Sei in: CHIETI -> CULTURA
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: iniziati i lavori...
atessa-lavori di consolidamento rio falco.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
'Generazione Part-Time' a...
SERGIO MANCINI LIBRO 1P.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
‘La Cucina Popolare tr...
palazzo mayer fossacesia.jpg

10/07/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Tollo: l’Abruzzo in mostra per l’Orchestra Sinfonica Giovanile Europea pronta ad incantare

Visto 1370 volte

COMMENTA

orchestra 100719


L’Abruzzo mette in mostra i suoi borghi migliori. A valorizzarli, ancora di più, ci pensa l’Orchestra Sinfonica Giovanile Europea.
Soffierà, dunque, una ventata internazionale in Abruzzo nei prossimi giorni, palcoscenico dei migliori giovani musicisti provenienti da diversi Paesi europei.
Partono infatti domani, giovedì 11 luglio, da Tollo, in provincia di Chieti, i concerti dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Europea.
Le opere di due grandi compositori del calibro di Beethowen e Bernstein saranno alla base dello spettacolo musicale offerto dai ragazzi dell’Orchestra Sinfonica Giovanile diretti dal Maestro abruzzese Andrea Di Mele, violinista e direttore d’orchestra con grande esperienza musicale internazionale.
Ricco ed eterogeno il programma; si parte domani sera, a Tollo, alle ore 20.30 con la Junior Orchestra mentre alle 21.00 inizierà lo spettacolo musicale dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Europea al Parco Pubblico.
Da Tollo ci si sposterà un po' più a sud, venerdì il 12 luglio; l’appuntamento è, infatti, a San Vito Chietino, sempre alle 21.00 al Teatro Due Pini.
Sabato sera, sempre alle 21, il Maestro Di Mele dirigerà l’Orchestra internazionale a Città Sant’Angelo alla Collegiata di San Michele Arcangelo.
Gran finale, domenica sera, in una delle cornici più suggestive abruzzese, Alba Fucens, all’Anfiteatro romano.
“Inauguriamo l’edizione 2019 – ha spiegato il Maestro Andrea Di Mele – con la consapevolezza di esibirci in luoghi di questa regione che sono delle autentiche perle. Il livello musicale – ha precisato il direttore d’orchestra – è molto elevato perché abbiamo la fortuna e l’onore di avere a disposizione dei ragazzi che non sono semplicemente bravi, ma sono degli autentici talenti. Sono sicuro – ha concluso Di Mele – che questi quattro appuntamenti conferiranno una veste culturale importante per la nostra terra ed auspico una grande risposta di pubblico da Tollo a San Vito, da Città Sant’Angelo ad Alba Fucens”.

di mele 100719

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia