Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Eccellenza): Anza...
anzalone giuseppe-sambuceto.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Sanità, Febbo: il nuovo ...
febbo mauro 6_14.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Natale, l’appello di Fr...
FAI UN REGALO AD ATESSA LOCANDINA P.jpg

21/11/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 7 (Campionato CSEN-El Monumental): la cronaca della prima giornata

Visto 364 volte

COMMENTA

el monumental 191119

Calcio a 7 (Campionato CSEN-El Monumental): la cronaca della prima giornata

Dopo il successo della passata stagione, il Campionato di Calcio a 7 organizzato presso il Centro Sportivo “El Monumental” di Fossacesia torna in scena per la seconda edizione. Tante le novità, ma anche le conferme, a cominciare dalle squadre partecipanti, che sono in eguale numero, nove, rispetto alla passata edizione, ma con cinque nuove compagini che vanno a rimpiazzarne altrettante. Nella prima giornata del turno inaugurale, si registrano i successi di Benfiga e L’Apoel Kann, rispettivamente su Coffee Time e Real Perano.

calcio a 7 1 191119

Nella seconda serata di gare, ad aprire le ostilità sono l’Armata Brancaleone  e i Per Noi C7, due delle compagini ormai veterane della passata stagione, che puntano a riconfermarsi ai vertici anche stavolta. La gara si sblocca dopo un minuto, grazie a Claudio Doicaru, che infila alle spalle di Nigro, con un diagonale in area che termina nell’angolo più lontano.

Il pareggio giallorosso è immediato, e si certifica grazie al bolide da fermo dello specialista Di Pendima, che si insacca all’incrocio dei pali.

Il numero 21 dell’Armata Brancaleone va a ripetersi due minuti dopo, operando il sorpasso sui rivali con un gran destro dal limite.

calcio a 7 2 191119

Gli italo rumeni del Per Noi C7 tornano alla carica, e vanno a loro volta ad effettuare il controsorpasso.  Prima si registra il pareggio di Savarini, a bersaglio con un velenoso esterno destro che manda la sfera a gonfiare l’angolo più lontano, e pochi secondi dopo va in scena lo stesso Savarini, che firma il nuovo vantaggio dei suoi con un perfido pallonetto che non lascia scampo a Nigro.

Il vantaggio si rimpingua al 17’, con il bis personale di Claudio Doicaru, e nelle battute calanti del primo atto, con  il tris di Savarini con una fulminea girata in area che lascia di stucco il malcapitato Nigro.

I destini della sfida sembrano segnati, ma l’Armata Brancaleone riesce a rimettere tutto in discussione. Passano appena 10 secondi dal fischio di riavvio, e arriva il terzo sigillo personale di Roberto Di Pendima, a bersaglio con un nuovo siluro dalla distanza.

Qualche minuto dopo, gli fa compagnia anche D’Ovidio, il quale riduce ulteriormente il divario con una spettacolare realizzazione di tacco, che gli fa meritare anche la stretta di mano e i complimenti del direttore di gara. La rete mette le ali ai giallorossi, che all’11’ pervengono al pareggio con Pellicciotta, abile ad approfittare di una leggerezza difensiva avversaria, che gli consente di scaricare in porta e di azzerare il divario. Ma gli ultimi cinque minuti di gara segnano la svolta, decisamente favorevole ai Per Noi C7, che tornano a condurre grazie a Claudio Doicaru, il quale firma la sua tripletta di serata  con una iniziativa personale che lo porta a riconquistare palla nella propria metà campo, e a spedire nel sacco con un diagonale imprendibile per Nigro.

Savarini fa anche meglio, dal punto di vista realizzativo, con il poker personale al 21’.

Prima del triplice fischio, arriva l’ottava rete del Per Noi C7. A entrare nel tabellino marcatori è stavolta Risso, che calcia indisturbato a ridosso del primo palo.

 

Nella seconda e ultima sfida della serata, scendono in campo i campioni in carica delle Merengue, che sfidano il Centro Gipsy Gomme Gessopalena, una delle novità stagionali, a livello di partecipazione.

Diverse assenze nelle Merengue, che stentano a decollare, al cospetto di una formazione che fa la sua onesta figura, e che resiste fino al 14’, minuto di gioco nel quale c’è la rete firmata da Fabio Labbrozzi, che beffa l’estremo avversario, in uscita, con un diagonale a ridosso del vertice d’area.

Il Gipsy risponde con Tiberini, a segno con un colpo di testa che sfrutta uno spiovente e la complicità involontaria del palo alla destra di Ricciuti. Ma Fabio Labbrozzi, particolarmente ispirato, ristabilisce il vantaggio in chiusura di frazione, con un destro imprendibile dalla distanza.

Alla riapertura dei giochi, è il Presidente Staniscia a rimpinguare il vantaggio con una conclusione chirurgica che si infila alla sinistra di D’Alonzo. Le Merengue vanno a legittimare il successo nelle battute conclusive della contesa, con la trasversale centrata dallo scatenato Fabio Labbrozzi, che stavolta non riesce a gioire, ma successivamente ci pensa Sciarretta a chiudere la pratica.

RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA DI ANDATA

BENFIGA – COFFEE TIME 2-1

Marcatori:  Carotenuto Fabio, Di Mauro Pasquale (B); Campitelli Riccardo (CT)

L’APOEL KANN – REAL PERANO 4-2

Marcatori: Mirabella Mario 2 reti, Ferrante Luca 2 reti (LK); Rosato Michele, Ianni Mario (RP)

ARMATA BRANCALEONE – PER NOI C7  5-8

Marcatori: Di Pendima Roberto 3 reti (AB); Bucci Antonio, Pellicciotta Andrea (AB); Doicaru Claudio 3 reti, Savarini Daniele 4 reti, Risso Principio (PN)

MERENGUE – CENTRO GIPSY GOMME GESSOPALENA  4-1

Marcatori: Labbrozzi Fabio 2 reti, Staniscia Gianluca Sciarretta Nino (M); Tiberini Flacio (GG)

Riposa: GREEN TEAM LA VILLETTA

LA CLASSIFICA

MERENGUE 3
PER NOI C7 3
BENFIGA 3
L'APOEL KANN 3
COFFEE TIME 0
REAL PERANO 0
CENTRO GIPSY GOMME GESSOPALENA 0
ARMATA BRANCALEONE 0
GREEN TEAM LA VILLETTA 0


torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia