Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
serrese--real catignano 2p_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
CASALBORDINO-OVIDIANA SULMONA 7_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
serrese-real catignano 4p.jpg

06/12/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 7 (Campionato CSEN-El Monumental): la cronaca della sesta giornata

Visto 107 volte

COMMENTA

DAVKAR 061218

Calcio a 7 (Campionato CSEN-El Monumental): la cronaca della sesta giornata

Il Campionato di Calcio a 7 CSEN, che per la prima volta si svolge nell’area frentana, presso il Centro Sportivo El Monumental di Fossacesia, comincia ad entrare nel vivo, e la sesta giornata propone degli incroci interessanti che riguardano l’alta quota. Ma andiamo per ordine, riassumendo l’andamento delle gare del lunedì, di cui possiamo parlare al singolare, visto che la sfida tra Real Lanciano e Green Team La Villetta è stata rimandata ad altra data, di comune accordo tra le due società, e pertanto l’unica gara disputata è stata quella che ha messo di fronte gli talo-rumeni del Per Noi C7 ai fossacesiani dei Tempi Andati. La vittoria, abbastanza netta, è andata ai primi, che si sono imposti sui rimaneggiatissimi avversari con il punteggio finale di 13 a 3. Sugli scudi Loris Silveri, che ha realizzato sei reti complessive.

CSEN 1 061218CSEN 2 061218

La prima gara del martedì è invece quella che mette di fronte le Vecchie Glorie all’ASD Mozzagrogna. Entrambe arrivano da un turno precedente positivo, ma gli interessi di classifica sono più stringenti per il capocannoniere del torneo, Antonio Di Battista, e per i suoi compagni di squadra, che puntano a conservare la testa della classifica, che al momento è virtuale, visto che tra le tre battistrada è l’unica a non aver ancora osservato il turno di riposo. Le cose non si mettono bene, almeno inizialmente, per la capolista, che al 3’ incassa la rete del Mozzagrogna siglata da Cianfrone, che fulmina Cianci con un siluro dalla distanza. Il vantaggio dura appena 50 secondi, visto che gli avversari ristabiliscono il risultato di iniziale parità con il solito Di Battista, imbeccato da Nicola Massimini, a segno con un sinistro dal limite che non lascia scampo a Ciccone. Quest’ultimo è costretto a soccombere nuovamente all’8’, per opera di Nicola Massimini, che va a bersaglio con un diagonale di prima intenzione sull’ottimo appoggio di Di Piero.

EL MONUMENTAL 061218CSEN 3 061218

Alla ripresa dei giochi, il Mozzagrogna è in affanno e le Vecchie Glorie ne approfittano per cominciare a prendere il largo. Al 3’ torna a segnare Di Battista, come al solito abile a smarcarsi e a finalizzare da posizione favorevole approfittando del buon lavoro propedeutico di Nicola Massimini, che sradica il pallone dai piedi di Manci ed è puntuale all’assist vincente per il suo collega d’attacco. Di Battista rimpingua ulteriormente il suo score realizzativo, che mette fieno in casina anche per il suo discorso personale con la classifica marcatori. La segnatura, quarta complessiva per le Vecchie Glorie, arriva all’8’ scavalcando l’estremo avversario con un tocco vellutato e beffardo, capitalizzando al meglio l’assist di Primavera.

il casale 061218CSEN 4 061218

Il Mozzagrogna è in apnea, e le Vecchie Glorie dilagano con Tatasciore, che firma la cinquina con un diagonale dal vertice d’area che si infila a ridosso del primo palo, e con il portacolori della squadra Giuseppe Massimini che segna il sesto goal per i suoi ribadendo da due passi dopo il precedente intervento di Ciccone sul tiro-cross di Di Battista. Il Mozzagrogna allevia parzialmente la disfatta con il beffardo piazzato di D’Amario che sorprende Cianci. Non è finita, visto che nelle battute conclusive della sfida le Vecchie Glorie siglano il settimo sigillo con Giuseppe Massimini, che festeggia la sua doppietta personale con una ripartenza per vie centrali, conclusa con un tiro vincente dal limite d’area.

CSEN 5 061218

Con il successo, le Vecchie Glorie balzano al comando solitario della classifica, ma la vetta può essere condivisa da una delle due sfidanti della gara conclusiva del sesto turno. La giornata, che prevede il turno di riposo dell’Armata Brancaleone, mette di fronte l’Anxanum Viaggi alle Merengue. Entrambe le squadre sono attestate a quota 12 punti, ma come detto, hanno già osservato i rispettivi turni di riposo e sono le uniche compagini del campionato a punteggio pieno e pertanto, ancora imbattute. L’Anxanum è falcidiato dalle assenze, a cominciare dal bomber Rullo, ma non dispera e con gli uomini contati riesce ugualmente ad essere competitivo. La prima frazione conferma le ottime potenzialità delle due contendenti, che giocano a viso aperto e non si risparmiano. Il punteggio si sblocca al 22’, ed è l’Anxanum a portarsi in vantaggio con Vizioli, che fulmina Labbrozzi con un tocco centrale da buona posizione, sfruttando l’ottimo lavoro preparatorio di Cocco.

CSEN 6 061218

Le Merengue cercano di reagire, e alla ripresa delle ostilità sfiorano il pareggio con il bomber Sferrella, disinnescato da Ezzaki, che nell’occasione viene aiutato anche dalla trasversale. I biancazzuri, che ad inizio ripresa hanno gettato nella mischia anche Catenaro, rischiano sul tiro-cross di  Bomba, fermato dal palo, ma riagguantano il risultato di parità grazie allo stesso Catenaro, che fulmina l’estremo avversario con un gran destro dal limite d’area. Passano pochi secondi, e l’Anxanum torna a condurre i giochi con Dushkaj, abile a trafiggere Labbrozzi con un gran destro dalla distanza che si infila nell’angolo più lontano.

CSEN 7 061218

Catenaro torna a suonare la carica per i suoi, e al 12’ è nuovamente implacabile, con un siluro dalla distanza che riporta ancora a galla le Merengue.

La gara sembra destinata ad un salomonico risultato di parità, ma Cocco spariglia le carte e confeziona il goal-vittoria dell’Anxanum, festeggiando  con una iniziativa personale che lo porta a scagliare un gran destro dalla distanza che mette fuori causa l’estremo biancazzurro. Con il successo nello scontro diretto, l’Anxanum si porta al comando della classifica e rimane l’unica squadra imbattuta e a punteggio pieno.

CSEN 8 061218

Risultati e marcatori della sesta giornata:

PER NOI C7 – TEMPI ANDATI  13-3

Marcatori: Tacu Tudorel 2 reti, Cuc Gabriel, Donosa Anton, Silveri Loris 6 reti, Marchegiano Simone 3 reti (PN); Masciangelo Fausto, Di Stasio Luca, Troilo Fausto (TA)

ASD MOZZAGROGNA – VECCHIE GLORIE  2-7

Marcatori: Cianfrone Umberto, D’Amario Fabrizio (M); Di Battista Antonio 3 reti, Massimini Nicola, Tatasciore Fabrizio, Massimini Giuseppe 2 reti (VG)

ANXANUM VIAGGI – MERENGUE  3-2

Marcatori: Vizioli Cristian, Dushkaj Arlind, Cocco Giulio (A); Catenaro Stefano 2 reti (M)

REAL LANCIANO – GREEN TEAM LA VILLETTA  Rinviata a data da destinarsi

RIPOSA: ARMATA BRANCALEONE

 

LA CLASSIFICA

ANXANUM VIAGGI 15
VECCHIE GLORIE 15
MERENGUE 12
ARMATA BRANCALEONE 9
TEMPI ANDATI 6
ASD MOZZAGROGNA 6
PER NOI C7 6
REAL LANCIANO * 0
GREEN TEAM LA VILETTA * 0

* una gara da recuperare

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia