Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
L ‘Amministrazione Comu...
logo uniti per atessa_47.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): il...
FUTSAL LANCIANO-GRUPPO_9.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: inaugurazione del...
centro del riuso capragrassa-inaugurazione.jpg

26/01/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Prima Categoria Girone B): finisce a reti bianche lo scontro-salvezza tra Piazzano e Sporting Altino

Visto 579 volte

COMMENTA

Calcio (Prima Categoria Girone B): finisce a reti bianche lo scontro-salvezza tra Piazzano e Sporting Altino

Non si esagera affermando che la gara in programma al Comunale di Montemarcone può essere definita a tutti gli effetti come drammatica sfida-salvezza, visto che si trovano di fronte le due squadre che occupano attualmente i gradini meno nobili del Girone B di Prima Categoria. I padroni di casa del Piazzano, in lenta ma graduale ripresa, hanno abbandonato proprio domenica scorsa l’ultimo gradino, consegnato idealmente agli avversari odierni dello Sporting Altino. Ed è dunque scontata l’importanza della posta in palio per le due sfidanti, considerando che il conteggio degli scontri diretti è di fondamentale importanza anche per una ipotetica classifica avulsa, a fine stagione.

piazzano-sporting altino 1 260120

I biancorossi di mister Bellè prendono subito il comando delle operazioni, anche se De Iulis sarà chiamato in causa in poche occasioni, prima dell’intervallo. Il primo sussulto si verifica al 10’, con il tentativo dalla distanza di Centurione, fuori misura.

Stesso esito, qualche minuto più tardi, per lo stacco in area di mister Bellè, che cerca di sfruttare lo spiovente dalla sinistra di De Rentiis.

Il tecnico-calciatore della squadra di casa prova a ripetersi prima della mezzora, e stavolta va a raccogliere lo spiovente di Centurione, dal versante opposto, la mira è decisamente più appropriata ma bisogna fare anche i conti con De Iulis, che argina la stoccata e mantiene la sua porta inviolata.

piazzano-sporting altino 2 260120

Lo Sporting, rimasto spettatore  e mai pericoloso dalle parti dell’inoperoso Di Tollo, si fa vedere per la prima volta alla ripresa delle ostilità. E’ il 24’, quando la sponda di Costantini mette in azione Di Falco, che lascia sul posto Di Florio, la sfera arriva dalle parti dell’accorrente Caruso, il cui siluro dal limite sibila sul fondo.

Allo scoccare della mezzora, i padroni di casa invocano il secondo giallo all’indirizzo di Di Campli, ex di turno, per il fallo su Bellè, ma il direttore di gara non è della stessa opinione.

I biancorossi si fanno vedere al 38’, con la temibile incursione di Centurione, che propizia la conclusione in porta di Bellè, ribattuta dalla difesa, e quella successiva di De Rentiis, abbondantemente a lato.

piazzano-sporting altino 3 260120

L’ultimo pericolo di una gara poco emozionante è di matrice altinese, con il temibile spiovente in area di Di Falco, raccolto al centro da Ciccotosto, che interviene di testa ma spedisce la sfera sopra i legni di Di Tollo.

Non vi saranno altri sussulti, e lo scontro in coda alla classifica termina senza vinti né vincitori.

Il tabellino della gara:

Piazzano: Di Tollo, Centurione, Lupo, Di Florio, Valerio, Di Maulo (12’st Cieri), Bellè, Cirigliano, Gningue (37’st Di Giulio), Troilo, De Rentiis. A disposizione: Marinucci, Lemme, Iovacchini, Antichi.

Allenatore: Stefano Bellè

Sporting Altino: De Iulis, Pace, Giangiulio, Di Campli, Mainella, Marrone, Di Laudo, Ciccotosto, Costantini, Caruso (39’st Mustafa), Di Falco. A disposizione: Cipolla, Candeloro, De Camillis, Di Natale, Ianieri, Odorisio, Mattoscio.

Allenatore: Alfredo D’Orazio

Arbitro: Lorenzo Villamagna di Vasto

Ammoniti: Di Florio, Troilo (P); Mainella, Costantini (SA)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia