Sei in: TERAMO -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Rete ospedaliera e Ospeda...
ospedale atessa 4-piccolo_64.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 7 : Torneo CSEN ...
vecchie gglorie-green team la villetta p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
'Il coraggio di educare o...
paolo crepet.jpg

11/10/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Coppa Italia-Promozione): il Casalbordino piega il Fossacesia e si porta al comando del Girone a tre

Visto 843 volte

COMMENTA

lanza 101018

Calcio (Coppa Italia-Promozione): il Casalbordino piega il Fossacesia e si porta al comando del Girone a tre

Mercoledì di Coppa, per le squadre di Promozione che hanno superato la prima fase a gironi e che si cimentano nei quarti di finale. Al Comunale di Casalbordino, la gara in notturna mette di fronte i padroni di casa al Fossacesia, nella seconda giornata del girone all’italiana. Le due squadre, che si sono già affrontate in campionato (e nell’occasione furono proprio i giallorossi ad imporsi a Mozzagrogna, sul neutro che ospita le gare casalinghe del Fossacesisa), sono accomunate da identiche mutazioni della direzione tecnica, con mister Appignani che va a caccia del terzo successo in altrettante gare dirette sulla panchina casalese, e con il neo-mister fossacesiano Periotto che cerca di confermare i buoni segnali messi in mostra nella sua prima gara in panchina di domenica scorsa. I biancorossi, per restare alla stringente attualità di coppa, devono vincere a tutti i costi per continuare a cullare i sogni di qualificazione. Stesso discorso per i padroni di casa del patron Santoro, che hanno comunque la possibilità di scendere ulteriormente in campo nel terzo e ultimo turno del triangolare, in quel di San Salvo.

casalbordino-fossacesia 1 101018

L’inizio dei padroni di casa è promettente, con la penetrazione in area e la conclusione in porta di Bangura, che viene ribattuto da Amoroso, il quale si rifugia in corner.

La truppa del Presidente Ursini affida la replica a D’Ottavio, che stacca in area sulla pennellata al centro di Cericola, ma la sfera si spegne sul fondo e la posizione del bomber giallorosso  risulta irregolare.

Dall’altra parte del campo, Rossi va a chiudere una buona azione corale calciando senza troppa convinzione verso la porta avversaria, presidiata da Amoroso. Un minuto dopo, i biancorossi replicano con la difesa giallorossa che riesce a proteggere la porta difesa da Drame. I ragazzi di Periotto permangono in zona d’attacco, cercando di colpire con il piazzato di D’Ottavio, che sibila di pochissimo sopra i legni della porta casalese. Quest’ultimo si ripete anche tre minuti dopo, con una gran girata all’altezza del vertice d’area, che rischia di sorprendere Drame, costretto a disinnescare a fondo campo.

casalbordino-fossacesia 2 101018

Nell’ultimo quarto d’ora del primo atto, i padroni di casa tornano a dirigere le operazioni e sfiorano il vantaggio con Bangura, che chiude lo scambio con Bha e si gira da distanza ravvicinata, ma non riesce a trovare lo specchio della porta.

Al 34’, Bangura, molto attivo tra le linee avversarie, prova a chiudere lo scambio con Piccolo, ma Amoroso esce tempestivamente e argina l’iniziativa del numero 9 giallorosso.

casalbordino-fossacesia 3 101018

La gara si sblocca al 36’, allorquando il signor Diella di Vasto assegna un calcio di rigore alla squadra di casa, ravvisando un intervento falloso di di Polsoni ai danni dell’irrefrenabile colored casalese. Cartellino giallo sventagliato ai danni del numero 5 ospite, e tiro dal dischetto per lo stesso Bangura, che non sbaglia e porta i suoi a condurre i giochi.

Il Fossacesia non molla, e pochi minuti dopo avrebbe la possibilità di rientrare in gioco, ma il condizionale è quanto mai appropriato, in questo caso, visto che sul lancio di Costantini dalla zona mediana, che tende a servire Spadano, Drame manca l’uscita e va a scontrarsi con il numero 7 avversario, con la sfera che lemme lemme sfiora il bersaglio grosso spegnendosi a lato di un niente. E dal possibile pareggio ospite, si va invece al raddoppio che mette un grosso macigno sulle speranze ospiti di riaprire i discorsi. Si giocano i minuti di recupero del primo atto, quando Bangura festeggia il suo bis personale, stavolta la marcatura arriva con un tocco di rapina da favorevole posizione, approfittando di un errato disimpegno di Ewoussoua.

casalbordino-fossacesia 4 101018

Alla ripresa dei giochi, i titoli di coda potrebbero scorrere con larghissimo anticipo, allorquando sono passati pochi  secondi dal fischio di riavvio del signor Diella, e sul traversone al centro del neo-entrato Erragh, Rocchi interviene con un braccio per stoppare la sfera. L’episodio non sfugge al direttore di gara, che torna ad indicare il dischetto. Stavolta ad incaricarsi della battuta è Erragh, ma la sua conclusione viene dirottata a lato dal reattivo Amoroso, che limita i danni e regala ai suoi un briciolo di speranza per tentare di rimettersi in carreggiata nei minuti rimanenti della contesa. E in effetti, dopo il calcio di rigore fallito, il Casalbordino lascia il proscenio agli avversari, che cercano di riemergere con la conclusione ravvicinata di Di Martino, ben imbeccato da Cericola, che spedisce tra i guantoni dell’appostato Drame.

Va decisamente meglio al suo compagno di squadra Cardone, che sorprende l’estremo di casa con un piazzato a spiovere senza eccessive pretese, ma che invece scavalca il numero uno giallorosso e si spegne in fondo al sacco.

A questo punto, gli ospiti cominciano a crederci, e continuano a cingere d’assedio la retroguardia casalese, che in questo frangente sembra in leggero affanno. Al 31’, D’Ottavio prova ad intervenire da distanza ravvicinata, al culmine di una buona manovra orchestrata da Bucci e rifinita da Mainella, ma il pallone si spegne di pochissimo a fil di palo. Un minuto dopo, Bucci prova a finalizzare personalmente, ma non centra il bersaglio grosso, col neo-entrato Scaffia che non corre pericoli eccessivi. Al 37’, i ragazzi di Periotto sparano gli ultimi colpi col neo-entrato Mainella, ex di turno, che riceve palla a ridosso del vertice d’area piccola, ma la sua girata non trova la porta e la sfera si spegne abbondantemente a fondo campo. Il Casalbordino limita i danni, e in pieno recupero torna a vedersi con Erragh che sfiora il tris trovando il pertugio per la battuta in area ospite, ma Amoroso argina l’offensiva, anche se non può evitare la sconfitta. Per il Casalbordino, arrivano i tre punti che portano i ragazzi di Appignani in testa al mini-girone, in attesa della sfida decisiva con il San Salvo.

 

 

 

Il tabellino della gara:

Casalbordino: Drame (27’st Scaffia), Santini, Del Bonifro, Frangione, Piccolo, Benedetto, Bha (8’st Sunday), Rossi, Bangura (8’st Koffi), Limem (16’st Galante), Ndiaye (33’pt Erragh). A disposizione: Di Donato Vincenzo, Bozzella, Galante Michelangelo, Serra.

Allenatore: Marco Appignani

Fossacesia: Amoroso, Rocchi, Cericola, Tucci (45’st Remigio), Polsoni, Ewoussoua, Spadano (46’pt Berardi), Melchionna (15’stCardone), Costantini (23’st Mainella), D’Ottavio, Di Martino (29’st Bucci). A disposizione: Marorne, Rongioletti, Colanero, Sahiti.

Allenatore: Andrea Periotto

Arbitro: Antonio Diella di Vasto (Assistenti: Annalisa Giampietro e Giulia Di Rocco di Pescara)

Marcatori: 37’pt Bangura su rigore (1-0), 46’pt Bangura (2-0), 21’st Cardone (2-1)

Ammoniti: Rossi, Sunday, Santini (C); Polsoni (F)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia