Sei in: CHIETI -> POLITICA
Inserito da Antonio Calabrese
Stop al Progetto Di Nizio...
enzo pellegrini p_3.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Leggiamo Insieme - Dodic...
LEGGIAMO INSIEME-DODICESIMA PUNTATA.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Via Verde Costa dei Trabo...
Costa dei Trabocchi p_10.jpg

28/11/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Apertura drive-in all’area Fiera di Lanciano e lavori al pronto soccorso di Atessa, il commento dell’assessore Nicola Campitelli

Visto 845 volte

COMMENTA

mites 2811201

Apertura drive-in all’area Fiera di Lanciano e lavori al pronto soccorso di Atessa, il commento dell’assessore Nicola Campitelli

 

“Sono segni tangibili dell’attenzione di Regione e ASL alle esigenze dei territori”

 

campitelli 2811201Apre il drive-in nell’area Fiera di Lanciano entro la prima settimana di dicembre ed è imminente l’apertura del cantiere per i lavori al pronto soccorso dell’ospedale di Atessa. L’arrivo dei container resi disponibili dalla Protezione civile, difatti, è previsto per il primo dicembre e lunedì 30 novembre sarà effettuato un sopralluogo congiunto tra tecnici della Asl e del Comune per definirne il posizionamento”. Questo il commento dell’assessore regionale Nicola Campitelli che interviene in merito alle due iniziative.

“Come comunicato dal direttore generale della Asl Thomas Schael, in provincia di Chieti avremo quattro postazioni attive che copriranno totalmente la richiesta di tamponi espressa dall’utenza – aggiunge - Una importante risposta organizzativa definita in una situazione emergenziale e messa a disposizione dell’utenza secondo valutazioni fatte dalla Asl e pienamente in sintonia con gli obiettivi e le priorità individuate e rese note dalla Regione Abruzzo”.

“Il drive-in a Lanciano – conclude Campitelli - riuscirà a dare un servizio utile ed efficiente a tutta la popolazione dell'area frentana ed alle zone interne in un momento di massima diffusione della pandemia che, unitamente all’apertura del cantiere per i lavori al pronto soccorso dell’ospedale di Atessa, rappresentano operazioni che manifestano, ancora di più, l’attenzione delle istituzioni regionali e sanitarie alle esigenze dei territori e della popolazione”.

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia