Sei in: ATESSA -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Seconda Categoria...
fara-virtus 3_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): Mo...
montesilvano-devils chieti 1_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
piazzano-passo cordone 4.jpg

03/10/2017

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Crisi occupazionale alla Honeywell: i deputati abruzzesi del PD presentano un'interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico

Visto 624 volte

COMMENTA

farina arredamenti 031017

“La vicenda Honeywell in questi giorni, dopo 2 settimane di sciopero ed all'inizio della terza, si trova ad un punto di svolta critico con l'incontro tra le parti presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Su sollecitazione del Circolo PD di Atessa e raccogliendo le preoccupazioni ed i timori dei Dipendenti, i Deputati Abruzzesi del Partito Democratico hanno presentato una interrogazione al Ministro non solo per conoscere quali provvedimenti intende mettere in atto per scongiurare la chiusura dello Stabilimento in Val di Sangro, ma anche e soprattutto per rappresentargli nel dettaglio una storia fatta di dedizione, impegno e altissima professionalità che viene umiliata dalla ormai malcelata volontà di trasferire la produzione in Slovacchia da parte dell'Azienda.

L'interrogazione rappresenta al Ministro una ben precisa volontà politica, non solo del Partito Democratico, ma di tutto il Territorio perché metta in atto tutte le azioni possibili per impedire che un atto unilaterale ed ingiustificato dell'Azienda colpisca i 420 Dipendenti e le loro Famiglie, che tanto hanno dato, danno e vogliono continuare a dare e l'economia di un intero Territorio.

Atessa, 3 ottobre 2017

IL CIRCOLO PD DI ATESSA

 

Di seguito il testo dell'interrogazione:

 

"Ministro dello sviluppo economico.

Per sapere

 

premesso che:

 

In Europa il gruppo honeywell divisione transporter System è presente con  4 stabilimenti allocati rispettivamente in Francia, Italia (ad Atessa), Bucarest in Romania e Presov in Slovacchia;

Il miglioramento continuo delle performance, i processi di standardizzazione, la valorizzazione delle risorse umane ha reso il sito di Atessa, dal 1991 ad oggi, competitivo rispetto agli altri siti europei, tanto che nel 2007 la casa madre Honeywell  USA assegna proprio al sito italiano in qualità di stabilimento pilota, l’onere di implementare il nuovo sistema di organizzazione;

Nel 2008 il sito di Atessa, contava 600 dipendenti e un fatturato record di 500 milioni di euro, con una produzione di stabilimento annuale pari a 2,2 milioni di turbocompressori;

da allora nel corso degli anni si è registrata purtroppo una inversione di tendenza con l'utilizzo degli ammortizzatori sociali, e la delocalizzazione di parte della produzione verso la Romania;

da mesi si registra una forte crisi a seguito della volontà della direzione aziendale di chiudere lo stabilimento di Atessa e delocalizzare la produzione in Slovacchia, mettendo seriamente a rischio il futuro di 420 lavoratori, già in regime di contratto di solidarietà, e delle loro famiglie, nonché determinando conseguenze negative su tutta l’economia comprensoriale;

il 13 settembre u.s. si è svolto presso il Ministero dello sviluppo economico un incontro tra rappresentanti aziendali, sindacali e istituzionali, senza però raggiungere alcuna intesa sul futuro dell’impianto;

da lunedì 18 settembre u.s  i lavoratori della Honeywell sono in sciopero;

l'8 di ottobre 2017 è previsto un nuovo incontro presso il Ministero per il quale sono stati convocati i vertici della multinazionale –:

 

Si chiede di sapere quali iniziative il Governo  intenda assumere entro la data dell’incontro  al fine di scongiurare  la delocalizzazione dello stabilimento Honeywell di Atessa e di salvaguardare conseguentemente il futuro dei 420 dipendenti e della economia territoriale.

 

Amato, Castricone, D'Incecco, Fusilli, Ginoble"

honeywell 031017

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia