Sei in: ATESSA -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Amministrative 2020: Dona...
donatello di prinzio p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fossacesia, i volontari p...
fossacesia-ispettori ambientali 1p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
capitanio-silvi p.jpg

30/05/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
'Per dovere di verità! Una volta per tutte!', Progetto Atessa replica al Sindaco Borrelli sulla vicenda dell'Ospedale

Visto 1080 volte

COMMENTA

mites 3005202

Comunicato Stampa Progetto Atessa

Per dovere di verità!  Una volta per tutte!

 

Nel corso dell’ultimo  Consiglio Comunale , il Sindaco rivolgendosi, anche in malo modo, al  nostro consigliere, lo  accusava di essere del partito del presidente della Regione che si “permetteva” di non  riceverlo .

 

Progetto Atessa rigetta al mittente tale affermazione in quanto il nostro Consigliere comunale non appartiene a nessun partito regionale,  rappresentando Progetto Atessa,  movimento nato senza il sostegno di alcun partito,  come così liberamente continua ad operare.

 

Non avendo problemi con nessuno, dialogare per il bene di Atessa con le forze politiche locali, mantenendo la propria autonomia, non rappresenta per noi un problema.

Tant’è vero che proprio il nostro consigliere e’ stato l’artefice del rinvio del consiglio comunale al fine di consentire l’accertamento di  come stanno le cose e soprattutto per cercare  una sintesi  tra le mozioni presentate . Infatti, da una parte c’è la possibilità, irripetibile, di ottenere somme rilevanti per modernizzare e rendere più efficiente il San Camillo e dall’altra la necessità che tornino  a funzionare tutti i servizi e reparti preesistenti.

Sull'ospedale di Atessa, comunque, sin dai primi di Marzo siamo stati chiari:
volevamo un Ospedale che fosse da supporto al P. O di Lanciano nelle gestione ordinaria, lasciando ad Ospedali dotati di terapia intensiva e rianimazione la gestione dei Covid.

Il Sindaco, invece, vantandosi  di essere sostenuto da altri Sindaci, indirizzava  Atessa verso  un Covid Hispital

 

Adesso, quando  ciò che temevamo è avvenuto (“Ve l’avevamo detto!!”), dopo esserci battuti con tutte le forze politiche locali per la difesa del pronto soccorso,  noi affermiamo che laddove vi sia la possibilità di avere le risorse che lo Stato mette a disposizione per i covid, dobbiamo approfittarne.

E, per essere stati generosi nel privarci da oltre due mesi  di quei  pochi servizi lasciati, bontà loro,  dalla Giunta PD e Movimento Civico Abruzzese (coordinato da Giulio Sciorilli Borrelli, n.d.r. ), avendoci  tolto chirurgia, ortopedia, riabilitazione art 56, week surgery, laboratorio analisi, radiologia h 6,    chiediamo alla Giunta Marsilio di non privare Atessa di quel poco che le resta.

 

Chiediamo, inoltre,  di intercettare i fondi Statali previsti per i Covid onde  migliorare il San Camillo e  creare all’interno dello stesso  due spazi e percorsi distinti, visto che  i reparti lasciati vuoti dalla giunta precedente possono ospitare i covid finché ve ne sarà bisogno.

 

Ribadiamo, però, che tutto quanto in essere sino a Febbraio 2020 torni in Atessa. Parliamo di Medicina, lungodegenza, riabilitazione art 26, radiologia, punto prelievi, AVIS, dialisi, diabetologia, e tutti gli altri poliambulatori, nonché tutti i servizi del distretto.

 

 

Rigettiamo, quindi,  al mittente ogni tentativo politico di far apparire le cose diverse da quelle che sono ed invochiamo l'unità delle parti per il bene di Atessa, dei cittadini e dei Comuni che si appoggiano al nostro Ospedale.

 

Ove fosse necessario, il Sindaco, la Giunta  ed il Consiglio Comunale tutto minaccino le dimissioni sostenuti dalla riconsegna  delle tessere elettorali dei cittadini ,come proposto dal Comitato Spontaneo in difesa del territorio nel 2016, oppure si faccia come hanno fatto altrove con Sindaco, Giunta comunale e roulotte dinanzi al palazzo della regione sino a soluzione ottenuta. Al di là delle chiacchiere…l’Ospedale vale più di una poltroncina!

 

 

 

                                                                                                                      Il direttivo     

ospedale atessa 300520

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia