Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Eccellenza): Vern...
verna cristiano-val di sangro_3.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Eccellenza): un r...
virtus cupello-spoltore 1_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
TOLLESE-GRUPPO_4.jpg

09/08/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Dal 17 agosto torna 'Roccascalegna in Festival' (XXIII Edizione)

Visto 725 volte

COMMENTA

sangritana 090820

Anche in questo anno così particolare, la musica non si ferma: l’Associazione Proloco e l’Amministrazione di Roccascalegna sono liete di presentare la XXIII edizione del Roccascalegna in Festival (RIF), con 3 serate molto eterogenee, ma tutte di alto livello, nell’atmosfera unica di Piazza Municipio, ai piedi del celebre Castello Medievale.
Si parte il 17 agosto sera, alle ore 21,45 con Marienne Mirage, cantautrice italiana della scuderia Sugar di Caterina Caselli, nota per la hit radiofonica “Le canzoni fanno male” presentata al Festival di Sanremo 2017 e scritta per lei da Francesco Bianconi dei Baustelle con Kabalà. È stata l’artista che ha aperto il tour italiano di Patty Smith, e prima ancora di Andrea Bocelli, Patty Pravo e Brunori Sas. Ha scritto è cantato “The Place”, canzone inserita nell’omonimo film campione d’incazzi di Paolo Genovese, premiata con il “Nastro d’argento” come miglior canzone originale. Recentemente la canzone “Corri” è stata scelta da Pupi Avati per il suo film “Il fulgore di Dony.” Dopo l’album d’esordio del 2016 “Quelli come me” del 2016, a cui è seguito l’EP “Le canzoni fanno male” del 2017, nell’autunno 2019 ha pubblicato il suo nuovo lavoro “Vite private”, sempre con Sugar.
Si prosegue il 18 sera con Setak, pseudonimo di Nicola Pomponi, chitarrista e cantautore abruzzese di Penne, il cui pseudonimo è un riferimento al soprannome della sua famiglia: “lu setacciar”. Nel corso della sua esperienza artistica ha alternato l’attività di session man per Mannoia, Noemi, Locasciulli, Rettore a quella di solista.  Nel 2019 è uscito il suo primo disco, “Blusanza”, interamente cantato in lingua abruzzese, ma dalle sonorità internazionali. Il disco è stato finalista alle “Targhe Tenco” e finalista al Premio Parodi nel quale ha ricevuto il premio come “migliore reinterpretazione di un brano di Andrea Parodi”. Blusanza ha vinto il Premio Loano Giovani 2020.
Il RIF 2020 si concluderà la sera del 20 agosto con lo spettacolo teatrale “Non solo Pratolini”, one man show del noto ed eclettico attore nativo di Roccascalegna, Antonio De Laurentiis. La performance è un omaggio al noto autore neorealista fiorentino Vasco Pratolini, ed a tutto il movimento artistico e letterario italiano del ‘900.

locandina roccascalegna in festival 090820

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia