Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Coppa Italia Prom...
ovidiana-elicese 5p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Tac a 128 strati e invest...
schael vasto 1p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Pescara: sarà il campion...
manifesto 2 istituto ravasco pescara p.jpg

07/10/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Seconda Categoria Girone E): la Virtus Castelfrentano sbanca Bomba, una doppietta di Cristofalo fa volare i giallorossi

Visto 418 volte

COMMENTA

di santo dionisio bomba-gruppo 0610191

Calcio (Seconda Categoria Girone E): la Virtus Castelfrentano sbanca Bomba, una doppietta di Cristofalo fa volare i giallorossi

A giudicare dall’organico allestito, pochi ma oculati ritocchi su una intelaiatura ampiamente consolidata, il Di Santo Dionisio Bomba è accreditato tra i papabili al salto di qualità nel Girone E di Seconda Categoria. I rossoblu del Presidente Di Carlo, che hanno sfiorato l’impresa al culmine della passata stagione, quando il sogno svanì alla lotteria dei play-off, ci riprovano anche in questo frangente, ma senza fare voli pindarici. L’avvio è stato in linea con le aspettative, vittoria in trasferta sul difficile terreno della Pro Vasto, con il turno di riposo osservato alla prima giornata che non consente ai rossoblu di poter essere al comando. Prima piazza appannaggio della coppia Draghi San Luca-Casalanguida, con questi ultimi che sono stati giustizieri in trasferta della Virtus Castel Frentano, altra papabile per un posto al sole e avversaria odierna per la truppa di mister Eduardo Del Peschio.

virtus castel frentano-gruppo 061019

Quest’ultima parte subito all’attacco, ma Seck fa buona guardia e intercetta la conclusione telefonata di Di Pendima. La replica castellina è immediata, con Eduardo Del Peschio chiamato ad un doppio salvataggio sulle conclusioni insidiose e ravvicinate di Campitelli e Amore.

Scampato il pericolo, i rossoblu di casa tornano a proporsi e finalizzano con la conclusione dal limite di Consalvo, che sfila a lato senza che Pili riesca a deviarla da posizione ravvicinata.

di santo dionisio-virtus castel frentano 1 0610191

La gara si sblocca al 24’, ed è la truppa ospite a rompere gli indugi con Cristofalo, che castiga il mister e portiere bombese con un beffardo pallonetto, approfittando anche dell’involontario assist di Paglione.

La reazione bombese è immediata, ma Seck è decisivo per chiudere lo specchio della porta e annullare la zampata ravvicinata di Tenaglia.

di santo dionisio-virtus castel frentano 2 061019

Se l’estremo giallorosso preserva il prezioso vantaggio di misura, i suoi compagni dall’altra parte del campo hanno la possibilità di rimpolpare il punteggio e metterlo in ghiacciaia. E’ il 40’, infatti, quando il signor D’Ercole di Lanciano ravvisa il fallo in area di Paglione su Amore e indica il dischetto senza esitazione. Dagli undici metri, è lo stesso Amore ad incaricarsi della battuta, ma Eduardo Del Peschio è prodigioso e sventa la minaccia.

Dopo aver rischiato di affondare inesorabilmente, la squadra del Presidente Di Carlo cerca di riemergere, e prima dell’intervallo riesce a tornare in carreggiata. Al 43’ Scalizzi sciupa una ghiotta occasione davanti alla porta di Seck, costretto comunque a capitolare due minuti dopo per opera di Tenaglia, che riesce a gonfiare la rete giallorossa con un guizzo da rapace d’area sull’ottima sponda aerea di Pili.

di santo dionisio-virtus castel frentano 3 061019

Alla ripresa delle ostilità, le due squadre non si risparmiano e cercano vicendevolmente di accaparrarsi il bottino pieno. In avvio di secondo atto, il gran destro di Campitelli è disinnescato dal reattivo mister Del Peschio, per i padroni di casa è ancora Tenaglia a suonare la carica, ma il suo pericoloso rasoterra in area sibila a lato e si spegne, anche se di poco, a fondo campo.

Poco più tardi ci prova anche il neo-entrato Massa, che scarica in mischia raccogliendo l’invito di Paglione ma viene annullato dal reattivo intervento di Seck. Gara che vive una fase di stallo fino alla mezzora, quando la truppa virtussina si fa vedere con il neo-entrato D’Amario, che calcia a colpo sicuro, ma il provvidenziale salvataggio sulla linea di Consalvo mantiene a galla i suoi fino al 39’, minuto in cui la truppa di mister Piccirilli torna a condurre, e lo fa ancora con Cristofalo, che firma in tal modo il suo bis domenicale. In questo caso, il raddoppio arriva da due passi, approfittando della mancata presa di Del Peschio sul siluro da fermo di Lombardi.

di santo dionisio-virtus castel frentano 4 061019

I padroni di casa non riusciranno, stavolta, a rimettersi sui giusti binari, col tempo che trascorre inesorabilmente e con un certo nervosismo che viene progressivamente a galla. A farne le spese, sono i rossoblu Rotunno e Ricci, allontanati con due cartellini rossi che indirizzano alla doccia anticipata. Al triplice fischio, si certifica la battuta d’arresto della squadra rossoblu, e il colpo grosso dei gialorrosi castellini.

Il tabellino della gara:

Di Santo Dionisio Bomba: Del Peschio Eduardo, Paglione, Consalvo, Sulpizio, Nasuti (36’st Caruso), Vitullo, Scalizzi, Rotunno, Tenaglia, Di Pendima (23’pt Massa, 43’st Ricci), Pili (43’st Cianci). A disposizione: Fioriti, Di Santo, Mascioli, Ferrante, Zaccardi.

Allenatore: Eduardo Del Peschio

Virtus Castel Frentano: Seck, Di Martino, Ciccocioppo, Lombardi (43’st Taraborrelli), Cocco, Giordano, Campitelli, Pellicciotta (11’st Ceccarossi), Amore (16’st D’Amario), Carniel (32’st Di Giulio), Cristofalo (42’st Teti). A disposizione: D’Ottavio, D’Onofrio, Perrucci.

Allenatore: Marco Perrucci

Arbitro: Emanuele D’Ercole di Lanciano

Marcatori: 24’pt Cristofalo (0-1), 45’pt Tenaglia (1-1), 39’st Cristofalo (1-2)

Ammoniti: Nasuti, Paglione (D); Pellicciotta (V)

Espulsi: 45’st Rotunno (D); 48’st Ricci (D) per somma di ammonizioni

di santo dionisio-virtus castel frentano 5 0610191

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia