Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
A Fossacesia i cani vanno...
fossacesia-cani vanno a scuola 2p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie D): Pag...
paglieta red sox-wolves chieti 5_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie D): il ...
paglieta red sox-gruppo.jpg

14/03/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 7 (Campionato CSEN-El Monumental): la cronaca dell’ottava giornata di ritorno

Visto 272 volte

COMMENTA

davkar 140319

Calcio a 7 (Campionato CSEN-El Monumental): la cronaca dell’ottava giornata di ritorno

Giornata di fondamentale importanza, la penultima di ritorno nel campionato di calcio a 7 CSEN in corso di svolgimento al Centro Sportivo El Monumental di Fossacesia, con tutti i principali verdetti stagionali da emettere, e quindi parliamo della vincitrice del torneo, ma anche di quella che seguirà i primi della classe alle fasi provinciali approfittando della finestra supplementare dei play-off.  Escludendo Green Team La Villetta e Real Lanciano, ormai fuori gioco, la matematica consente a tutte le altre di sperare in qualche obiettivo, e se per la prima posizione rimangono in gioco le prime quattro della classifica, i play-off allargano  il quadro delle pretendenti anche alle squadre rimanenti, anche se il Mozzagrogna si aggrappa all’aritmetica e all’eventuale classifica avulsa.

calcio a 7 1 110319

La prima gara del penultimo turno della regular season, caratterizzata da un clima ai limiti del proibitivo, con pioggia e forte vento, si apre proprio con la truppa di Filippo Manci che si oppone al fanalino di coda Real Lanciano, che punta, a sua volta, ad abbandonare l’ultimo gradino della classifica.

E in effetti, le motivazioni della compagine frentana si evidenziano sin dalle prime battute, con il vantaggio che arriva al 6’, grazie a Paolucci, che approfitta di un rimpallo favorevole e non ha nessuna difficoltà ad infilare a ridosso del secondo palo. Il raddoppio arriva al 13’, e stavolta è Di Ciano ad infilare nel sacco, approfittando di un ottimo suggerimento dalla sinistra di Salvatore. Il numero 6 frentano confeziona anche il tris della tranquillità,  con un gran sinistro dal vertice d’area che sorprende il portiere avversario sul primo palo.

calcio a 7 2 110319

Il Mozzagrogna riesce a riaprire parzialmente i giochi con il rasoterra dalla distanza di Stella, che sorprende l’estremo avversario.

Il triplo vantaggio del Real si ristabilisce prontamente con Salvatore, che a parti invertite va a finalizzare il suggerimento dal fondo di Di Ciano.

Per Salvatore, l’appuntamento serale con il goal non è ancora chiuso, visto che alla ripresa dei giochi va nuovamente a festeggiare con il suo bis personale che arriva dopo aver messo a sedere il portiere avversario, e anche in questo caso è Di Ciano a fornirgli l’assist decisivo.

calcio a 7 3 110319

Il Mozzagrogna attenua la disfatta grazie al penalty accordato dal signor Filomarino, che sanziona il fallo in area di Sacco su Cianfrone. E’ lo stesso Cianfrone ad incaricarsi della battuta, che non fallisce.

La serata da incorniciare di Salvatore si arricchisce di una nuova rete, la sua terza personale, che si concretizza dopo aver raccolto una precedente ribattuta dell’estremo aversario, impegnato dalla precedente bordata di Scarano, dalla distanza. Nel finale, c’è gloria anche per Di Florio e per lo stesso Scarano, che permettono al Real di ottenere il secondo successo stagionale e di riagguantare il Green Team La Villetta, impegnato nella gara della seconda serata con i Per Noi C7. Il Mozzagrogna cede inaspettatamente, e dice addio alle ultime speranze di aggancio alla griglia play-off.

La seconda gara della serata è di fondamentale importanza per la lotta al vertice, con la sfida che oppone l’Armata Brancaleone alle Merengue. Se per i primi si tratta dell’ultima chiamata per aspirare ancora ad un aggancio in vetta, le Merengue cercano di sfruttare il turno di riposo delle Vecchie Glorie per guadagnare la vetta solitaria e mettere dunque una seria ipoteca alla conquista del campionato.

calcio a 7 4 110319

Dopo la pioggia e il forte vento che hanno caratterizzato la prima gara, il tempo sembra tornare al sereno.

I biancazzurri di Staniscia, che lamentano alcune assenze, arrivano all’appuntamento con un organico di tutto rispetto, anche dal punto di vista numerico, a testimoniare l’importanza della sfida. E il risultato comincia ad essere subito in discesa, con il vantaggio firmato al 4’ da Sagarese, il quale infila dalla media distanza approfittando di una corta respinta di Seck, che non riesce a trattenere la precedente bordata dalla distanza di Catenaro.

Ed è quest’ultimo a concretizzare il raddoppio delle Merengue, che arriva al 7’ con un piatto destro dalla distanza.

I giallorossi non accennano alcun tipo di reazione significativa, e gli avversari ne approfittano per prendere il largo con Staniscia, che al 14’ fa tris con un nuovo tiro dalla distanza.

calcio a 7 5 110319

La quaterna biancazzurra arriva due minuti dopo con Lanci, con un tocco sul primo palo che intercetta il diagonale dal vertice d’area di Catenaro. La situazione comincia ad essere preoccupante per l’Armata Brancaleone, che subisce la cinquina Merengue, firmata da Sagarese con un tocco a porta vuota che va a sfruttare l’invitante suggerimento dalla destra di un suo compagno di squadra.

I giallorossi castellini accorciano le distanze prima dell’intervallo, con l’ultimo arrivato Di Pendima, che va a segno con un tiro da biliardo che manda la sfera a spegnersi nell’angolo alla sinistra di Ricciuti.

e monumental 140319

La situazione meteorologica torna ad essere difficile, con evidenti difficoltà sul campo, ma anche in tribuna, e di conseguenza anche per le nostre immagini, effettuate in posizione di estremo disagio, che non pregiudicano la testimonianza visiva della pirotecnica sfida al vertice, la quale va improvvisamente a riaprirsi con il sigillo di Loris Pellicciotta.

Le Merengue tornano a prendere il largo con Sagarese, puntuale alla deviazione sottomisura, sul tiro da fermo di Catenaro. Pasquini e compagni hanno un colpo di coda, che permette loro di rendere la sfida ancora avvincente, grazie alle realizzazioni dei soliti Di Pendima e Loris Pellicciotta, ma saranno gli ultimi acuti giallorossi, che nella parte conclusiva saranno ridotti ai minimi termini.

Le Merengue centrano il palo con Sferrella, che oltre al successo di squadra vuole muovere la classifica personale di re dei bomber. Se al 22’ arriva il settimo sigillo, quarto personale per lo scatenato Sagarese, nel finale c’è finalmente gloria anche per il bomber biancazzurro, che fissa il punteggio finale sul risultato di 8-4 per le Merengue, ormai ad un passo dal trionfo finale in campionato.

Staniscia e compagni sono ormai padroni del proprio destino, e con i due punti di vantaggio sulle Vecchie Glorie, unica ancora in grado di insidiare il primato biancazzurro, potrebbe bastare anche un pareggio per appropriarsi del primo campionato CSEN del Centro Sportivo El Monumental.

Nelle gare della seconda serata, importante affermazione del Per Noi C7, che consolida l’ultima posizione utile in chiave play-off, liquidando il Green Team La Villetta con un eloquente 7-1 finale. I pedemontani di Piergrossi vengono raggiunti in classifica dal Real Lanciano, per gli italo-rumeni Tony Giancristofaro sugli scudi, con una tripletta.

L’Anxanum, dopo la sconfitta a tavolino del turno precedente, si riscatta con una vittoria pirotecnica sui Tempi Andati, quasi fuori dalla lotta play-off. Mattatore della gara, Gianluca Rullo, autore di sei reti che gli permettono di sorpassare Sferrella nella classifica marcatori.

Appuntamento alla prossima settimana, con l’ultimo turno della stagione regolare.

I risultati e i marcatori della settima giornata di ritorno:

ASD MOZZAGROGNA – REAL LANCIANO  3-8

Marcatori: Stella Daniele 2 reti, Cianfrone Umberto su rigore (M); Salvatore Pasquale 3 reti, Di Ciano Mirko 2 reti, Paolucci Claudio, Di Florio Umberto, Scarano Michele (RL)

ARMATA BRANCALEONE – MERENGUE  4-8

Marcatori: Di Pendima Roberto 2 reti, Pellicciotta Loris 2 reti (AB); Sagarese Marco 4 reti, Catenaro Stefano, Staniscia Gianluca, Lanci Andrea, Sferrella Bruno (M)

PER NOI C7 – GREEN TEAM LA VILLETTA  7-1

Marcatori: Giancristofaro Tony 3 reti, Del Pizzo Pietro, Cuc Gabriel (PN); Bellisario Ernesto (GT)

ANXANUM VIAGGI – TEMPI ANDATI  10-6

Marcatori: Rullo Gianluca 6 reti, Alfonso Bruno, Aielli Simone (A); Di Paolo Riccardo 3 reti, Luciani Luca, Leggeri Loris (TA)

il casale 140319

LA CLASSIFICA

MERENGUE 35
VECCHIE GLORIE 33
ANXANUM VIAGGI * 32
ARMATA BRANCALEONE 29
PER NOI C7 22
TEMPI ANDATI 19
ASD MOZZAGROGNA 13
GREEN TEAM LA VILETTA * 6
REAL LANCIANO * 6
* un punto di penalizzazione  


torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia