Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Covid Hospital ad Atessa,...
borrelli giulio 9_16.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa:#MuoviamociInsieme...
atessa-muoviamociinsieme 5.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Covid-19, Schael: 'Ho pre...
schael thomas_1.jpg

24/02/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Prima Categoria Girone B): il San Vito 83 si aggiudica lo scontro diretto con il Palena e guarda con maggior ottimismo alla salvezza diretta

Visto 371 volte

COMMENTA

1 2302201

Calcio (Prima Categoria Girone B): il San Vito 83 si aggiudica lo scontro diretto con il Palena e guarda con maggior ottimismo alla salvezza diretta

Il San Vito 83 vuole riprendere la marcia verso la salvezza, interrotta bruscamente nella trasferta di Fara Filiorum Petri, dopo un lungo filotto di risultati utili consecutivi. I biancazzurri del Presidente Catenaro tornano sul proprio impianto, ospitando il Palena, squadra che ha maggior impellenza di punti, vista la classifica peggiore, ma per la truppa di mister Nardone non è possibile concedere regali agli avversari, che sono oltretutto una diretta rivale per la salvezza.

san vito-palena 1 2302202 2302202

La gara prende avvio con le proteste della squadra di casa, che reclama il penalty per un presunto tocco di mani in area di Sirolli, sul traversone al centro di Manneh, ma il signor Casalanguida di Pescara è di diverso avviso, e lascia proseguire.

I biancazzurri del Presidente Catenaro denotano subito un maggior attivismo dalle parti di Pasquarelli, che al 10’ rimane spettatore interessato al siluro da fermo di Barone, che va a spegnersi di poco  a lato. Un minuto dopo, Manneh prova a chiudere lo scambio con Chiarini, e dopo la corta respinta della difesa ospite prova a calciare un gran bolide da distanza ravvicinata, che si spegne alle ortiche. Poco dopo, è Chiarini a cercare la stoccata risolutrice con un temibile diagonale che l’estremo ospite disinnesca a ridosso del primo palo.

3 23022024 2302202

Parentesi del Palena, al 16’, con il tentativo da fermo di capitan Di Marino, centrale per l’appostato Ezzaki. E’ un episodio isolato, nel corso della prima frazione, dominata piuttosto platealmente dalla squadra di casa, che va più volte all’offensiva, anche se la retroguardia ospite sembra ben predisposta nel contrastare.

Al 27’, Chiarini riceve un pallone a ridosso della linea di porta, ma calcia clamorosamente sul fondo. La rete viene gonfiata al 28’, ma la posizione di Manneh è irregolare e il risultato rimane sul nulla di fatto, anche dopo il nuovo affondo in mischia di Manneh, bloccato da Luca Pasquarelli, con qualche patema di troppo. Barone torna a sfruttare i calci da fermo, ma ancora senza fortuna. Il primo atto va in archivio con la devastante penetrazione dalla sinistra di Fabio Labbrozzi, che si avvicina in zona tiro e tenta la bordata dal vertice d’area, con l’estremo ospite pronto a bloccare sul primo palo.

san vito-palena 2 2302205 2302202

Alla ripresa dei giochi, Schieda si rende protagonista di una imperiosa cavalcata solitaria, che lo porta poi a chiudere lo scambio con Di Marino, ma la finalizzazione vanifica quanto di buono fatto per costruire l’azione.

All’11’, i ragazzi di mister D’Orazio protestano per un contatto dubbio tra Luigi Ferrara e Primiterra, ma anche stavolta l’opinione del direttore di gara non combacia con le richieste delle squadre in campo.

san vito-palena 3 2302206 2302202

Il buon momento della squadra ospite si evidenzia anche nelle battute successive, con la doppia, ghiotta, opportunità fallita per un soffio da Schieda, fermato dalla trasversale, e da Di Marino, che interviene sulla ribattuta ma alza di poco la sfera sopra i legni di Ezzaki. E se il Palena manca il colpo, il San Vito lo trova con Barone, che sorprende l’estremo avversario con un perfido piazzato ad effetto, da posizione periferica, che si infila nel sacco senza alcun tocco decisivo dei numerosi calciatori assiepati a centro area.

Se Barone costruisce il vantaggio, Ezzaki lo preserva subito dopo azzerando la nuova stoccata del sempre attivissimo Di Marino.

san vito-palena 4 2302207 2302202

Prima della mezzora, i locali protestano per un fuorigioco fischiato a Chiarini, pronto a scattare sulla verticalizzazione di Fabio Labbrozzi. La squadra ospite spara gli ultimi colpi con il solito Di Marino, protagonista di un gran siluro dalla distanza che impegna severamente l’estremo sanvitese, costretto a distendersi per rifugiarsi in corner. Nuove proteste sanvitesi, per altre posizioni di fuorigioco ravvisate dal direttore di gara, fermando dapprima Chiarini, pescato ottimamente da Manneh, e subito dopo Martarelli, pronto a scattare sul lancio dello stesso Chiarini. L’ultima annotazione di cronaca è ancora di matrice sanvitese, ma il neo entrato Domenico D’Intino si allunga la sfera e consente a Pasquarelli di limitare i danni. Ma alla fine, è comunque il San Vito a centrare il bottino pieno, e a guardare con sempre maggiore ottimismo alla salvezza diretta.

Il tabellino della gara:

San Vito 83: Ezzaki, D’Intino Lorenzo, Perrucci, Sanyang, Di Battista Jacopo, Labbrozzi Fabio (35’st Martarelli), Barone, Chiarini (47’st D’Intino Domenico), Primiterra (41’st Labbrozzi Marco), Manneh, Di Battista Niccolò. A disposizione: Luongo, Catenaro, Gaeta, D’Ottavio, Luciano, Giancristofaro.

Allenatore: Nicola Nardone

Palena: Pasquarelli Luca, D’Orazio (29’st Laudadio), Ferrara Luigi, Liberatore (43’st Scarci), Onorato, Sirolli, Pasquarelli Danilo,  De Lollis (29’st Ferrara Rinaldo), Rapa, Di Marino, Schieda. A disposizione: Romanenco, Galassi, Vittoria, Ferrara Nicolas, Di Sciullo.

Arbitro: Cristian Casalanguida di Pescara

Marcatore: 22’st Barone (1-0)

Ammoniti: Labbrozzi Fabio, Barone (SV); Ferrara Luigi (P)

8 2302202

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia