Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C2 Giro...
delfino-gruppo_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: i risultati e...
campitelli luca-delfino c5_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: i risultati e...
veneziale giuseppe-sulmona futsal_26.jpg

13/02/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Tifosi rossoblu aggrediti nel dopo-partita di Lanciano, l'Atessa Mario Tano esprime solidarietà verso i propri sostenitori

Visto 1624 volte

COMMENTA

cancelmo 130218

Comunicato Stampa Atessa Mario Tano

logo atessa mario tano 130218Lanciano- Atessa è finita, ma è nostro dovere portare alla luce dell’opinione pubblica ciò che Domenica al fischio finale è accaduto all’esterno del G. Biondi di Lanciano.

La partita di andata dello scorso 14/10/2017 non è stata disputata al Fontecicero di Atessa per motivi di ordine pubblico, nonostante alla vigilia del match siano stati messi in atto lavori di messa a norma dell’impianto stesso.

Fatta questa premessa nelle fasi successive al match all’ esterno dello stadio mentre i tifosi si recavano verso i propri automezzi , alcuni individui col volto coperto non meglio identificati, ma di presunta appartenenza al tifo organizzato lancianese, hanno teso un agguato ai passanti di fede rosso-blu , tra i quali figuravano un dirigente ed un tesserato  con le loro famiglie,  vittime dell’aggressione in quanto di facile individuazione perché vestiti con la tuta di rappresentanza. Successivamente veniva assaltato  anche l’autobus del tifo organizzato atessano (al cui interno si trovavano anche dei minorenni), con una vera e propria sassaiola arrecando dei danni non di poco conto al mezzo stesso.

Ad onor del vero desta perplessità il collocamento  dei supporters atessani in tribuna di fianco ai tifosi lancianesi,  separati da una semplice corda, nonostante vi fossero due settori vuoti a completa disposizione. Durante tutta la stagione per motivi di ordine pubblico la maggior delle partite in trasferta della compagine frentana sono state disputate in campo neutro. Ci preme sottolineare che anche la nostra compagine viene seguita regolarmente in trasferta da un nutrito numero di tifosi, tuttavia non vengono prese le stesse misure precauzionali, il che può far sembrare che esistano tifosi di serie A e B. Il colmo è che tutto ciò è accaduto in uno stadio in cui fino a due stagioni fa, si giocava un campionato cadetti.

La società A.S.D. ATESSA MARIO TANO esprime piena solidarietà alle vittime di questi deprecabili gesti, che nulla hanno a che fare con il calcio e con lo sport in generale, soprattutto in categorie dove la forza trainante è contraddistinta dalla passione.

 


torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia