Sei in: ATESSA -> CULTURA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 7 : Torneo CSEN ...
vecchie gglorie-green team la villetta p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
'Il coraggio di educare o...
paolo crepet.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Casalbordino. Venerdì 23...
MeDconcertonov18lp.jpg

09/09/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Parte il nuovo anno scolastico, il sindaco Borrelli auspica un'alleanza scuola-famiglia per la crescita di cittadini educati, responsabili, capaci di affrontare le sfide del futuro

Visto 755 volte

COMMENTA

bcc 0909181

Il sindaco Borrelli auspica un'alleanza scuola-famiglia per la crescita di cittadini educati, responsabili, capaci di affrontare le sfide del futuro

borrelli 090918Cari genitori, cari insegnanti, cari ragazzi e ragazze,

il nuovo anno scolastico sta per cominciare e vorrei fare i miei più cari auguri a tutti voi. E' un giorno speciale per figli e genitori. La scuola -che è fatta per la vita, anche se non è tutta la vita- ha il grande compito di sostenere e completare il grande percorso di responsabilità, di educazione e formazione delle future generazioni.

E' un giorno importante anche per gli insegnanti, che riprendono la propria attività educativa. Auspico un rapporto positivo e costruttivo tra genitori e docenti; la nostra società ne ha tanto bisogno. Dalle aule dell'infanzia ai banchi delle superiori è essenziale un'alleanza scuola-famiglia per la crescita di cittadini educati, responsabili, capaci di affrontare le sfide del domani. La famiglia da sola non può tutto, la scuola da sola non può tutto. Sempre di più dobbiamo sentirci tutti coinvolti nella causa e crediamo che ognuno di noi abbia le proprie responsabilità e competenze specifiche. La scuola è parte del territorio e il territorio -che l'Amministrazione comunale rappresenta- deve svolgere il compito che gli compete, cercando di fare sempre meglio. Abbiamo avviato, insieme con altri Comuni d'Italia, una raccolta di firme per introdurre, con una legge nazionale, l'educazione alla cittadinanza come materia di studio nelle scuole di ogni ordine e grado. Contiamo nell'adesione di insegnanti e genitori per una piena riuscita di questa iniziativa.

Per i più piccoli, che hanno bisogno di protezione e sicurezza, la scuola è un'esperienza di inserimento in una comunità più ampia della famiglia. Per i bambini e le bambine della primaria, così come per gli allievi e le allieve delle medie e delle superiori, è un periodo di apprendimento e di valutazioni: voi sarete giudicati, ma non siete i voti che prendete. Farete errori, avete diritto di sbagliare; si cresce, imparando a correggere gli errori. Gli insegnanti vi aiuteranno a migliorare e a superare i limiti. Sappiate organizzarvi e vivere con impegno e serenità questi anni di formazione. La scuola è forse l’espressione più significativa di ogni avventura educativa. Nessuno di noi può disinteressarsi. Solo in questo modo gli anni che state vivendo possono diventare un’occasione di crescita e di nuove scoperte, utile per tutta la società.

Buon lavoro  a tutti voi, buon lavoro a tutti noi .

Giulio Borrelli

Sindaco di Atessa

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia