Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Ultimati i lavori per la ...
piazzetta dei pescatori-fossacesia p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Drive-in a Lanciano, ferv...
201201 - drive-in lanciano lavori 02p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Covid-19, studio della As...
schael thomas 4_3.jpg

20/10/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Prima Categoria Girone B): tris casalingo del San Vito 83 ai danni dello Scerni, buona la prima sul neutro di Ortona

Visto 459 volte

COMMENTA

videata 201020

Calcio (Prima Categoria Girone B): tris casalingo del San Vito 83 ai danni dello Scerni, buona la prima casalinga sul neutro di Ortona

Posticipo pomeridiano, per il San Vito 83, ospite del Comunale di Ortona per tutta la stagione, in attesa di poter riabbracciare il proprio impianto di gioco, che dovrebbe essere ammodernato con l’erba sintetica. I biancazzurri del Presidente Catenaro vogliono archiviare al più presto la bruciante sconfitta di Roccaspinalveti, e rialzare la testa nella gara odierna con lo Scerni. Non sarà un’impresa facile, visto il valore dei rossoblu di mister Cianci, che hanno fatto la propria parte nel turno inaugurale, imponendosi di misura sull’ostico Perano.

san vito-scerni 1 181020

I rossoblu scernesi vanno per primi all’offensiva, con lo stacco a centro area di Menna, che spedisce a lato. I ragazzi di mister Nardone rispondono poco dopo con un’invitante pennellata dalla destra che l’appostato De Rentiis non riesce a concretizzare. Al 27’, è il palo che si oppone al destro dal limite di Olivieri. Di Sante ringrazia per lo scampato pericolo, ma i dispiaceri sono destinati ad essere rinviati di qualche minuto. E’ il 31’, infatti, quando Zela disegna una parabola imprendibile su palla inattiva e lo sorprende sull’angolo alla sua destra, dopo aver scavalcato la barriera rossoblu. I padroni di casa vanno al riposo sul vantaggio di misura, risultato positivo ma che non li mette del tutto al sicuro, considerando che in avvio di ripresa la squadra ospite va alla controffensiva immediata, con la zampata in area del neo-entrato Ottaviano, di pochissimo a fil di palo. Il numero 18 scernese si riscatta ampiamente all’11’, quando realizza la rete del pareggio rossoblu con una spettacolare rovesciata che lascia di stucco il malcapitato Marrone.

1 2010202 201020

La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, nell’immediato, con Zela che prova l’affondo su palla inattiva. Stavolta non gli riesce il colpaccio, anche per la ferma opposizione della trasversale. Ottaviano è il più ispirato, nelle fila scernesi, e Marrone deve uscire alla disperata per arginare tempestivamente la dirompente avanzata in area del numero 18 rossoblu.

La gara rimane in bilico, con frequenti capovolgimenti di fronte. Al 20’, il San Vito va alla conclusione con il sinistro di prima intenzione di Sorgetti, che calcia in area ma non trova lo specchio della porta.

san vito-scerni 2 2010203 201020

Cinque minuti dopo, è Marrone a limitare i danni con un pregevole intervento d’istinto sulla bordata in area di Monachetti. Se l’estremo sanvitese preserva il pareggio, il compagno di squadra Martarelli, appena un minuto dopo, va a riportare i biancazzurri in vantaggio, con un gran sinistro dal limite, tra un nugolo di difensori avversari, che lascia di sasso il numero 1 rossoblu.

4 2010205 201020

La replica scernese di Argentieri è piuttosto prevedibile per l’attento Marrone.

Zela prova a far prendere il largo ai suoi, per evitare nuovi ritorni di fiamma scernesi, ma non riesce nell’intento, anche per merito del provvidenziale intervento di Di Sante. Gli ospiti sparano le ultime cartucce al 40’ con il velenoso siluro di Monachetti, disinnescato con qualche patema di troppo dall’estremo biancazzurro.

san vito-scerni 2 2010206 201020

Le ultime battute sono favorevoli al San Vito, che al 43’ chiude la pratica in classica azione di contropiede con Luca De Rentiis che galoppa indisturbato sulla prateria ortonese, arriva davanti a Di Sante, lo aggira beffardamente e deposita tranquillamente la sfera in fondo al sacco per il tris che certifica l’affermazione sanvitese. I ragazzi di Nardone provano a rimpinguare il risultato prima del triplice fischio, ma il diagonale in area di Di Muzio sorvola l’incrocio dei pali e termina a fondo campo. Per i biancazzurri, può andare bene anche così. Tre punti incamerati e sguardo al futuro immediato con maggiore ottimismo.

san vito-scerni 3 1810207 201020

Il tabellino della gara:

San Vito 83: Marrone, D’Intino Lorenzo, Sanyang, Colesanti, De Rentiis Luca, Zela, Olivieri (12’st Di Battista), Sorgetti, Martarelli, Di Muzio (38’st Primiterra), Luciani. A disposizione: Lanci, Catenaro, D’Intino Domenico, D’Ottavio, Labbrozzi, Samake,Di Battista, Manneh.

Allenatore: Nicola Nardone

Scerni: Di Sante Fabrizio, Argentieri, Scafetta, Di Pasquale, Del Bonifro, Di Sante Massimo, Di Foglio (34’st Di Gennaro), Farina (21’st Di Virgilio), Menna (1’st Ottaviano), Monachetti, Pomponio. A disposizione: Monteferrante, D’Ercole Mattia, D’Ercole Mario, Turchi, Vetta.

Allenatore: Nicola Cianci

Arbitro: Nicola de Iuliis di Lanciano

Marcatori: 31’pt Zela (1-0), 11’st Ottaviano (1-1), 26’st Martarelli (2-1), 42’st De Rentiis (3-1)

Ammoniti: Olivieri (SV); Farina (SC)

Espulso: Di Sante Massimo (SC) per somma di ammonizioni

san vito-scerni 4 1810208 201020

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia