Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Coppa Italia Prom...
ovidiana-elicese 5p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Tac a 128 strati e invest...
schael vasto 1p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Pescara: sarà il campion...
manifesto 2 istituto ravasco pescara p.jpg

17/09/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Coppa Abruzzo): il Piazzano si aggiudica anche il derby di ritorno con i Draghi San Luca, e accede al secondo turno

Visto 428 volte

COMMENTA

bcc 1509195

Calcio (Coppa Abruzzo): il Piazzano si aggiudica anche il derby di ritorno con i Draghi San Luca, e accede al secondo turno

Se in Eccellenza e Promozione la stagione agonistica ufficiale è ripartita con le gare di Campionato, i tornei dilettantistici di Prima e Seconda Categoria sono alle prese con le gare di ritorno del Primo Turno di Coppa Abruzzo. E’ il caso della sfida odierna, che al Fontecicero di Atessa propone la stracittadina tra i Draghi San Luca e il Piazzano. Le due squadre vallive tornano ad affrontarsi a distanza di sette giorni, e l’esito della doppia sfida è ampiamente favorevole ai biancorossi di mister D’Onofrio, protagonisti di un largo successo sui cugini giallorossi, con questi ultimi che vogliono chiudere l’avventura di Coppa con una prestazione onorevole al cospetto dei quotati rivali. Si tratta, in effetti, di due squadre che disputeranno tornei diversi. Se il Piazzano punta a ben figurare in Prima Categoria, essendo una delle squadre meglio attrezzate, la truppa di mister Di Toro vuole essere ugualmente in prima fila, ma nel campionato di Seconda Categoria.

draghi-piazzano 1 150919

Anche se i destini sono irrimediabilmente segnati, la gara risulta vivace e ricca di episodi significativi. Il primo di questi è già deflagrante, visto che i biancorossi si portano subito a condurre con Di Florio, che infila nel sacco arrivando a rimorchio sulla devastante sgroppata di Di Maulo, che gli fornisce un assist invitante da non fallire.

La reazione dei giallorossi di casa coincide con le proteste locali per un contatto dubbio tra Cieri e Pantano, non sanzionato dalla direttrice di gara, Dalila Di Canio di Vasto. Il Piazzano torna a proporsi dalle parti di Carafa, che tuttavia non rischia nulla sul siluro dalla distanza di Di Campli, ampiamente fuori bersaglio. Passa un solo minuto, e i biancorossi vanno a gonfiare nuovamente la rete sanluchese, ma in questo caso Di Maulo, ben imbeccato da Pierri, scatta in posizione irregolare e viene giustamente fermato dalla direttrice di gara.

draghi-piazzano 2 150919

I Draghi si scuotono e puntano verso la porta di Di Tollo, ma la conclusione di Mainella è da dimenticare, contrariamente al suo successivo piazzato dalla distanza, che si infrange sul palo alla sinistra dell’estremo biancorosso.

Il Piazzano, dopo aver scampato un pericolo assai concreto, va al raddoppio dal dischetto. Il penalty è accordato per l’intervento di Andrea Lemme su Di Maulo, ritenuto falloso. Dagli undici metri va Fonseca, che realizza, ma la conclusione deve essere ribattuta a causa dei tanti calciatori presenti in area al momento della conclusione. L’italo brasiliano del Piazzano non si scompone ed esegue il compito alla perfezione, anche sulla seconda esecuzione dagli undici metri.

draghi-piazzano 3 150919

I Draghi non si risparmiano, e si riversano in area avversaria. Neanche a farlo apposta, anche i padroni di casa possono beneficiare, appena un minuto dopo, di un calcio di rigore, assegnato in questo caso per il contatto in area che coinvolge Cieri e Pantano, con il numero 2 piazzanese che riceve anche il cartellino giallo. Dagli undici metri, Russi si fa respingere la conclusione dal reattivo Di Tollo, vanificando una colossale opportunità per rientrare in carreggiata.

 

Scampato il pericolo, il Piazzano cerca di legittimare il vantaggio con Di Florio, il cui diagonale dalla media distanza si spegne sul fondo. Prima del rientro negli spogliatoi, i Draghi riaprono la pratica con l’avanzato Povero, puntuale nello stacco aereo sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina di Mainella, che castiga Di Tollo e risolleva il morale della truppa giallorossa, ben consapevole che i discorsi qualificazione sono ampiamente segnati.

draghi-piazzano 4 150919

La rete, come detto, fa morale, e alla ripresa delle ostilità i ragazzi di mister Di Toro si fanno coraggio e insidiano la porta avversaria in due occasioni ravvicinate, dapprima con il temibile sinistro dal limite di De Francesco, e subito dopo con il traversone dalla sinistra di Mainella, apparentemente innocuo, ma che rischia di mettere in grossa difficoltà l’estremo piazzanese.

Scampato il pericolo, la truppa di mister D’Onofrio torna ad impossessarsi del pallino del gioco, e da questo momento staziona quasi incessantemente nella metà campo giallorossa. Al 21’, il neo-entrato Federico Lemme cerca la soluzione dalla distanza, senza fortuna. Tre minuti dopo, Di Maulo prova lo stacco sull’invitante suggerimento di Di Giulio, ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.

Il 9 piazzanese ci riprova poco oltre la mezzora, ma anche in questo caso la mira non lo supporta adeguatamente.

Al 34’, Pierri si fa spazio in area e scodella al centro per l’accorrente Di Giulio, che spedisce la sfera a sorvolare i legni di Carafa, ex di turno.

Un minuto dopo, è lo stesso Pierri a cercare fortuna in prima persona con un diagonale in corsa di prima intenzione, che gonfia l’esterno della rete.

I Draghi tornano a vedersi al 36’, quando Mainella cerca il numero di prima intenzione, ma colpisce malamente e spedisce a fondo campo. Al 43’, i Draghi infilano in rete con il neo entrato Lannutti, già precedentemente fermato dalla direttrice di gara, che ravvisa la posizione di fuorigioco del numero 17 di casa. Nei minuti di recupero, Pierri torna a proporsi, ma senza fortuna. Buona sorte che non accompagna neanche il sanluchese Mainella, che cerca il pallonetto, ma viene fermato dalla parte superiore del montante. Al triplice fischio possono sorridere entrambe le squadre, il Piazzano per il successo e per il passaggio de turno, ma anche i Draghi per la buona prova offerta contro una compagine di categoria superiore.

 

Il tabellino della gara:

Draghi San Luca: Carafa, De Francesco, Povero (19’st Mainella), Della Rocca (23’st Campli), Lemme Andrea, Flocco, Lallo (11’st Lannutti), Farina (32’st Carafa), Mainella, Russi, Pantano (13’st D’Arco). A disposizione: Piccone, D’Amico, Maggiolino, Conese.

Allenatore: Pino Di Toro

Piazzano: Di Tollo, Cieri, Odorisio (21’st Lemme Federico), Di Campli (13’st Bevilacqua), Pece, Lupo, Staniscia, Di Florio (32’st Di Giulio), Di Maulo, Fonseca (35’pt Cirigliano), Pierri. A disposizione: Iovacchini, Centurione,D’Alò.

Allenatore: Gianluca D’Onofrio

Arbitro: Dalila Di Canio di Vasto

Marcatori: 2’pt Di Florio (0-1), 32’pt Fonseca rigore (0-2), 44’pt Povero (1-2)

Ammoniti: Lemme Andrea, Farina (DSL); Di Florio, Cieri, Di Maulo (P)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia