Sei in: ATESSA -> POLITICA
Inserito da Antonio Calabrese
Ortona: grande successo p...
supermoto ortona 2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
'Progetto South Beach al ...
cementificazione molise 1p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Erosione costiera, a Foss...
FOSSACESIA MARINA.jpeg

07/04/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Finanziamenti per la messa in sicurezza del Torrente Appello: il Sindaco Borrelli replica al Consigliere Pellegrini

Visto 452 volte

COMMENTA

bcc 070421

COMUNICATO STAMPA

Vanno avanti i lavori del primo lotto per la pulizia degli argini del Torrente Appello per predisporre le condizioni necessarie all'intervento nell'alveo occupato da detriti e da una fitta vegetazione, che ostacolano il corso dell'acqua in occasione di piogge abbondanti, con conseguente rischio di esondazione. Si tratta di un'opera del costo complessivo di 785 mila euro, divisa in 2 lotti, a valere su due diverse linee di finanziamento (per 535.000 euro con contributo di cui al DPCM 27.02.2019 e per 250.000 euro con riprogrammazione economie di cui ai fondi PARFAS 2007-2013). Un finanziamento importante ottenuto dall'attuale giunta comunale dopo decenni di proteste, richieste, sollecitazioni. Il tentativo, adesso, a lavori iniziati, di attribuirsene il merito da parte del capogruppo di Liberatessa, che ha amministrato per 10 anni il Comune, è smentito dai fatti i e dai documenti. Infatti, la prima e vera procedura di ricognizione dei fabbisogni per il Torrente Appello, ai sensi della O.P.C.M. 441/2017, è stata avviata telematicamente il 17 ottobre 2017 dall'attuale giunta (Identificativo Pratica 201710170000-2644 dell’apposita piattaforma della Protezione Civile regionale). Il 5 dicembre 2019, lo stesso intervento è stato poi finanziato a valere sulla seconda annualità del D.P.C.M. 27 .02.2019, per un importo 535.000 euro. Prima di quella data non risulta - agli atti d’ufficio - che la precedente amministrazione comunale abbia inviato istanze comunque utili a conseguire i finanziamenti, ai sensi della richiamata normativa.

torrente appello 1 070421

Ci sono stati, invece, successivi incontri e sopralluoghi del nostro attuale sindaco con funzionari e tecnici regionali. Il 16 marzo 2018 è stato sottoscritto un protocollo di intesa fra Regione Abruzzo, Provincia di Chieti e Comune di Atessa in merito a competenze e collaborazioni volte sempre alla rimozione della situazione di rischio. Il 13 giugno dello stesso anno sono stati inviati, dal nostro ufficio tecnico, una scheda istruttoria e un progetto preliminare proprio per definire ciò che poi ha portato al finanziamento del primo lotto. Per quanto concerne il secondo lotto, di 250.000 euro, la strada si apre nel gennaio 2019 con un atto di indirizzo da parte della Giunta Regionale per la riprogrammazione delle economie di cui ai fondi PAR-FAS 2007-2013.

torrente appello 2 070421

Le concrete procedure per ottenere i fondi per il Torrente Appello, dunque, risalgono a epoca successiva all’amministrazione di Liberatessa e sono state fatte ricercando anche più canali di finanziamento. Questi sono i fatti e i documenti; lasciamo ai soliti mistificatori l'affannoso tentativo di attribuirsi meriti che non hanno, cercando di screditare a qualunque costo l’attuale maggioranza.

torrente appello 3 070421

Vogliamo, però, ricordare i tanti cittadini che, per anni, si sono battuti per vedere risolto questo problema. Hanno raccolto firme, presentato esposti, pressato gli amministratori. A loro va il nostro primo ringraziamento. Torneremo, in ogni caso, sull’argomento nel prossimo Consiglio comunale, e vi proporremo anche ulteriori e più approfondite analisi sui contributi concessi dal Ministero dell’Interno per l’annualità 2021 per la messa in sicurezza del territorio e del patrimonio pubblico, e vedremo che -per molti- non è tutt’oro quello che luccica!!

l'Amministrazione comunale

torrente appello 3 070421torrente appello 4 070421

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia