Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Falcone (M5S) replica a U...
falcone-comunicato 230120 2p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Il Sambuceto Calcio diven...
logo sambuceto_18.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa ricorda la Shoah: ...
liliana segre.jpg

09/12/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Seconda Categoria Girone E): i Draghi San Luca sconfitti in casa dal Trigno Celenza, rallentano nella rincorsa alla zona play-off

Visto 728 volte

COMMENTA

1 091219

Calcio (Seconda Categoria Girone E): i Draghi San Luca sconfitti in casa dal Trigno Celenza, rallentano nella rincorsa alla zona play-off

I Draghi San Luca tornano al Fontecicero, rinfrancati dal successo esterno con la Virtus Rocca San Giovanni, che ha ridato ossigeno ai ragazzi di mister Di Toro, ancora a ridosso della zona play-off, obiettivo stagionale ampiamente alla portata, ma a condizione di proseguire nel trend positivo, sperando in un contemporaneo rallentamento delle dirette rivali. Ad Atessa arriva il Trigno Celenza, che si trova nelle posizioni di retrovia, dopo aver osservato il turno di riposo.

2 091219draghi-trigno 1 091219

I trignini, che presentano un organico competitivo, rispetto a quello dello scorso campionato, e che ritrovano il bomber Di Pardo dopo una stagione di assenza, hanno un prezioso finalizzatore in avanti, mancato pesantemente nella scorsa annata, e che si fa subito notare con un diagonale dalla destra che si spegne insidiosamente oltre il palo più lontano.

La gara si sblocca al 22’, grazie al perfido piazzato dal limite del trignino Ventrella, che sorprende Piccone sul primo palo.

I giallorossi cercano di reagire, e al 27’ vanno anche a segno con Conese, ma la rete non è convalidata a causa del precedente tocco di mani del numero 9 di casa. I giallorossi insistono, alla ricerca del pareggio, con l’iniziativa di Farina, che non porta, nel concreto, ad apprezzabili risultati.

3 091219draghi-trigno 2 091219

Prima del riposo, si rivedono i trignini, con una buona manovra corale che porta alla stoccata ravvicinata del bomber Donato Di Pardo, di pochissimo a spegnersi oltre i legni della porta difesa da Piccone.

Di Pardo torna ad essere protagonista al riavvio dei giochi, quando interviene con tempismo sullo spiovente in area di Ventrella, ma non trova lo specchio della porta.

4 091219draghi-trigno 3 091219

I giallorossi, che si spingono in avanti col traversone di Farina mancato da Marcucci, riescono ad agguantare il pareggio grazie ad un calcio di rigore assegnato dalla direttrice di gara, Dalila Di Canio della sezione di Vasto, che ravvisa l’intervento falloso di Ottaviano, ammonito, sull’accorrente Lannutti.

Dal dischetto, l’esperto Della Rocca ristabilisce il risultato di parità, ma non c’è neanche il tempo di esultare, e il risultato torna subito favorevole alla truppa ospite, che pochi secondi dopo il riavvio dei giochi va nuovamente a condurre. Stavolta è Danilo Antenucci a castigare Piccone, anche se i locali protestano vibratamente a causa di una presunta posizione irregolare del numero 11 ospite, al momento del lancio di Di Pardo, favorito a sua volta da un fortuito rimpallo.

5 091219draghi-trigno 4 091219

La reazione dei Draghi è rabbiosa, con un evidente predominio territoriale che si evidenzia nella parte conclusiva della contesa. Al 25’, Marcucci vanifica l’ottimo spunto di Campli, mancando l’aggancio e la conseguente battuta a rete da distanza propizia.

Il numero 10 giallorosso prova a riscattarsi poco dopo, quando sbuca alle spalle della distratta difesa biancazzurra e prova a beffare Ottaviano con un tentativo di pallonetto che si spegne di poco a lato.

draghi-trigno 5 091219

I Draghi riescono a colpire il bersaglio grosso al minuto 39, ma la direttrice di gara non convalida per una presunta posizione irregolare di Campli, che va a ribadire in rete dopo la corta respinta di Ottaviano sulla precedente rasoiata dal limite di Marcucci. La direttrice di gara è irremovibile, con i giallorossi che protestano vanamente. L’ultimo assalto dei sangrini, arriva in pieno recupero, ma il rasoterra da fermo di Della Rocca non varia il risultato, favorevole alla truppa trignina.

Il tabellino della gara:

Draghi San Luca: Piccone, Pantano, Povero, Della Rocca, Mainella, Flocco, Farina, Marcolongo, Conese, Marcucci, Russi. A disposizione: Carafa A., Maggiolino, Di Mattia, De Francesco, Carunchio, D’Amico, Lannutti, Lallo, Campli.

Allenatore: Pino Di Toro

Trigno Celenza: Ottaviano, Serafini Simone, Savino, Antenucci Luca, Tumini, Antenucci Danilo, Di Zillo, Di Pardo, Aquilano, Ventrella, Antenucci Emanuele. A disposizione: Carusi, Serafini Stefano, Pollace, Vespasiano Alessio, Di Nocco, Vespasiano Andrea, Serafini Giuseppe.

Allenatore: Paolo Di Pardo

Arbitro: Dalila Di Canio di Vasto

Marcatori: 22’pt Ventrella (0-1), 19’st Della Rocca su rigore (1-1), 19’st Antenucci Danilo (1-2)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia