Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): Fu...
futsal lanciano-sulmona futsal 9_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): il...
futsal lanciano-sulmona futsal 6.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: la classifica...
marignetti simone-antonio padovani futsal_11.jpg

06/04/2012

Inserito da Antonio | 0 commenti
Il Vasto Rugby sconfitto in casa dal Volsci Sora

Visto 1989 volte

COMMENTA

VASTO RUGBY SerieC regionale.
Vastesi sconfitti in casa ma a testa alta nel 14o turno stagionale (10-34 con il Volsci Sora)

Il Vasto Rugby esce a testa alta dal campo del Circolo Tennis di San Salvo Marina, nonostante la sconfitta (10-34) con il Sora, perché ha realizzato due mete e il primo vantaggio della stagione. Due ‘record’ per i ragazzi di coach Massimiliano D’Onofrio al termine di una sfida gagliarda, valida per il quattordicesimo turno del campionato abruzzese di Serie C. La soddisfazione del tecnico: “Si sono ben comportati i miei ragazzi, nonostante un avversario di tutto rispetto. La gioia, poi, di segnare le prime due mete casalinghe, oltre al primo vantaggio della nostra breve storia, è stata davvero indescrivibile in campo e fuori.

vasto rugby

Dopo appena cinque minuti, abbiamo colto di sorpresa la difesa ospite, trovando una segnatura d’intercetto per il 5-0 che ha infiammato il numeroso pubblico che ci ha incitato per tutta la gara”. Prevedibile e veemente la reazione del Sora che, grazie alla potenza del proprio pacchetto di mischia e alla maggiore esperienza, è riuscito a ribaltare il risultato, portandosi sul 10-5 a metà della prima frazione. I vastesi, ancora una volta, si sono riportati in attacco e con una splendida azione del reparto dei trequarti hanno varcato nuovamente la linea bianca per il momentaneo 10-10, accolto dal boato del pubblico amico. A fare la differenza è stata, però, la capacità del Sora di organizzare delle maul devastanti che hanno fatto male agli arciglioni. Grazie a questa fase di gioco, i laziali sono riusciti a segnare altre tre mete prima dell’intervallo, chiuso in vantaggio per 27-10. La ripresa è stata condizionata dal nervosismo in campo (due i cartellini gialli, uno per parte, estratti dal direttore di gara nell’intero match): le molte interruzioni e il clima incandescente non hanno consentito di vedere altre belle azioni di gioco. Gli ospiti hanno marcato un’altra meta, per giunta dubbia, riuscendo a portare a casa la vittoria per 34-10. Per il Vasto, ad ogni modo, morale alto per le mete realizzate e ottimismo in vista dell’ultima partita casalinga della stagione, sabato 7 aprile contro l’Atessa.   (mdp) 

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia