Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Falcone (M5S) replica a U...
falcone-comunicato 230120 2p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Il Sambuceto Calcio diven...
logo sambuceto_18.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa ricorda la Shoah: ...
liliana segre.jpg

13/01/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone B): Val di Sangro, pareggio casalingo senza reti, con la Virtus Ortona

Visto 331 volte

COMMENTA

polycenter 120120

Calcio (Promozione Girone B): Val di Sangro, pareggio casalingo senza reti, con la Virtus Ortona

La sconfitta della Val di Sangro nella trasferta frentana con l’Athletic Lanciano ha fatto ripiombare i biancazzurri in una situazione di classifica preoccupante, e anche se i ragazzi di Bisci rimangono fuori dalla zona play-out, questa è drammaticamente vicina, e non bisogna abbassare la concentrazione, perché il minimo passo falso avrebbe delle ripercussioni negative. Si tratta di un raggruppamento molto equilibrato, il Girone B di Promozione, almeno per quel che riguarda la media e bassa classifica, e una certa costanza di risultati gioverebbe indubbiamente ai biancazzurri, chiamati al delicato impegno casalingo con la Virtus Ortona, formazione che staziona al penultimo posto del raggruppamento, e che ha dunque maggior impellenza di fare il risultato.

I padroni di casa sono i primi a tentare fortuna nella metà campo avversaria, ma il piazzato dal limite di Fonseca manca il bersaglio grosso.

Gli ospiti replicano al 7’ con Palumbo, che apparecchia per l’accorrente Mattia Ciampoli, protagonista di una serie di serpentine che lo portano infine alla battuta, con la trasversale che dà una grossa mano a Serrapica e compagni.

Gli ospiti permangono in zona d’attacco, e due minuti dopo creano un nuovo pericolo con lo spiovente da fermo dello stesso Mattia Ciampoli, che offre un pallone invitante all’appostato Cissè, lesto a colpire di testa, ma Serrapica risponde presente e il suo compagno di squadra Tano allontana definitivamente la minaccia.

val di sangro-virtus ortona 1 120120

La Val di Sangro si rianima e va a sua volta alla controffensiva. Al 10’, De Menna infila in rete con l’aiuto del palo, ma il direttore di gara non convalida ravvisando la spinta di Kossiakov ai danni di Altobelli.

Il buon momento sangrino si conferma anche nelle fasi successive, dapprima con l’invitante spiovente di Fonseca, che prova a scodellare un assist al bacio per Nasuti, che non riesce ad intervenire adeguatamente, e al 24’ con l’invito al centro di D’Orazio per Colecchia, che prova la battuta, ma questa si rivela debole e telefonata per l’attento Vitale.  I due fronti d’attacco hanno le polveri bagnate, e dall’altra parte anche Cissè non è particolarmente incisivo nel finalizzare uno spiovente dalla destra di capitan Galasso.

Alla mezzora, Serrapica esce a valanga per allontanare il temibile spiovente da fermo di Mattia Ciampoli, la sfera rimane in gioco e termina tra i piedi di Stefano Ciampoli, che dal vertice d’area spedisce sul fondo.

La Virtus chiude la frazione in maniera insistente. Al 40’, Galasso prova la soluzione dalla distanza, ma la trasversale si oppone per la seconda volta alle conclusioni in porta della squadra ortonese. Prima dell’intervallo, azione concitata in area sangrina. Sugli sviluppi di un calcio da fermo di Mattia Ciampoli, il gioco si sviluppa sull’altro versante, con la sfera che viene gestita da Palumbo, puntuale al traversone verso un suo compagno di squadra che rimette in gioco la sfera, questa arriva dalle parti di Cissè, chiuso da Serrapica, che non trattiene, al suo posto ci pensa capitan Tano a presidiare il primo palo sulla battuta ravvicinata dell’ex di turno Bassi, che spedisce clamorosamente a lato.

val di sangro-virtus ortona 2 120120

La Virtus riparte all’offensiva anche in avvio di ripresa. Dopo appena un minuto di gioco, il pallone arriva dalle parti di Bassi, che davanti a Serrapica calcia di prima intenzione ma spedisce alle ortiche.

I locali tornano a farsi vivi dalle parti di Vitale, che in due tempi annulla il piazzato di Fonseca, dal vertice d’area.

Ortonesi ancora insistenti, al 20’, con Cissè che prova la soluzione dal limite, ma senza particolare incisività. Poco oltre la mezzora di gioco, i sangrini sfiorano il bersaglio grosso con la stacco ravvicinato di Kossiakov, ben servito da Di Biase, che spedisce di poco sopra i legni di Vitale.

Un minuto dopo, Fonseca termina a terra in area avversaria, ma per il direttore di gara la caduta dell’italo-brasiliano della Val di Sangro è simulazione. Ed essendo già stato ammonito in precedenza, il secondo giallo che riceve fa scattare il rosso automatico e l’allontanamento anticipato dal rettangolo di gioco.

La squadra ospite, che non riesce ad approfittare dell’inattesa superiorità numerica, spara le ultime cartucce nelle fasi di recupero, ma l’intervento in acrobazia di Galasso, sullo spiovente da fermo di Ciampoli, non sortisce particolari effetti, se non quello di precedere di una frazione di secondo il triplice fischio del signor Diella di Vasto, che va a sancire il giusto risultato ad occhiali tra le due contendenti odierne.

Il tabellino della gara:

Val di Sangro: Serrapica, Mastronardi, Kossiakov, De Menna, Rossetti Marcello, Tano, D’Orazio, Di Biase (38’st Cericola), Nasuti, Fonseca, Colecchia (10’st Rossetti Antonello). A disposizione: Di Cencio, D’Eramo, Flocco, Di Pasquale, Pellicciotta, Cavaliere, Pili.

Allenatore: Angelo Bisci

Virtus Ortona: Vitale, Galasso, Iacobucci, Altobelli, Iaciancio (21’st Finizio), Palanza, Ciampoli Mattia, Ciampoli Stefano, Bassi (33’st Di Rosa), Palumbo, Cissè. A disposizione: Iachini, Di Domizio, Grossi, Liberato, Scenna.

Allenatore: Marco Antinucci

Arbitro: Antonio Diella di Vasto (Assistenti: Alessandro Morelli e Lorenza Caporali di Pescara)

Ammoniti:Rossetti Marcello, Tano, Mastronardi (VDS); Altobelli, Ciampoli Mattia, Finizio, Iaciancio, Iachini (VO)

Espulso: 32’st Fonseca (VDS) per somma di ammonizioni

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia