Sei in: ATESSA -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Terza Categoria):...
citta di chieti-acquisti 220719p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fossacesia Marina, l'oppo...
fossacesia marina 220619_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria):...
presentazione piazzano_4.jpg

25/06/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 5: grande successo per la seconda edizione del Campionato Italiano Futsal Over 40 a Montesilvano

Visto 377 volte

COMMENTA

finale 5 250619

Con la foto di Riccardo Barra dell’Olimpus Roma che alza il Trofeo consegnatogli dal Presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro, può calare il sipario sulla seconda edizione del Campionato Italiano Futsal Over 40. La formazione capitolina, che vanta in squadra leggende del calcio a 5 come Andrea Rubei (97 reti in 89 presenze con la maglia della Nazionale italiana), Ivan Alves Junior (brasiliano tre volte campione d’Italia) e i fratelli Roma, solo per citare alcuni nomi, si impone per 12 reti a 4 sul Real Dem e si cuce sul petto quello scudetto sfuggito soltanto 9 mesi fa, quando nella finale di Terracina il Calcio a 5 Live si impose per 9-8. Al secondo tentativo, invece, il team allestito da capitan Barra e guidato in panchina da Mario Patriarca centra l’obiettivo.

foto olimpus 250619

L’atto  conclusivo  del  PalaRoma  di  Montesilvano,  dove  sono  presenti  anche  i  ragazzi  e  le  ragazze  che  stanno partecipando  alla  Montesilvano  Futsal  Cup,  una  delle  più  importanti  manifestazioni  internazionali  a  carattere giovanile, è a senso unico. Il match, in pratica, dura soltanto 5 minuti. Il Real Dem, trascinato dal brasiliano Edgar Alfredo Schurtz, parte forte ma sbatte sull’ottimo Marco Maresca che chiude a doppia mandata la propria porta. A schiodare il punteggio dallo 0 a 0 ci pensa Marchetti al 6° minuto. Non trascorrono neppure trenta secondi e Junior trova la via della rete che vale il 2 a 0. Rubei cuce il gioco, Junior inventa e Marchetti si trasforma in una freccia acuminata che spacca la difesa abruzzese priva dello squalificato Marcos Vinicius. A metà prima tempo è sempre Marchetti a bucare il portiere Pardi. Il Real Dem prova a rimettersi in partita con Di Muzio che a 3 minuti dalla fine realizza l’1 a 3. Ma è Mannino, assistito da Rubei, a toccare da pochi passi il goal che manda la squadre al riposo sul punteggio di Olimpus Roma 4 – Real Dem 1.Nella ripresa l’Olimpus è straripante. Junior allunga, Di Muzio accorcia nuovamente le distanze, ma è sempre il brasiliano ad incantare il pubblico con giocate pregevolissime e con goal favolosi, come quello del 7 a 2 realizzato con un tiro delicatissimo di esterno piede che termina la sua corsa in fondo alla rete.

festa olimpus 250619festa olimpus 2 250619

Quindi è il turno di Rubei finire sul taccuino dei marcatori. Castagna imita i suoi illustri colleghi e realizza con una bella conclusione il terzo goal del Real Dem. Poi, i fratelli Roma, Ivano e Giovanni, si mettono in proprio e regalano ai loro compagni altri tre goal, prima che Maccauro e D’Alonzo, su rigore, fissino il punteggio sul 12 a 4.A  pochi  secondi  dal  suono  dalla  sirena  arriva  anche  un  bellissimo  gesto  di  fairplay  che  esalta  lo  spirito  della manifestazione:  i  vinti,  riconoscendo  i  meriti  dei  diretti  avversari,  si  fermano,  applaudono  l’Olimpus  Roma  e  si congratulano con i nuovi Campioni d’Italia.È festa in campo. È festa anche sugli spalti. L’Olimpus Roma iscrive il proprio nome nell’albo d’oro della competizione e succede al Calcio a 5 Live. REAL DEM: Pardi, Iezzi, D’Alonzo, Castagna, Schurtz, Marcone, Zaffiri, Di Muzio, Orsini, Passeri. OLIMPUS  ROMA:  Maresca,  I.  Roma,  Marchetti,  Rubei,  Junior,  Barra,  Baldelli,  Mannino,  G.  Roma,  Colaceci, Maccauro. All. Patriarca ARBITRO: Marco Ambrosini (Teramo) CRONO: Stefano Passarelli (Chieti) LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI ANDREA RUBEI – Olimpus Roma«Vincere  è  sempre  bello.  La  partita  è  stata  molto  combattuta  all’inizio,  ma  con  un  Ivan Alves  Junior  in  queste condizioni tutto diventa più facile. Potrebbe giocare ancora, perché non ha nulla da invidiare ai giocatori più giovani. Io, se fossi in lui, continuerei a confrontarmi nel futsal professionistico. Faccio i complimenti a tutti. Complimenti alla squadra, perché i ragazzi, dal primo all’ultimo, partendo proprio da Mario Patriarca che ha gestito i cambi, sono stati tutti bravissimi. I ringraziamenti vanno al nostro Presidente Andrea Verde che, durante tutto l’anno, è stato di una disponibilità e di una cortesia uniche, consentendoci di allenare e mettendo a disposizione tutto il materiale. Vincere è sempre bello. Vincere significa aver fatto qualcosa in più rispetto agli avversari. All’età nostra è ancora più particolare, perché le occasioni di cantare e gioire diventano sempre di meno».

real dem 250619

ENEA D’ALONZO – Capitano Real Dem«Voglio fare i complimenti a tutti coloro che hanno reso possibile questa manifestazione. C’è stato un impegno notevole, un tour de force impressionante tra Pescara e Montesilvano, dove abbiamo potuto giocare davanti a tanti giovani. Mi porto a casa un bel ricordo, perché comunque è stato un OVER 40 duro con atleti del calibro di Rubei, Junior, Angelini, i fratelli Roma e poi ho avuto il piacere di giocare con Schurtz e con Marcos Vinicius, il quale purtroppo non ha potuto darci una mano in questa finale per via della squalifica. Complimenti all’Olimpus Roma per questa vittoria centrata meritatamente. Penso che da oggi possiamo lanciare la sfida ai Campioni d’Italia e alle pretendenti al terzo titolo del Campionato Italiano Futsal Over 40». Al termine della cerimonia di premiazione Juri Morico, project manager della manifestazione e Segretario Generale di OPES, Ente di Promozione Sportiva che insieme alla Divisione Calcio a 5 ha organizzato il Campionato Italiano Futsal Over 40 (la seconda edizione ha goduto del patrocinio della Regione Abruzzo e del sostegno di partner del calibro di NIKE - sponsor tecnico -; Station Service e Superpol - main sponsor –; ed, infine, Fanner e C5 Live - media partner -), traccia un bilancio della tre giorni: «Sicuramente abbiamo centrato gli obiettivi che volevamo raggiungere. È stato un successo e lo si può capire dalla passione messa in campo dai ragazzi over 40 e da quella vista sui volti dei ragazzini che dagli spalti hanno assistito ai match e alle giocate delle leggende del futsal. È stata una seconda edizione all’altezza delle aspettative e a questo punto siamo pronti per il taglio del nastro della terza edizione. Si riparte da qui, dal campo, dove abbiamo visto delle partite dall’altissimo contenuto tecnico. Da domani dobbiamo essere ambasciatori di questa iniziativa. Ci tengo a ringraziare il Presidente della Divisione Calcio a 5 Andrea Montemurro, la Regione Abruzzo che ci ha dato una mano e tutti coloro che hanno collaborato a questa splendida iniziativa. Insieme alla Divisione Calcio a 5 stileremo un nuovo regolamento ed un nuovo calendario per partire con l’edizione del 2020».  TUTTI I RISULTATI DELLA SECONDA EDIZIONE DEL CAMPIONATO ITALIANO FUTSAL OVER 40QUARTI DI FINALE – VENERDI’ 21 GIUGNO 2019 – PALA GIOVANNI PAOLO IIReal Dem - Terracina Pensieri e Parole 16-2Roma C5 - Terracilandia Frosinone 2-0Olimpus Roma - Real Caserta 17-2C5 Live - Planet Soccer Cesano Maderno 5-0SEMIFINALI – SABATO 22 GIUGNO 2019 – PALA ROMAReal Dem - C5 Live 8-7Olimpus Roma - Roma C5 4-2FINALE – PALA ROMA DOMENICA 23 GIUGNO 2019Real Dem - OLIMPUS ROMA 4-12ALBO D’ORO2018 Calcio a 5 Live, 2019 OLIMPUS ROMA

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia