Sei in: ATESSA -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio: il Piazzano si pr...
piazzano-allenamento.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Eccellenza): Samb...
antichi-sambuceto.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Viale San Giovanni in Ven...
alberi cadenti fossacesia.jpg

20/01/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone B): il Casalbordino soffre ma vince con la Virtus Ortona, e aumenta il vantaggio sull’Ovidiana Sulmona

Visto 1284 volte

COMMENTA

Calcio (Promozione Girone B): il Casalbordino soffre ma vince con la Virtus Ortona, e aumenta il vantaggio sull’Ovidiana Sulmona

Anche se ci sono otto lunghezze di vantaggio, il Casalbordino è ben consapevole che la lotta per il salto di categoria è un discorso che coinvolge anche l’Ovidiana Sulmona, rinforzatasi pesantemente dopo il recente mercato di riparazione. Ma anche i giallorossi del Patron Santoro non hanno lesinato impegno in tal senso, con il chiaro intento di consolidare la leadership e traghettare il primato fino a primavera, stagione decisiva per coronare i sogni di mezza estate.

casalbordino-virtus ortona 1 190120

Dopo il confortante successo del turno infrasettimanale, col tennistico risultato in terra frentana, ai danni del fanalino di coda Athletic Lanciano, la truppa di mister Borrelli ritrova la Virtus Ortona, già affrontata poche settimane fa in Coppa, e reduce dal tonfo interno nel derby con i cugini dell’Ortona. La truppa di mister Antinucci, impegnata a districarsi dalla difficile griglia play-out, arrivò in quell’occasione con soli nove elementi, in una gara che durò poco più di venti minuti, rimanendo, strada facendo, con soli sei uomini in campo. Stavolta le cose vanno leggermente meglio, a livello di organico, ma la sfida è impari in partenza, considerando l’abissale divario tecnico tra le due belligeranti. Prima del fischio d’avvio del signor Di Renzo di Avezzano, la squadra di casa effettua una simbolica cerimonia dell’alzabandiera, con Di Pasquale, Fusaro e Ligocki che issano sui tre pennoni a centro campo le bandiere del Casalbordino, dell’Italia e dell’Europa.

casalbordino-virtus ortona 2 190120

In avvio, il rientrante Zampacorta rischia di fare harakiri, facendosi intercettare il rinvio da Fieroni, che prova a beffarlo dal limite, ma la sfera si spegne di pochissimo a lato.

Dopo aver rischiato grosso, i ragazzi di mister Antinucci riescono ad imbrigliare le bocche da fuoco giallorosse, che soltanto a ridosso della mezzora riescono a riemergere in zona d’attacco, con il gran destro a rientrare di Letto, ben imbeccato dal colpo di tacco di Fieroni, che costringe Zampacorta a smanacciare in corner.

casalbordino-virtus ortona 3 190120

Al 34’, Fieroni prova direttamente la stoccata , dopo aver addomesticato il suggerimento di Fusaro, ma Zampacorta alza sopra i legni, per evitare guai peggiori. Sugli sviluppi del conseguente tiro dalla bandierina di Fusaro, Frangione interviene di testa, a centro area, ma l’estremo virtussino è ben appostato e non corre rischi.

La gara si sblocca al 38’, anche se in maniera fortuita. Letto scambia e riceve da Del Grande, il suo tocco, più o meno voluto, beffa Zampacorta e compagni, terminando la sua corsa in fondo al sacco, dopo aver centrato il palo più lontano.

casalbordino-virtus ortona 4 190120

Anche se l’intensità non è conforme ai soliti, altissimi standard qualitativi, è la capolista a dettare i ritmi e a creare la maggior parte dei pericoli più significativi. Al riavvio delle ostilità, Letto scambia nello stretto con il suo compagno di squadra Ligocki, che tra una selva di gambe calcia debolmente all’indirizzo della porta presidiata da Zampacorta.

Quest’ultimo deve arrendersi, suo malgrado, qualche minuto dopo, quando la zampata ravvicinata dell’avanzato Benedetto lo infila inesorabilmente, per il raddoppio della sicurezza della truppa casalese.

casalbordino-virtus ortona 5 190120

La capolista gioca adesso con più tranquillità, senza l’assillo del risultato a tutti i costi, peraltro già ampiamente messo in ghiacciaia. Al 17’, nuovo fraseggio tra Ligocki e Letto, con la battuta di quest’ultimo che termina nel sacco, ma in posizione irregolare.

I padroni di casa sparano le ultime cartucce con il temibile piazzato del neo-entrato Pagano, che Zampacorta non trattiene, ma Fusaro e Benedetto non riescono ad approfittarne da distanza ravvicinata. La Virtus, rimasta spettatrice non pagante, esce tardivamente dal guscio, e prova a far male con Guido Palumbo, che prova la soluzione dal limite, ma la sfera si impenna sopra l’incrocio dei pali.

casalbordino-virtus ortona 6 190120

Poco male, perché i tre punti rimangono a Casalbordino, nel giorno in cui i rivali dell’Ovidiana Sulmona steccano a Silvi, e si allontanano sensibilmente dalla vetta.

 

 

Il tabellino della gara:

Casalbordino: Salvatore, Di Donato (16’st Ciancaglini), Fusaro, Gagliano, Frangione, Benedetto, Del Grande (12’st Palumbo Vittorio), Ligocki (34’st Soria), Fieroni (37’st Pagano), Letto, Koffi (31’st Santini). A disposizione: Castaldo, Pifano, Abbonizio, Galante.

Allenatore: Giovanni Borrelli

Virtus Ortona: Zampacorta, Galasso, Iacobucci (42’pt Finizio), Valerioi, Di Rosa, Palanza, Ciampoli, Altobelli, Bassi, Palumbo Guido, Cissè. A disposizione: Grossi, Iaciancio.

Allenatore: Marco Antinucci

Arbitro: Cristian Di Renzo di Avezzano (Assistenti: Steven Terrenzi di Pescara e Valerio Maiolini di Avezzano)

Marcatori: 38’pt Letto (1-0), 13’st Frangione (2-0)

casalbordino-virtus ortona 7 190120

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia