Sei in: ATESSA -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Falcone (M5S): 'Ospedale ...
falcone emilio 5_8.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Uniti per Atessa ai dissi...
logo uniti per atessa_61.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Villa Santa Maria, gli st...
Foto 5A p.jpg

30/03/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Falcone (M5S): rispedisco al mittente le accuse di irresponsabilità e di insensatezza

Visto 1369 volte

COMMENTA

farina 300320

 

Di seguito pubblichiamo le dichiarazioni di Emilio Falcone Consigliere Comunale di Atessa del Movimento 5 Stelle:

falcone 300320"Vorrei porre solo tre domande al Consigliere Pellegrini.
Innanzitutto vorrei capire a quale titolo sia stato fatto il suo intervento: in qualità di Consigliere Comunale del Comune di Atessa, oppure come portavoce dell'Assessore Regionale leghista e quindi a difesa della linea politica regionale? Sembra cosa da poco, ma credo che i cittadini debbano sapere da quale lato penda la bilancia.
In secondo luogo, vorrei sapere se il Consigliere Pellegrini si sia recato di persona presso i nosocomi in questione (Atessa e Lanciano) per verificare la situazione realmente esistente e la sussistenza o meno delle violazioni del DL 81/2008 riscontrate su Lanciano e denunciate dal Consigliere Regionale Francesco Taglieri.
Terza domanda è: come mai il Consigliere Pellegrini sembra non curarsi del fatto che Atessa è rimasta in 48 ore priva di pronto soccorso, costringendo tutto il territorio a recarsi a Lanciano che ha già tanti problemi col Covid19?
Sembra oltretutto disinteressato al fatto che i lungodegenti ricoverati ad Atessa fino a pochi giorni fa siano stati trasferiti presso l'ospedale di Ortona, struttura destinata a Covid Hospital. Ovviamente anche i nuovi ricoverati in lungodegenza avranno come destinazione Ortona.
Quanto ai miei recenti interventi mediante comunicati stampa singolarmente e congiuntamente al Consigliere regionale Taglieri, ho chiesto pubblicamente al Governo Regionale di trovare soluzioni che tutelino gli operatori sanitari, le loro famiglie, i pazienti e la cittadinanza tutta, perchè se si intende portare ad Atessa la stessa realtà di Lanciano in relazione alle condizioni di sicurezza, il progetto sarebbe davvero folle.
Inoltre va sottolineato che la terapia intensiva e rianimazione sono necessari sia nei reparti di chirurgia sia in Covid Hospital. In caso di aggravamento di un paziente Covid ricoverato ad Atessa cosa accadrebbe, dato che Chieti è praticamente al collasso? Non a caso, proprio 3 giorni fa, sono stati prelevati dall'ospedale di Lanciano due respiratori da trasferire urgentemente a Chieti. E qui il Consigliere Pellegrini dovrebbe decidere da che parte stare, perchè proprio settimana scorsa in una nota congiunta delle forze di minoranza (Liberatessa/Lega, Movimento 5 Stelle e Progetto Atessa), anche a sua firma, veniva avanzata richiesta all'Amministrazione Comunale di individuare fondi per implementare respiratori presso la struttura ospedaliera di Atessa.
Infine sottolineo che forse, a differenza di altri, tendo a pensare al presente, ma anche al futuro dell'ospedale di Atessa e di tutto il territorio di riferimento.
Pertanto rispedisco al mittente, con tassa a carico del destinatario, le accuse di insensatezza e irresponsabilità."

_________________________________________________________
Emilio Falcone
Consigliere Comunale di Atessa
Movimento 5 Stelle
torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia