Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Crisi Blutec ad Atessa, i...
blutec p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: il prossimo 21 ge...
LOCANDINA SAN SEBASTIANO 2019.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Il 5 marzo torna il Gran ...
locandina carnevale scernese p.jpg

10/01/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone B): tanto freddo ma poche emozioni, nel derby di recupero tra Piazzano e Val di Sangro

Visto 385 volte

COMMENTA

piazzano-val di sangro 1 090119

Calcio (Promozione Girone B): tanto freddo ma poche emozioni, nel derby di recupero tra Piazzano e Val di Sangro

Il Girone B di Promozione, che ha ricominciato l’anno solare con un turno dell’Epifania azzoppato dalle nevicate, prova a completare il calendario di gare con alcuni recuperi infrasettimanali. Tra questi, l’atteso derby atessano tra Piazzano e Val di Sangro, rinviato domenica scorsa a causa del manto nevoso che ha reso inagibile il terreno di gioco  del Comunale di Montemarcone. Le recenti piogge hanno permesso alla neve di sparire dal rettangolo verde, ma da un problema si arriva all’altro,  e il terreno diventa allentato, con evidenti ripercussioni per la tenuta dei ventidue pedatori in campo, che sono piuttosto evidenti anche per la resa tecnica complessiva, al di sotto dei consueti standard qualitativi e di intensità agonistica che hanno reso avvincenti le precedenti stracittadine tra le due realtà vallive, seguite da un discreto numero di tifosi presenti sugli spalti, nonostante il tardo pomeriggio feriale e le rigide temperature.

piazzano-val di sangro 2 090119

Le due squadre si fronteggiano a viso aperto, ma nessuna delle due è in grado di avere il sopravvento, e i due portieri avranno poche occasioni per essere operativi. Nel primo atto le emozioni si contano col contagocce, ma sono equamente distribuite. I ragazzi di mister Soria sfiorano il vantaggio al minuto 21, quando Pili spedisce sul palo esterno.

piazzano-val di sangro 3 090119

La truppa di mister D’Orazio, all’esordio sulla panchina piazzanese, nella gara che lo mette di fronte al figlio Pierluigi, che milita nella Val di Sangro, replica al 37’ con il siluro dalla distanza di Centurione che sibila pericolosamente sopra i legni della porta difesa da Garibaldi.

La seconda frazione sarà leggermente più movimentata, ma anche in questo caso i due portieri rimarranno sostanzialmente inoccupati, e verranno sostituiti dai legni delle rispettive porte. Al 6’, ad esempio, l’insidioso piazzato di Fonseca centra il palo alla destra di Garibaldi, con capitan Mirco Caporale pronto a spazzare la sfera per evitare pericolosi interventi ravvicinati della truppa piazzanese.

piazzano-val di sangro 4 090119

Al 21’, un nuovo palo è centrato dall’appostato Direttore, che si ritrova il pallone tra i piedi dopo la deviazione di Garibaldi sullo stacco in area di Engracio, reso perfido dalla successiva e fortuita deviazione di Mirco Caporale.

Sarà, in definitiva, l’ultimo affondo dei ragazzi del Presidente Cirigliano, che al 24’ rischiano sul siluro dell’ex di turno Pasquini, il quale prova la soluzione dalla distanza, con la sfera che va a lambire la trasversale.

Di Tollo giustifica la sua presenza tra i pali, quando interviene di pugni per allontanare il temibile piazzato di Mirco Caporale, a ridosso della bandierina.

piazzano-val di sangro 5 090119

L’ultima emozione del derby sangrino spetta alla Val di Sangro, con lo stesso capitano biancazzurro che ci riprova dalla distanza, poco oltre la mezzora, ma gli esiti non sono quelli sperati e il derby va a chiudersi con un giusto ma scialbo risultato ad occhiali.

piazzano-val di sangro 6 090119

Il tabellino della gara:

Piazzano: Di Tollo, Centurione, Lusi, De Menna, Direttore, Fonseca, Cirigliano Mattia (40’st Abbonizio), Engracio, Jelicanin, Di Santo (44’st Skoczek), Bosco. A disposizione: Seck, Cieri, De Florio, Marinucci, Staniscia, D’Orazio Piero, Cirigliano Davide.

Val di Sangro: Garibaldi, Tano, Caporale Mirco, Carpineta, Rossetti Marcello, Mastronardi, Pili (42’st Rossetti Antonello), Pasquini (26’st Schieda), Caporale Luca (18’st Di Biase), Soria, D’Orazio. A disposizione: Serrapica, Squadrone, Giannantonio,  Tracchia, Di Deo.

Allenatore: Giuseppe Soria

Arbitro: Riccardo D’Adamo di Vasto (Assistenti: Luigi Bernardini di Pescara e Domenico Lombardi di Chieti)

Ammoniti: Engracio, Direttore, Jelicanin (P); Pasquini (V)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia