Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
rosciano-lettese 4_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
scerni-fresa 5_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
rosciano-lettese 1.jpg

02/12/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Eccellenza): la Virtus Cupello sfiora il successo, ma deve accontentarsi del pareggio, nello scontro-salvezza con il Pontevomano

Visto 231 volte

COMMENTA

Calcio (Eccellenza): la Virtus Cupello sfiora il successo, ma deve accontentarsi del pareggio, nello scontro-salvezza con il Pontevomano

La sconfitta, in verità abbastanza preventivabile, rimediata sul terreno della capolista Castelnuovo, ha consegnato ufficialmente la Virtus Cupello alla zona play-out. E’ il triste corollario di un cammino recente da incubo, con un magrissimo bottino di punti, uno soltanto nelle ultime sette giornate di campionato, che hanno sprofondato i rossoblu di mister Carlucci nelle zone meno nobili della classifica. La squadra è alla ricerca della retta via, smarrita improvvisamente dopo un ottimo avvio stagionale. Le scusanti ci sono tutte, ma certamente non si tratta di un buon viatico per il prosieguo della stagione, con il mercato di riparazione che incombe e che induce la società a fare dei giusti accorgimenti per rimediare prima che sia troppo tardi. A Cupello arriva il Pontevomano, che ha due punti in meno dei rossoblu, ma si trova in una situazione psicologica migliore, avendo ottenuto il bottino pieno nell’ultimo turno di campionato, sia pure con la Cenerontola Paterno.

VIRTUS CUPELLO-PONTEVOMANO 1 011219

I ragazzi di mister Carlucci provano subito ad insidiare la porta di Zaccagnini, costretto a distendersi per alzare la sfera sopra la trasversale e impedire a Colitto di essere ficcante, col suo destro a giro dal vertice d’area. L’estremo ospite si ripete pochi istanti dopo, per arginare la zampata ravvicinata di Scolaro.

La truppa ospite si fa vedere al 6’, con il siluro da fermo di Di Sante, intercettato da Capone senza particolari assilli. La gara, piuttosto avara di emozioni nel primo scorcio di gara, si ravviva improvvisamente al minuto 23, quando il Pontevomano passa all’incasso grazie al bomber Torre, abile ad approfittare della frittata difensiva rossoblu e a scavalcare Capone con un beffardo pallonetto che non lascia scampo.

VIRTUS CUPELLO-PONTEVOMANO 2 011219

I locali non hanno la capacità di reagire, e si trascinano fino all’intervallo con la rete di passivo sul groppone. Mister Carlucci prova a rianimare i suoi, e dopo pochi minuti dal riavvio comincia ad operare i primi cambi, che sembrano dare il giusto rivitalizzante. Al 6’, arriva infatti la rete del pareggio firmata da Scolari, abile ad incrociare di testa e a spingere nel sacco, sfruttando al meglio l’invitante pennellata dalla destra di De Cinque. Sull’onda d’urto del ritrovato pareggio, la Virtus insiste in avanti e poco dopo Capone è costretto a distendersi per azzerare il temibile sinistro dal limite di Colitto. Sugli sviluppi del conseguente tiro dalla bandierina, la sfera arriva sui piedi dell’appostato Tafili, che spedisce la sfera ad infrangersi sulla trasversale di Zaccagnini, il gioco staziona sempre da quelle parti e la sfera arriva infine tra i piedi di Conti, che non perdona e completa la rimonta dei suoi. La Virtus acquista fiducia, e potrebbe mettere il risultato al sicuro con Fasoli, che prova la stilettata dal limite, ma trova un reattivo Zaccagnini che si distende e limita i danni. Come spesso accaduto nel corso di questo tribolato avvio stagionale, la squadra di casa combina il solito pasticcio e permette agli ospiti di riacciuffare il risultato grazie al neo-entrato Angelozzi, che va a segno con un tocco felpato nella porta rimasta incustodita, al culmine di una devastante ripartenza dei suoi.

virtus cupello-pontevomano 3 011219

Felice è come al solito tra i primi a suonare la carica, ma stavolta il suo siluro, innescato dall’asssit al bacio del neo-entrato Battista, sibila di pochissimo oltre i legni della porta avversaria.

Sull’altro fronte, Torre prova a ripetersi con un pallonetto, ma le ciambelle non riescono sempre col buco, e stavolta non può gioire, come ha invece fatto nella prima frazione. I padroni di casa non mancano d’impegno, e al 41’ vanno vicinissimi al nuovo vantaggio, ma la dea bendata ci mette lo zampino, e i tentativi ravvicinati di Battista e De Cinque non vanno a buon fine. Il Pontevomano tira un grosso sospiro di sollievo, e va anche a sfiorare il colpaccio con Gentile, che trova un varco per calciare in area, ma deve fare i conti con l’attento Capone.

virtus cupello-pontevomano 4 011219

Allo scoccare del novantesimo, i rossoblu invocano il penalty in seguito al contatto in area tra Marcozzi e Fulvi, ma la spinta del numero 6 biancorosso non è ritenuta fallosa dal direttore di gara, che fa proseguire. Prima del rompete le righe, la Virtus prova l’ultimo affondo con lo stesso Fulvi, ma senza variare il risultato di parità, anche per merito del reattivo estremo ospite.

 

Il tabellino della gara:

Virtus Cupello: Capone, Antenucci, Berardi, Conti, Felice, Dinielli, De Cinque, Tafili, Scolaro (6’st Fulvi), Colitto (20’st Battista), Fasoli. A disposizione: Tascione, Di Filippo, Claudio, Bevilacqua, Acquarola, Scaglione, Di Nocco.

Allenatore: Panfilo Carlucci

Pontevomano: Zaccagnini, Di Domenico, Di Sante Samuele (15’st Angelozzi), Di Sante Davide, Palandrani, Marcozzi, Maranella, D’Orazio, Torre, Francia (40’st Di Francesco), Panetta (20’st Gentile). A disposizione: D’Andrea, Di Marco, Di Gennaro, Rinaldi, Natali, Francioni.

Allenatore: Guerino Capitanio

Arbitro: Loris Carlini di Lanciano (Assistenti: Massimo Miccoli di Lanciano e Guido Alonzi di Avezzano

Marcatori: 23’pt Torre (0-1), 6’st Scolaro (1-1), 10’st Conti (2-1), 25’st Angelozzi (2-2)

Ammoniti Colitto, Felice, Fasoli (VC); Zaccagnini, D’Orazio, Di Sante Davide (P)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia