Sei in: ATESSA -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
guardiagrele-rapino.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
sporting altino-piazzano 2_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
dinamo-bomba 5_1.jpg

20/03/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Atessa, appello alla cittadinanza del Consigliere delegato alla Protezione Civile, Campitelli: 'Chiediamo collaborazione e rispetto delle direttive emanate per arginare il pericolo di contagio da Coronavirus

Visto 1505 volte

COMMENTA

mites 2003202

campitelli 200320Nonostante le numerose raccomandazioni e le restrizioni già adottate tramite il recepimento del DPCM e della precedente ordinanza del sindaco, abbiamo dovuto constatare che ancora troppi cittadini continuano ad aggirare le normative, uscendo per futili o nulle motivazioni.Si passeggia, a volte in gruppetti, come se fossimo in una bella giornata  estiva in riva al mare.Si continua a recarsi negli esercizi commerciali per acquistare beni che sono tutt’altro che di prima necessità, e lo si fa con tale leggerezza che la frequenza quasi quotidiana degli acquisti, diventa quasi scusante valida per uscire ed andare in giro dove più ci pare.Si va a fare la spesa prendendo due articoli in questo negozio, due nell’altro, tre nell’altro ancora, rendendo la necessità di fare la spesa per beni primari, una specie di via crucis con tappe in ogni negozio che s’incontra sul territorio.
Dobbiamo renderci conto che questa situazione non è un gioco, e al posto di trovare le scuciture per poter aggirare le regole, dovremmo tutti agire con il senso di responsabilità NECESSARIO in questo momento, per tutelare noi stessi, i nostri cari e tutta la nostra comunità.
Il nostro territorio comunale viene quotidianamente frequentato da migliaia di persone che transitano da noi per lavoro, anche adesso che le più grandi aziende sono chiuse o stanno per chiudere.Persone che arrivano da noi per trasporto merci o per svolgere diverse attività lavorative.Non possiamo sapere se le persone con cui, anche adottando determinate precauzioni, veniamo in contatto, siano o meno rispettose delle restrizioni già in atto.
Sappiamo che in tanti di voi ci chiedono provvedimenti per fermare l’attività produttiva nella nostra zona industriale, ma come ha già spiegato il sindaco, non è nel potere di un’amministrazione comunale fare ciò.Abbiamo però rivolto il nostro accorato appello alle maggiori istituzioni della Regione e dello Stato, chiedendo di valutare il blocco delle attività non strettamente necessarie in questo momento di estrema difficoltà per tutti.
Ognuno di noi potrebbe essere veicolo di contagio, o aver avuto, anche nei giorni scorsi, contatti con persone potenzialmente positive ma asintomatiche.Ognuno di noi, continuando a creare e crearsi, anche le occasioni in cui ci possano essere infinitesimali probabilità di veicolare il virus, aiuta il diffondersi del contagio.
Ed è per questo, dopo che anche il nostro comune è stato interessato dal fenomeno di contagio, che abbiamo dovuto attuare delle misure ancor più restrittive per tutelare la salute di tutti noi.
Capiamo che ciò comporterà altri eventuali disagi per molti di noi, e alcuni cittadini saranno recalcitranti a rispettare delle limitazioni così stringenti, ma vi chiediamo comprensione e collaborazione, perché stiamo agendo nell’interesse collettivo, per tutelare la salute e la vita di noi tutti.
Se affronteremo tutti insieme questo periodo rinunciando alle nostre abitudini, anche se con enorme sacrificio, ne usciremo più forti di prima e torneremo presto a poter godere dei nostri splendidi paesaggi, delle nostre piazze, degli abbracci dei nostri cari, dell’affetto e del calore della nostra grande e bellissima comunità.

Antonio Campitelli

Consigliere Comunale Atessa

con delega alla Portezione Civile

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia