Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Eccellenza): Anza...
anzalone giuseppe-sambuceto.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Sanità, Febbo: il nuovo ...
febbo mauro 6_14.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Natale, l’appello di Fr...
FAI UN REGALO AD ATESSA LOCANDINA P.jpg

16/11/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 5 (Serie C1): Futsal Lanciano, vittoria e sorpasso in classifica all’Antonio Padovani

Visto 480 volte

COMMENTA

banner 1 161119

Calcio a 5 (Serie C1): Futsal Lanciano, vittoria e sorpasso in classifica all’Antonio Padovani

Dopo il rinfrancante successo in terra aquilana, che ha fatto dimenticare il precedente scivolone interno nello scontro al vertice con il Magnificat, il Futsal Lanciano torna al Palamasciangelo per proseguire nella rincorsa alla vetta più alta della classifica, attualmente occupata dall’Atletico Silvi, che rispetto ai frentani del Presidente Andreoli ha accumulato un vantaggio di cinque lunghezze. Un divario importante, ma non impossibile da recuperare, a condizione di steccare il meno possibile e muovere la classifica. L’appuntamento pomeridiano dei rossoneri non è dei più agevoli, visto il valore dell’avversario di turno, l’Antonio Padovani, secondo in classifica insieme al Magnificat (questi ultimi con una gara in meno) e con due lunghezze di vantaggio sui padroni di casa.

banner 2 161119futsal lanciano-antonio padovani 1 161119

I frentani partono subito all’arrembaggio, con il tentativo al volo di Massimini che non riesce a coordinarsi adeguatamente e manca il bersaglio grosso. Poco dopo, il 7 di casa ci riprova e stavolta la mira è decisamente migliore, ma deve fare i conti con la reattività di Cornacchia, che disinnesca l’affondo.

Se i lancianesi non riescono a concretizzare, i subequani rompono gli equilibri al primo affondo dalle parti di Cassano, trafitto dal bomber Elia, il quale va a segno con un gran diagonale dalla destra, che si infila nell’angolo più lontano.

BANNER 3 161119futsal lanciano-antonio padovani 2 161119

I rossoneri non si scompongono più di tanto, e appena un minuto dopo ristabiliscono il risultato di parità con Massimini, a segno con un gran bolide su palla inattiva.

Dall’altra parte, Cassano preserva il risultato appena rimesso in carreggiata, con un efficace intervento d’istinto sulla nuova incursione del sempre temibile Elia.

Gli ospiti persistono in attacco, e poco dopo insidiano la porta rossonera con il guizzo di Gui, che sfiora di testa sul lancio dalle retrovie di Cornacchia, con la sfera che si spegne di un niente oltre il secondo palo.

BANNER 4 161119futsal lanciano-antonio padovani 3 161119

Pochi secondi dopo, il Lanciano opera il sorpasso grazie a Carpentieri, lasciato colpevolmente libero di calciare da posizione centrale, e di infliggere il secondo dispiacere di giornata all’esperto Cornacchia.

Se la replica più immediata della truppa ospite si rivela infruttuosa, con lo schema che porta alla battuta di Villa annullato da Cassano, il quintetto rossonero comincia a puntellare il risultato, realizzando il tris della tranquillità con Massimini, che approfitta della tattica adottata dagli avversari del portiere di movimento, per trovare lo specchio della porta rimasta incustodita, dalla propria metà campo, dopo aver disarcionato il malcapitato Cabras. Se Massimini festeggia il suo bis personale e fa prendere il largo ai suoi, Cassano mette al sicuro il doppio vantaggio annullando la zampata ravvicinata dello stesso Cabras, che non riesce a farsi perdonare per il precedente errore difensivo. Sull’immediato rilancio dell’estremo frentano, Ciccocioppo imbecca Pasquini, arginato dalla tempestiva chiusura di Cornacchia. Pochi istanti dopo, una indecisione difensiva di Cieri permette a Elia di involarsi verso la porta di Cassano, ma l’estremo frentano è ancora provvidenziale per sventare il bis ospite. L’estremo difensore di casa si ripete qualche minuto dopo, sul doppio affondo ravvicinato di Cabras e Elia.

BANNER 5 161119futsal lanciano-antonio padovani 4 161119

Due minuti dopo, Nenè conclude al culmine di una fulminea ripartenza dei suoi, ma Cassano fa ancora buona guardia.

Dopo la sfuriata subequana, i padroni di casa chiudono il primo atto in zona d’attacco. Al 22’, Di Giulio e Cieri provano a colpire da distanza ravvicinata, ma Cornacchia si immola alla causa e riesce a limitare i danni.

Due minuti dopo, Palmerio vince un rimpallo favorevole e si avventura dalle parti di Cornacchia, che riesce a metterci una pezza, dirottando la sfera oltre il secondo palo.

BANNER 6 161119futsal lanciano-antonio padovani 5 161119

Prima del rientro negli spogliatoi, arrivano gli applausi scroscianti per Carpentieri, che non va a segno ma viene apprezzato per il bel gesto tecnico che rischia di spedire la sfera all’incrocio dei pali.

Alla ripresa dei giochi, fulmineo affondo del quintetto ospite, che sul calcio di riavvio mette in azione il bomber Elia, il quale arriva a calciare a tu per tu con Cassano, ma va a lambire il secondo palo, con la sfera che sfila sul fondo. Bisogna attendere il 7’ per tornare a palpitare per una nuova offensiva subequana. In questo frangente, Villa calcia insidiosamente da posizione centrale, ma deve fare i conti con il reattivo Cassano.

BANNER 7 161119futsal lanciano-antonio padovani 6 161119

Poco dopo, cominciano a scorrere i titoli di coda sul film della gara, in concomitanza con la quaterna frentana certificata da Ciccocioppo, che entra nel tabellino marcatori con un guizzo ravvicinato, facendosi trovare pronto a ridosso del secondo palo, e sfruttando al meglio il tiro-cross di Cieri.

BANNER 8 161119futsal lanciano-antonio padovani 7 161119

L’Antonio Padovani non lesina impegno, e cerca in tutti i modi di rientrare in gioco. Lo fa anche con il portiere Cornacchia, che si avventura dalle parti del suo omologo Cassano, senza grande successo, in verità.

Al 19’, Cabras viene a trovarsi a tu per tu con Cassano, che neutralizza la battuta ravvicinata del numero 3 subequano.

Va molto meglio alle truppe d’assalto lancianesi, che all’affondo successivo dilagano con Pasquini, autore della quinta e ultima rete per i suoi, un rasoterra chirurgico che gonfia l’angolino alla destra di Cornacchia.

futsal lanciano-antonio padovani 7 161119

La truppa di mister Nobilio prova ad attutire la caduta, e se i tentativi di ‘Gui’ ed Elia vanno a vuoto, anche per merito di un superlativo Cassano, la rete che accorcia le distanze arriva a ridosso del triplice fischio. E’ Gui a infilare nel sacco con una girata da distanza ravvicinata.

La gara si chiude ufficialmente con l’ultima incursione di matrice frentana, ma Ciccocioppo non varia il punteggio, anche per merito di Cornacchia, ma il verdetto finale è comunque ampiamente favorevole ai suoi.

BANNER 8 161119BANNER 9 161119

 

Il tabellino della gara:

Futsal Lanciano: Cassano, Palmerio, Massimini, Di Giulio, Carpentieri, Ciccocioppo, Cieri, Pasquini, Venditti.

Allenatore: Massimo Simigliani

Antonio Padovani Futsal: Cornacchia, Piccirilli, Cabras, Cezar, Nobilio, Nenè, Elia, Villa, Gui, Del Conte, Valeriano.

Allenatore: Nicola Nobilio

Primo Arbitro: Mauro Ferrone di Pescara

Secondo Arbitro: Adriano Baldassarre di Vasto

Marcatori: 5’pt Elia (0-1), 6’pt Massimini (1-1), 10’pt Carpentieri (2-1), 15’pt Massimini (3-1), 13’st Ciccocioppo (4-1), 21’st Pasquini (5-1), 30’st Gui (5-2)

Ammoniti: Carpentieri (FL); Cabras, Cornacchia (AP)

BANNER 10 161119futsal lanciano-antonio padovani 8 161119

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia