Sei in: ATESSA -> POLITICA
Inserito da Antonio Calabrese
Sanità, Fratelli d’Ita...
TAVANI MELONI VANNI MARSILIO feb 2019 p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: grande succes...
finale 5.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fossacesia, il Comune cer...
fossacesia-baya verde.jpeg

09/02/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Ospedale di area disagiata ad Atessa, arriva il comunicato di Uniti per Atessa

Visto 671 volte

COMMENTA

bcc 0902192

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato di Uniti per Atessa, sulla spinosa questione dell'Ospedale di Area Disagiata.

UNITI per ATESSA: " La credibilità e la serietà ci derivano dalle azioni compiute".

Nei momenti finali della campagna elettorale, come da tradizione, gli esponenti del centro-destra si stanno dedicando al solito esercizio di propagandare mistificazioni e menzogne sull'Ospedale del nostro territorio.

Hai voglia a fare comunicati il giorno prima delle elezioni, le carte parlano chiaro e sono facilmente consultabili dai cittadini: il San Camillo de Lellis è classificato Ospedale di Area Disagiata nella rete ospedaliera regionale e nell’atto aziendale.

E questo è un risultato raggiunto, insieme con i cittadini e gli amministratori di tutto il territorio, dalla maggioranza che guida oggi Atessa, e che ne sarà guardiana e custode, chiunque sia a governare la Regione!

L’iter burocratico sta andando avanti, secondo le procedure previste dalla Legge, e Giovanni Legnini è pronto a firmare l’ultima delibera di giunta necessaria. Non abbiamo ascoltato analogo impegno da parte di altri candidati alla Regione.

I cittadini non si lasceranno abbindolare dalla solita propaganda dell’ultima ora e sapranno scegliere, come hanno fatto nel giugno 2017:

-       tra chi ha salvato l’Ospedale e chi, nel 2014, ha lasciato una struttura vuota senza primari e senza ricoveri;

-       tra chi ha lottato e, studiando bene le carte, ha presentato una proposta seria, concreta, attuabile e chi cerca di dar fiato a improvvisati “azzeccagarbugli”;

-       tra chi ha già ottenuto un cambiamento e un risultato, per il quale è pronto a continuare la battaglia, e chi nottetempo, come volpi nei pollai, ha chiuso in un solo colpo ben 5 ospedali abruzzesi, come Mauro Febbo e Forza Italia che oggi cercano di ritrovare la verginità perduta, con le chiacchiere contro i fatti.

I cittadini sanno bene che noi non smobilitiamo e difenderemo “con le unghie e con i denti” l’Ospedale del nostro territorio, qualunque sia la maggioranza in Regione l’11 febbraio. Noi abbiamo la credibilità e la serietà che ci vengono dalle nostre azioni!

Ed i cittadini sanno bene che la serietà e la credibilità non si trovano nei mercati del giovedì o della domenica mattina!

ospedale atessa 0902191


torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia