Sei in: ATESSA -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
rosciano-lettese 4_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
scerni-fresa 5_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
rosciano-lettese 1.jpg

02/12/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Prima Categoria Girone B): poker della Faresina, che si aggiudica in rimonta la stracittadina con il Pretoro

Visto 305 volte

COMMENTA

BUCCIARELLI 011219

Calcio (Prima Categoria Girone B): poker della Faresina, che si aggiudica in rimonta la stracittadina con il Pretoro

faresina-preotro 1 011219

A Fara Filiorum Petri va in scena l’atteso derby pedemontano tra i biancazzurri del Presidente Di Federico e il Pretoro. Gara dal sapore particolare per mister Mancini, attuale tecnico farese che per diverse stagioni ha guidato i lupi biancoverdi, ma anche per altri calciatori dell’attuale organico biancazzurro si tratta di un amarcord con il loro recente passato. Neanche a farlo apposta, sull’altra sponda, c’è un tecnico, mister Cellucci, che ha guidato i rivali fino a un paio di anni orsono.  Stagione agli antipodi, per le due avversarie odierne, con i padroni di casa che si tengono incollati alla battistrada Atessa Mario Tano, e vogliono continuare il proprio cammino nei piani alti, e i ragazzi del Presidente Tilli che vanno a caccia di preziosi punti-salvezza.

faresina-pretoro 2 011219CIAVALINI 011219

L’avvio è sorprendente, visto che il Pretoro passa in vantaggio al 12’, grazie alla fortuita deviazione di Serafini, che si trova a respingere lo spiovente da fermo di Di Pietro, ma va invece ad infilare il proprio portiere. Il Pretoro si carica, dopo l’inaspettato vantaggio, e prova a graffiare nuovamente con la girata in area di D’Alessandro, facile preda per Di Prinzio.

La Faresina si scuote dall’iniziale torpore, e inizia a prendere il comando delle operazioni. Al 23’, Frattaroli recupera palla nella tre quarti ospite e offre un interessante invito per l’accorrente Rapino, protagonista di un doppio tentativo che Pichiecchio riesce in qualche modo a disinnescare.

FARESINA-PRETORO 3 011219DM SYSTEM 011219

Un minuto dopo, sull’invito dal fondo di Di Fulvio, lo stesso Rapino va ad infilare da due passi, ma il direttore di gara non convalida per la posizione irregolare del bomber farese.

In chiusura di frazione torna a farsi viva la squadra ospite, pericolosa in due occasioni. Al 41’, con la girata ravvicinata di D’Alessandro, che spara sopra i legni della porta farese, vanificando l’ottimo lavoro preparatorio di Clivio, e al 44’, su palla inattiva, con la battuta di capitan Di Pietro, che scavalca la barriera e si spegne insidiosamente a fil di palo.

FARESINA-PRETORO 4 011219ROSATI 011219

Alla ripresa dei giochi, il copione della gara assume connotati a chiare tinte biancazzurre. La truppa del Presidente Di Federico è subito protagonista con lo stacco ravvicinato di Serafini, che interviene sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, ma l’estremo biancoverde risponde con reattività. Pichiecchio è presente anche sul diagonale in area di Di Fulvio, ma il duello tra i due, che si rinnova un minuto dopo, volge a favore del numero 10 di casa, protagonista del pareggio per i suoi, con un tocco da biliardo dallo stesso fazzoletto di terra, che termina stavolta nell’angolo più lontano. I faresi, rinfrancati dal risultato rimesso in carreggiata, stazionano dalle parti dell’estremo ospite. Un minuto dopo, i padroni di casa invocano il penalty in seguito alla caduta in area di Kouassi, ma il signor D’Ambrosio di Pescara non vi ravvisa irregolarità.

FARESINA-PRETORO 5 011219MAJELLETTA 011219

I biancazzurri ci provano su palla inattiva, con la conclusione di Serafini respinta dalla barriera, e con l’avanzato Marrone che prova ad intervenire sulla ribattuta, ma senza fortuna.

Il sorpasso farese si concretizza al 24’, grazie a Rapino, che raccoglie l’invito di Marco Capetola, viene favorito dal velo di Frattaroli, che gli crea lo spazio per la battuta dal vertice d’area, con la sfera che termina nell’angolo alla destra di Pichiecchio.

Prima della mezzora, Serafini prova a sorprendere il portiere avversario con una conclusione a lunga gittata, abbastanza prevedibile.

FARESINA-PRETORO 6 011219SERIMONT 011219

Dieci minuti dopo, Rapino prova la stoccata da fermo, che non inquadra lo specchio della porta.

Il Pretoro si affaccia timidamente in avanti con la conclusione dal limite di Clivio, fuori misura. Il risultato favorevole ai padroni di casa si mette al sicuro nelle fasi calanti della stracittadina, con Rapino assoluto protagonista. Il bomber di casa va infatti a segno per altre due volte. Nel primo caso, la rete arriva sugli sviluppi di un lungo rilancio di Di Prinzio e di un successivo invito a nozze di Di Fulvio, che gli consente di aggirare Pichiecchio in disperata uscita dai pali, e di aggirarlo inesorabilmente. Il poker biancazzurro arriva invece in pieno recupero, con l’indisturbato Rapino che mantiene il pallone in gioco e si invola senza ostacoli verso Pichiecchio, castigato per la quarta volta.

FARESINA-PRETORO 7 011219SERIMONT 011219

Momenti di nervosismo, in casa biancoverde, in seguito alla convalida di questa rete, che secondo gli ospiti non andava convalidata per la presenza di un calciatore biancoverde a terra nel corso dell’azione. E’ da queste polemiche, che al triplice fischio scaturisce il cartellino rosso per il neo-entrato Di Cola, fermato a stento dai suoi compagni di squadra.

Il tabellino della gara:

Faresina: Di Prinzio, Cellucci, D’Angelo, Capetola Marco, Cempi, Marrone, Kouassi, Serafini, Rapino, Di Fulvio, Liberati (22’pt Frattaroli). A disposizione: Di Girolamo, Salvatore, D’Amore, Pitetti, Mariani, Ciavalini, Capetola Giancarmine, Parente Gianluca.

Pretoro: Pichiecchio, Rutolo, Di Pietro, Rosica, Di Menna, Melena (35’st Parlante), Pellegrini (11’st Di Cola), Clivio, D’Alessandro, Liberati (11’st D’Orazio), Cocco (27’st De Nardis). A disposizione: Esposito, Colasante, Resta, Corvo, Carideo.

Allenatore: Giuseppe Cellucci

Arbitro: Luca D’Ambrosio di Pescara

Marcatori: 12’pt autorete Serafini (0-1), 8’st Di Fulvio (1-1), 24’st Rapino (2-1), 42’st Rapino (3-1), 48’st Rapino (4-1)

Ammoniti: Kouassi, Frattaroli (F); Di Cola, D’Orazio, Di Pietro (P)

Espulso: 50’st Di Cola (P) per proteste

SWEETHOME 011219

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia