Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: il giornalista An...
presentazione libro antonello caporale.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Elisoccorso, piazzole ope...
gianni bellisario.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Mancata verifica della si...
ospedale atessa 4-piccolo_59.jpg

13/03/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Prima Categoria Girone B): l'Atessa Mario Tano supera il Fresa e prosegue nel duello a distanza per il secondo posto con la Virtus Ortona

Visto 900 volte

COMMENTA

cancelmo 110318

Dopo aver raccolto il bottino pieno nella trasferta di Roccaspinalveti, l’Atessa Matio Tano è chiamata a confermare il trend positivo davanti al pubblico amico, ricevendo al Fontecicero una formazione partita inizialmente al piccolo trotto, ma rinforzatasi perentoriamente nel mercato di riparazione e reduce, peraltro,  dal prestigioso pareggio a reti bianche con il Lanciano. Si tratta del Fresa, che arriva ad Atessa con l’intento di strappare punti fondamentali in chiave salvezza, ma deve fare i conti con la truppa rossoblu, che deve ugualmente muovere la classifica per non perdere il duello a distanza per il secondo posto con la Virtus Ortona.

atessa mario tano-fresa 1 110318

I ragazzi di mister Farina partono subito di gran carriera, con Albanese costretto ad un intervento ad alto indice di difficoltà per smanacciare la sfera a fondo campo e disinnescare la temibile fiondata dal limite di Iannone.

I fresani rispondono con il temibile piazzato di Tracchia, che sorvola pericolosamente la trasversale di Cericola.

I padroni di casa tornano a proporsi al 17’ con la spettacolare rovesciata di Sciarrino, che strappa gli applausi del pubblico di casa ma non cambia l’esito della contesa. L’obiettivo è centrato dal suo compagno di squadra Iannone, che va a segno un minuto dopo con una conclusione dal limite che sorprende Albanese, ma anche il nostro operatore.

aa group 110318

Sembra la stura per una domenica in goleada, ma la difesa del Fresa riesce a reggere l’urto atessano, e anzi, prima del rientro negli spogliatoi, riesce anche ad infilare la sfera nel sacco, ma il signor Mennilli di Lanciano ravvisa una posizione irregolare di Silla, lesto a ribadire in rete da due passi approfittando della corta respinta di Cericola sul piazzato dal limite di Mirolli, e tra le proteste fresane non convalida la segnatura. Alla ripresa dei giochi, gli ospiti tornano a pungere su palla inattiva, con Cericola che si rifugia in corner, azzerando il perfido piazzato di Tracchia dal vertice d’area.

Le speranze fresane si spengono definitivamente al minuto 26, quando l’Atessa confeziona il raddoppio della tranquillità. In questo frangente, è Di Laudo a castigare Albanese trovando il pertugio per indirizzare la sfera nell’angolino alla destra del portiere ospite, costretto alla resa incondizionata.

atessa mario tano-fresa 2 110318

I rossoblu non vogliono correre rischi e cercano di rimpolpare il punteggio, ma la retroguardia fresana riesce a limitare i danni e correrà qualche rischio di troppo soltanto a ridosso del novantesimo, quando Ammar e il neo-entrato Djolo non riescono a ribadire in rete da distanza ravvicinata.

Il Fresa spara le ultime cartucce a salve nei minuti di recupero, con lo scatto di Ferrazzo, che cerca vanamente di sfruttare la verticalizzazione di Mirolli, ma sparacchia sul fondo e chiude di fatto le ostilità.

atessa mario tano-fresa 3 110318

Il tabellino della gara:

Atessa Mario Tano: Cericola, Caruso, Zinni (42’st Russi Ermanno), Manzone, Mainella, Vitullo, Di Francesco, Iannone (21’st Quintiliani), Sciarrino, Di Laudo (37’st Djolo), Ammar. A disposizione: Scutti, Marcucci, Cancelmo, Staniscia.

Fresa: Albanese, Ottaviano Alfredo, Ruzzi, Tracchia, Ottaviano Gabriele, Delle Donne, Portellini (42’st Di Biase Thomas), Mirolli, Zara (24’st Annibali), Ferrazzo, Silla (35’st Delle Donne). A disposizione: Di BiaseManuel.

Arbitro: Mirko Mennilli di Lanciano

Marcatori: 18’pt Iannone (1-0), 26’st Di Laudo (2-0)

Ammoniti: Manzone, Iannone, Di Laudo (A); Ottaviano Alfredo (F)  

bar jolly 110318

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia