Sei in: CHIETI -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio: la classifica mar...
madonna luca-casalbordino (2)_14.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio: la classifica mar...
damario andrea-real montazzoli_13.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio: la classifica mar...
quaranta mirko-cortino.jpg

18/08/2017

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Ospedale di Ortona, la Asl ribadisce: 'La Chirurgia non chiude'

Visto 329 volte

COMMENTA

luca finocchio 1808173

Ospedale Ortona, la Asl ribadisce: “La Chirurgia non chiude”
La sospensione temporanea e parziale in corso serve per fare lavori e potenziare le attività. A settembre si torna alla normalità 

 

ospedale ortona 180817Non c'è nessun rischio di "chiusura definitiva" della Chirurgia nell'Ospedale di Ortona, come si legge su organi di informazione che riportano valutazioni approssimative e poco informate di un consigliere comunale. La certezza è invece che la Asl Lanciano Vasto Chieti ha deciso di potenziare le attività chirurgiche e ha disposto a tal fine i lavori di adeguamento della Centrale di sterilizzazione, che serve proprio a garantire i pazienti eliminando i rischi di contaminazione degli strumenti chirurgici e delle attrezzature medicali. Se la Asl avesse intenzione di chiudere le attività chirurgiche, semplicemente non avrebbe investito su di esse e non avrebbe fatto eseguire i lavori.

Con una nota del 4 agosto scorso, pubblicata anche sul sito Internet http://www.info.asl2abruzzo.it/comunicazione/2017/08/ospedale-di-ortona-lavori-alla-centrale-di-sterilizzazione-per-dare-pi%C3%B9-impulso-alle-attivit%C3%A0-chirur.html e inviata agli organi di informazione, l'Azienda sanitaria aveva già dato notizie precise sulla sospensione temporanea e peraltro parziale dei ricoveri in alcuni reparti del “Bernabeo” dall'11 agosto al 3 settembre, ricoveri che sono già in parte ripresi in alcune unità operative. Il prossimo 4 settembre è prevista la ripresa regolare di tutte le attività chirurgiche e di ricovero. Dei lavori e della temporanea sospensione erano stati informati tutti i reparti interessati e anche il sindaco di Ortona è stato tenuto costantemente al corrente della situazione.

E’ tutto a posto: il problema, semplicemente, non esiste.

L’invito della Asl è a non disinformare i cittadini e gli operatori con ipotesi e valutazioni di fantasia che creano solo confusione. La Direzione generale è quotidianamente a disposizione per chiarire dubbi: è sempre preferibile chiedere direttamente alla Asl piuttosto che informarsi al bar.

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia