Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): Fu...
futsal lanciano-orione 4_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): Fu...
futsal lanciano-orione 1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: stagione di prosa...
teatro-bocci.jpg

18/11/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone B): poker del Casalbordino a Montemarcone, i giallorossi allungano in classifica a spese della Val di Sangro

Visto 590 volte

COMMENTA

polycenter 171119

Calcio (Promozione Girone B): poker del Casalbordino a Montemarcone, i giallorossi allungano in classifica a spese della Val di Sangro

Tour de force, nel torneo di Promozione, che disputa il terzo turno di campionato nell’arco di appena otto giorni. La marcia trionfale della battistrada Casalbordino fa tappa al Comunale di Montemarcone, con i giallorossi del patron Santoro che vengono ospitati dalla Val di Sangro. I ragazzi del Presidente Rucci sono consapevoli del grado di difficoltà dell’impegno casalingo, ma hanno necessità di muovere la classifica per tornare in corsa per un posto al sole nell’agognata griglia play-off. I casalesi, d’altra parte, vogliono proseguire la marcia inarrestabile che conduce al prossimo campionato di Eccellenza. Padroni di casa privi, oltre che del lungo degente Di Deo, anche di capitan Tano, non al meglio della condizione, che siede in panchina. Nei giallorossi, Del Grande si accomoda in panchina e cede il posto all’ex di turno, Peppe Soria.

val di sangro-casalbordino 1 171119

I sangrini partono in maniera promettente, e dopo due minuti provano ad affondare gli artigli con Carpineta, che cerca di approfittare di una sbavatura difensiva dei giallorossi, ma capitan Fusaro è provvidenziale per salvare a ridosso della linea di porta, sostituendosi al proprio portiere.

Ma dal possibile vantaggio sangrino, si passa fulmineamente a quello della capolista, che al 6’ rompe gli equilibri grazie alla sfortunata autorete di Flocco, che spedisce alle spalle del proprio portiere nel tentativo, evidentemente fallito, di arginare il traversone dal fondo di Soria.

val di sangro-casalbordino 2 171119

L’avvio di gara del centrale difensivo biancazzurro non è dei migliori, e nelle battute successive una sua indecisione mette in azione il suo ex mister Soria, che calcia frettolosamente e spedisce la sfera a sorvolare i legni della porta di Salvatore.

La capolista amministra il vantaggio di misura, e prima della mezzora torna ad avventurarsi in area sangrina, con Salvatore che diventa decisivo per annullare la conclusione ravvicinata di Letto, al culmine di una manovra avvolgente del pacchetto avanzato giallorosso.

Brividi, dall’altra parte, per Savut, che rischia sulla velenosa fiondata dal limite di Carpineta, di pochissimo a lato.

Prima dell’intervallo, la truppa di mister Borrelli torna a proporsi con la fiondata dal limite di capitan Fieroni, che chiama in causa Salvatore, il quale smorza sul fondo.

val di sangro-casalbordino 3 171119

Alla riapertura dei giochi, Di Biase cerca di far rialzare la testa ai suoi, con il suo missile dal limite che va a sorvolare la porta avversaria.

La replica della battistrada è immediata, con Fieroni che colpisce di prima intenzione sull’invito dello scatenato Soria, la sfera si spegne di un niente a lato.

Ma il raddoppio casalese è ormai maturo, e si concretizza tre minuti dopo, grazie a Letto, che fulmina il malcapitato Salvatore, calciando praticamente indisturbato da posizione invidiabile, e mettendo a frutto l’invitante appoggio al centro del solito Soria, vero e proprio trascinatore dei suoi.

VAL DI SANGRO-CASALBORDINO 4 171119

Se Letto rimpingua il punteggio, Savut è decisivo per smorzare le velleità sangrine, risultando decisivo per annullare la battuta ravvicinata di Bassi.

La retroguardia sangrina appare in affanno, per arginare e tenere a bada il potente reparto d’assalto casalese, al 21’ Salvatore riesce a rimediare sulla stoccata di Soria, a ridosso del primo palo, ma non può fare nulla sul successivo affondo di Gagliano, il quale pesca il jolly con un missile terra-aria che dal limite spedisce la sfera a togliere le ragnatele dall’incrocio dei pali del portiere sangrino.

La squadra di Bisci accusa il colpo, e rischia anche al 41’, quando è il palo a dare una grossa mano a Salvatore e compagni, messi fuori causa dalla conclusione di Fieroni.

Passa appena un minuto, e il poker casalese è servito: è il puma Iaboni a entrare nel tabellino marcatori, con un diagonale in area sul quale, stavolta, Salvatore non sembra irreprensibile, ma a conti fatti possiamo dire che le colpe vanno equamente distribuite tra tutti i reparti, ormai demoralizzati e privi di mordente, a causa delle tre reti già incassate.

Bassi, nel finale, prova ad alleviare la disfatta, ma Savut risponde presente e nega anche la rete della bandiera, alla volenterosa compagine sangrina, che nulla ha potuto per contrastare la soverchiante superiorità della prima della classe, sempre più lanciata verso la fuga solitaria che conduce al traguardo finale, chiamato Eccellenza.

 

Il tabellino della gara:

Val di Sangro: Salvatore, Rossetti Marcello, Caporale, Carpineta, Mastronardi (2’st De Menna), Flocco (23’pt Di Pasquale), Di Biase, Ibraliu (22’st Rossetti Antonello), Schieda, Bassi, D’Orazio. A disposizione: Serrapica, D’Eramo, Nasuti, Tano, Tracchia, D’Alonzo.

Allenatore: Angelo Bisci

Casalbordino: Savut, Di Donato, Koffi, Gagliano, Fusaro, Pifano, Soria (31’st Del Grande), Palumbo, Fieroni, Iaboni, Letto (43’st Ciancaglini). A disposizione: Perri, Di Pasquale, Frangione, Piccolo, De Luca, Galante, Canosa.

Allenatore: Giovanni Borrelli

Arbitro: Riccardo Bolani di Pesaro (Assistenti: Andrea Marrollo di Vasto e Giada Di Carlantonio di Teramo)

Marcatori: 6’pt autorete Flocco (0-1), 10’st Letto (0-2), 39’st Gagliano (0-3), 42’st Iaboni (0-4)

Ammoniti: Schieda (V); Fusaro (C)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia