Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Opere pubbliche ad Atessa...
sala polivalente 1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
A Tornareccio, il 24 e 25...
giornate fai tornareccio 221020 1p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Legambiente Abruzzo: 'Ier...
logo legambiente_3.png

20/09/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Eccellenza): un rigore di Pendenza consegna alla Virtus Cupello il successo nella gara d’esordio con lo Spoltore

Visto 619 volte

COMMENTA

Calcio (Eccellenza): un rigore di Pendenza consegna alla Virtus Cupello il successo nella gara d’esordio con lo Spoltore

Dopo i preamboli inaugurali del primo turno di Coppa, il calcio dilettantistico muove i primi passi anche con il campionato della categoria regina. Il torneo di Eccellenza ai tempi del Covid prende avvio con le note limitazioni relative al pubblico, e con le novità che modificano anche il protocollo di ingresso in campo, con l’entrata separata di terna e squadre avversarie. L’occhio indiscreto delle nostre telecamere ci porta al Comunale di Cupello, per documentare la sfida tra i locali della Virtus e i pescaresi dello Spoltore, accomunati da un quasi speculare cammino nella passata stagione, chiusa per entrambe in anticipo e con posizione di media classifica. Mister Carlucci è costretto a privarsi dello squalificato Giuliano, ma in compenso fa accomodare in panchina gli ultimi arrivati Zinni e Rossi. La squadra ospite, d’altro canto, deve fare a meno dell’indisponibile Sichetti. Prima del fischio d’avvio, il signor Carlino di Lanciano fa osservare un minuto di raccoglimento per commemorare Rocco Augelli, ex bomber rossoblu prematuramente scomparso a causa di un brutto male.

virtus cupello-spoltore 1 200920

La partenza dei padroni di casa è scoppiettante, con Pendenza che va subito a segno, ma la sua realizzazione non è convalidata per una posizione del bomber peligno ritenuta irregolare dalla terna arbitrale. Passano 4 minuti, e i rossoblu ci riprovano con Colitto, che va a centrare il palo alla sinistra di Salvatore, sulla ribattuta della sfera si avventa Pendenza, che in off side sparacchia alle ortiche.

virtus cupello-spoltore 2 200920

Prima della mezzora, Daniele Capitoli scalda i guantoni all’estremo ospite con un gran destro dal vertice d’area piccola. Le prime avvisaglie azzurro granata si ravvisano al 37’, anche se il tentativo di Pietrantonio, che cerca di affondare il colpo sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, viene depotenziato dalla fortuita deviazione di Pendenza. E’ quest’ultimo, che poco dopo va a mettere il sigillo alle sorti della contesa, dopo il fallo di mani in area dello stesso Pietrantonio, poi ammonito, che va ad intercettare la zampata ravvicinata del panzer virtussino. Per il direttore di gara, non ci sono esitazioni, ed indica il dischetto. Dagli undici metri, è lo stesso Pendenza a castigare Salvatore, portando i suoi a condurre. Sulle ali dell’entusiasmo, i padroni di casa cercano di chiudere la pratica con Colitto, che un minuto dopo prova una velleitaria sciabolata dalla distanza, facile preda del numero uno avversario. Il primo parziale va a chiudersi con un accenno di reazione dello Spoltore, ma Sparvoli, che raccoglie un delizioso pallone in piena area, divora tutto sparacchiando a fondo campo. Alla ripresa dei giochi, Pendenza suona la carica ai suoi, svettando sullo spiovente dalla sinistra di Troiano, ma la mira non è delle migliori e la sfera va a spegnersi a ridosso del primo palo. La replica dello Spoltore è davvero insidiosa, ma il palo interno più lontano si oppone al gran diagonale di Diallo. Passano pochi minuti, e sull’invitante pennellata al centro di Racciatti, Pendenza non fa mancare l’appuntamento con la sfera, che va in effetti a carambolare in fondo al sacco, ma anche stavolta il direttore di gara segnala il fuorigioco e non convalida.

virtus cupello-spoltore 3 200920

I ragazzi di Tiberi tirano un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo, e replicano a loro volta con Antonacci, che scatta con tempismo su un lancio dalle retrovie e si invola verso Di Vincenzo, protagonista di una uscita temeraria ma provvidenziale. Pendenza è come al solito il punto di riferimento del reparto più avanzato, e continua a seminare scompiglio in area ospite. Al 23’, Colitto recupera palla e gli offre un assist invitante, il bomber di casa stacca da posizione propizia ma l’apostato Vitale disinnesca a ridosso del secondo palo.

virtus cupello-spoltore 4 200920

Due minuti dopo, si trasforma in uomo assist per il collega di reparto La Selva, che tenta il colpo da posizione defilata, ma Salvatore ci mette una pezza ed evita la seconda capitolazione di giornata. Pendenza ha un conto aperto con la terna arbitrale, che lo ferma nuovamente per fuorigioco, in una pericolosa offensiva che scatena le proteste della squadra di casa. La Virtus limita i tentativi di rimonta dello Spoltore, e prima del rompete le righe sfiora il meritato raddoppio con l’affondo del neo-entrato Zinni, arginato dalla provvidenziale chiusura di Vitale.  

virtus cupello-spoltore 5 200920

Il tabellino della gara:

Virtus Cupello: Di Vincenzo, Racciatti, Berardi, Troiano (47’st Rossi), Maccioni, Caniglia, Colitto, Tafili, Pendenza, La Selva (30’st Zinni), Capitoli Daniele (41’st Claudio). A disposizione: Capitoli Giuseppe, Natarelli, Budano, Battista, Donatelli, Scopa.

Allenatore: Panfilo Carlucci

Allenatore: Panfilo Carlucci

Spoltore: Salvatore, Basile, Pietrantonio, Di Camillo, Malandra (25’pt Vitale), Milizia, Diallo (15’st Tiberi), Ewansha, Ougri Said (7’st Colecchia), Sparvoli, Antonacci. A disposizione: Spacca, Zanetti, D’Ignazio, Di Giacinto, Planamente, Belli.

Allenatore: Fabio Tiberi

Arbitro: Loris Carlini di Lanciano (Assistenti: Niko Ricci di Chieti e Federico Cocco di Lanciano)

Marcatori: 42’pt Pendenza su rigore (1-0)

Ammoniti: Tafili (VC); Milizia, Pietrantonio, Vitale (S)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia