Sei in: ATESSA -> POLITICA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
VAL DI SANGRO-MIGLIANICO 2_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fossacesia, il 2 Novembre...
mensa scolastica_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: scuola a distanza...
istituto spaventa atessa_2.jpg

16/10/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Il sindaco di Atessa sull’ospedale: 'È ora di smetterla con questa indecorosa situazione'

Visto 1215 volte

COMMENTA

bcc 1610201

Comunicato

In attesa che, nell'imminente riunione del Tavolo romano di monitoraggio, sia valutata la proposta di riorganizzazione dell'intera rete ospedaliera abruzzese, cosi da mettere fine anche alla vicenda del nostro San Camillo de Lellis, consentitemi solo due considerazioni. La nostra tesi, secondo la quale non era necessario smantellare una intera struttura ospedaliera, per far posto a un luogo di degenza per pazienti Covid dimessi o paucisintomatici, non era così peregrina. Ci fa piacere apprendere che nella recentissima delibera di giunta regionale, la numero 598/2020, che riguarda il riordino e potenziamento della rete assistenziale per emergenza coronavirus, sia ora la stessa Regione a riconoscere che i pazienti Covid dimessi o paucisintomatici possono essere tranquillamente presi in carico dalla rete territoriale e non da quella ospedaliera. Le attuali vicissitudini del nostro ospedale stanno , poi, dando pretesto a personaggi e esponenti politici per richiedere di portare altrove sia alcune apparecchiature sia il personale in servizio al San Camillo de Lellis. I cittadini del territorio, che hanno bisogno di curare anche patologie diverse dal Covid 19, sono stufi di questa indecorosa situazione, che li priva di servizi essenziali. È ora di farla finita!

Giulio Borrelli

(Sindaco di Atessa)

ospedale atessa 161020

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia