Sei in: L'AQUILA -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: Consiglio Comunal...
atessa-consiglio comunale 1_27.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Selezione del Sindaco, il...
cantina orsogna p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio giovanile: grande ...
torneo volpe torre 7p.jpg

13/03/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Seconda Categoria Girone F): il Palena soffre col Carunchio, ma riporta a casa tre punti d’oro per la vetta

Visto 525 volte

COMMENTA

Calcio (Seconda Categoria Girone F): il Palena soffre col Carunchio, ma riporta a casa tre punti d’oro per la vetta

carunchio-palena 1 110318

Il Girone F di Seconda Categoria propone una sfida particolarmente interessante in quel di Carunchio, dove la compagine locale, nata dalla fusione tra le due realtà calcistiche del paese e accreditata da una buona stagione, riceve la capolista Palena, protagonista di uno strepitoso girone di andata, ma che al giro di boa ha avuto qualche incidente di percorso imprevisto che ha ringalluzzito le velleità delle immediate inseguitrici, e in particolare dell’Odorisiana, che è riuscita a ridurre il divario e si è portata ad una sola lunghezza dalla battistrada.

carunchio-palena 2 110318

E’ quindi necessario riprendere la marcia per non vanificare quanto di buono fatto in precedenza, ma la truppa di mister De Vitis deve vedersela con una squadra che solitamente si esalta con le grandi, e anche in questa occasione non è disponibile a concedere sconti. E in effetti, la strada dei padroni di casa è subito in discesa, visto che al 5’ passa all’incasso con Mario Marianacci, che fa esplodere il tifo di casa, andando a segno con una perfida palombella dalla distanza, approfittando dell’improvvida uscita dai pali di Luca Pasquarelli.

La capolista si riorganizza immediatamente, e reagisce con l’irruzione in area di Uzzeo, che stacca sulla pennellata da fermo di Di Marino, ma non riesce a trovare lo specchio della porta.

I ragazzi dei presidenti Ritrivi e Ranni si riaffacciano dalle parti di Luca Pasquarelli, chiamato in causa dal piazzato di Baldeh.

La gara torna in equilibrio al minuto 25, con il Palena che va a segno con Uzzeo, stavolta determinante sul primo palo per intercettare il cross dalla bandierina di Vittoria e  castigare l’estremo di casa Seck.

carunchio-palena 3 110318

Dopo aver riagguantato il risultato, il Palena riesce anche ad  operare il sorpasso, sfruttando in questo caso un calcio di rigore assegnato dal signor Fabrizio di Vasto, il quale ravvisa il fallo di Seck, che nel tentativo di arginare un calciatore avversario, lo travolge in maniera fallosa, secondo il giudizio dell’arbitro, che non ha dubbi. Dal dischetto, D’Orsaneo non fallisce la battuta e porta i suoi al riposo sul prezioso vantaggio in trasferta, che ritorna in discussione alla ripresa delle ostilità, visto che il Carunchio riagguanta a sua volta il risultato di parità con Baldeh, a bersaglio dopo aver bruciato sul tempo i diretti controllori ed essersi portato a tu per tu con l’estremo avversario, che non può evitare la rete del numero 9 di casa.

Il Carunchio cerca di approfittare del buon avvio di ripresa, e tenta di operare a sua volta il controsorpasso alla prima della classe, ma il pretenzioso tentativo dalla distanza del neo-entrato Daniele chiede troppo alle sue doti balistiche, con risultati poco eclatanti. Un minuto dopo, Luca Pasquarelli è determinante per azzerare le temibili conclusioni di Matteo Ritrivi e dell’appostato Baldeh. La pressione del Carunchio è prossima alla deflagrazione, che sembrerebbe a portata di mano dopo il nuovo calcio di rigore, che stavolta i locali ricevono a favore, dopo l’intervento falloso di Luca Pasquarelli su Baldeh. E’ il neo-entrato Giovanni Turdò ad incaricarsi della battuta, ma l’estremo del Palena si redime intercettando la conclusione e mantenendo i suoi in carreggiata.

Il Palena, rinfrancato, torna in attacco con l’esperto Tonti che viene arginato dalla efficace uscita dai pali di Seck. L’estremo di casa non è altrettanto reattivo due minuti dopo, quando si fa trovare fuori dai pali, ma stavolta la sua uscita è sbagliata, visto che favorisce il beffardo pallonetto dalla distanza di Di Marino, che infila nel sacco su palla inattiva e permette ai suoi di ipotecare il bottino pieno.

Nei concitati minuti finali, il Carunchio si riversa in avanti, anche con lo stesso Seck, e al 43’ va ad invocare un nuovo tiro dal dischetto, ma stavolta il direttore di gara non interviene dopo il contatto dubbio in area ospite che porta alla caduta di Baldeh.

Prima del rientro negli spogliatoi, Matteo Ritrivi viene espulso dopo un fallo di reazione su D’Orazio, e di lì a poco arriva il triplice fischio che certifica il successo della capolista, ma anche la prova onorevole della compagine di Carunchio.

Il tabellino della gara:

Carunchio: Seck, Turdò Giacomo, Di Carlo, Marianacci Mario, Ferraina, Ritrivi Antonio, Caracciolo, Turdò Tiziano (3’st Turdò Giovanni), Baldeh, Ritrivi Matteo, Ritrivi Christian. A disposizione: Pagano, Turdò Enrico, Daniele.

Allenatore: Turdò

Palena: Pasquarelli Luca, D’Orazio, D’Orsaneo, Liberatore, Uzzeo, Di Cencio, Pasquarelli Danilo (29’st D’Ippolito), Vittoria, Tonti (46’st Scarci), Di Marino, Di Falco (41’st Vittoria). A disposizione: D’Antonio, Romanelli.

Allenatore: Severino De Vitis

Arbitro: Jacopo Fabrizio di Vasto

Marcatori: 5’pt Marianacci Mario (1-0), 25’pt Uzzeo, 43’pt D’Orsaneo rigore (1-2), 13’st Baldeh rigore (2-2), 28’st Di Marino (2-3)

Ammoniti: Marianacci Mario, Ferraina, Daniele (C); Palena, Tonti (P)

Espulso: 43’st Ritrivi Matteo (C)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia