Sei in: TERAMO -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Dal 17 dicembre il 'Magic...
Magico Natale p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
L'8 gennaio a Pesaro la p...
concorso infermieri p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
'Natural…Mente Verde' a...
locandina Open Day 1920.jpg

15/07/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 5 (Malu Summer Cup): il Bayern Manico vince largamente con il Sagne e Ceci, e si aggiudica la finale maschile

Visto 1004 volte

COMMENTA

Calcio a 5 (Malu Summer Cup): il Bayern Manico vince largamente con il sagne e Ceci, e si aggiudica la finale maschile

Nella serata conclusiva del Malu Summer Cup, la gara che chiude la kermesse è rappresentata dalla finale maschile, che mette di fronte il Bayern Manico al Sagne e Ceci. L’andamento della gara denota, almeno inizialmente, un sostanziale equilibrio con giocate di ottima fattura che conferma l’alto tasso qualitativo complessivo della manifestazione pescarese. I gialloneri del Bayern sono i primi a cercare fortuna in zona d’attacco, ma l’incursione di Cieri viene vanificata dall’ottimo intervento di De Donatis.

bayern manico-gruppo 150719

La replica avversaria è immediata, ma anche Agostinelli fa buona guardia, tra i pali, per annullare il temibile tiro ravvicinato di Matteo Morelli. Si torna sull’altro fronte, con De Donatis reattivo in più occasioni, dapprima per arginare una insidiosa fiondata da fermo, e poco dopo per disinnescare il destro dalla distanza di Cieri. La squadra in maglia orange va al contrattacco con il temibile rasoterra di Daniele Morelli, ma Agostinelli si distende e limita i danni.

Dopo un periodo di calma piatta, il Bayern si impadronisce del pallino del gioco, e a più riprese prova a spezzare il persistente equilibrio. Al 17’, De Donatis è chiamato agli straordinari per azzerare le incursioni ravvicinate di Lanaro e Cieri, e va poi a ripetersi due minuti dopo anche sul gran destro di Nannarone. In questo caso, la replica del Sagne e Ceci è immediata, ma con esiti analoghi, visto che la fulminea ripartenza di Di Cecco non porta ai frutti sperati.

sagne e ceci-gruppo 150719

Il risultato si schioda al 20’, per merito di Cieri, che va a realizzare al culmine di una pregevole manovra corale imbastita da De Paolis e rifinita da Lanaro. La squadra in maglia orange prova a reagire, ma Agostinelli argina l’accorrente Daniele Morelli. Se il Sagne e Ceci non sfonda, il Bayern passa all’incasso per la seconda volta con lo stesso Cieri, che torna a brindare con un tocco di rapina, su un nuovo assist al bacio di Lanaro.

Gli orange provano a rimediare in chiusura di frazione, ma il siluro da fermo di Matteo Morelli, deviato da Agostinelli, si infrange sul palo.

Alla ripresa dei giochi, il Bayern Manico cerca di legittimare il risultato, insidiando ripetutamente la porta difesa da De Donatis, che in avvio interviene a mani unite per soffocare sul nascere le velleità dell’accorrente Lanaro e si ripete poco dopo anche con l’aiuto del palo alla sua sinistra, su un nuovo acuto dello stesso Lanaro.  Legni ancora protagonisti sulla zampata ravvicinata di Cieri, fermato dall’incrocio dei pali.

bayern manico-sagne e ceci 150719

Parentesi arancione, al 7’, con l’incursione di Di Cecco che ruba palla sulla mediana e si invola in solitudine verso la porta di Agostinelli, che esce provvidenzialmente dall’area inducendo in errore l’avversario.

Il festival dei legni della squadra giallonera si arricchisce di un nuovo elemento, al 9’ è lo scatenato Cieri a colpire il palo più lontano, dopo aver aggirato l’estremo avversario, uscito alla disperata.

Sull’altro versante, l’immediata controffensiva di Matteo Morelli impegna severamente Agostinelli, abile a chiudere sul primo palo. Il Bayern Manico limita i danni e prova a chiudere la pratica. Se l’affondo di Lanaro non va a buon fine, con il conto dei legni che va a gonfiarsi ulteriormente, va molto meglio allo scatenato Cieri, che firma il tris personale e di squadra con un guizzo di rapina sull’ottima verticalizzazione di De Paolis.

Anche se gli manca lo spunto decisivo in fase di finalizzazione, Lanaro è tra i migliori per i suoi e al 16’ cerca di rimpolpare il già largo vantaggio ma deve fare i conti con la chiusura di De Donatis. A chiudere la pratica ci pensa il suo compagno di squadra Cieri, vero e proprio Re Mida dell’area di rigore, che non ha nessun problema a infilare nel sacco, realizzando il poker personale approfittando di una fortuita deviazione di Matteo Morelli.

C’è gloria anche per Nannorone, che al 21’ certifica la cinquina giallonera, e il più che certo successo finale, che non viene rimesso in discussione neanche dopo la rete della bandiera di Antonaros e l’ultimo tentativo, tardivo e ininfluente, di Fedele.

E’ il Bayern Manico, dunque, ad aggiudicarsi la sesta edizione della Malu Summer Cup maschile.

Al termine della gara, Marco Terzini consegna i tanti premi della serata. Si parte con Raffaele Vailassi, designatore degli arbitri e direttore di gara della finale. A seguire Marcella Trivellone, Lidia Fino e Francesca Colleluori sono state premiate per il supporto prestato per l’organizzazione del torneo femminile.

Il premio al miglior portiere maschile è andato ad Alessio Agostinelli, con 2 reti segnate e 25 subìte. Per le ragazze, il premio al miglior portiere è andato ad Alessia Casturà, con 30 reti subìte.

Il premio al capocannoniere maschile del torneo è andato a Marco Teraschi, autore di 37 reti complessive. Per il torneo femminile, il premio alla capocannoniera è andato a Francesca Colleluori, che ha griffato 14 reti complessive, comprese le due della finale.

La migliore calciatrice della finale è risultata essere Samira Ganfili del Team Ballo, al suo posto ritira il premio Lidia Fino. Il miglior calciatore della finale è stato invece Matteo Lanaro, della squadra vincitrice del Bayern Manico. Roberta Faraone è stata premiata per il goal più bello della finale femminile, Salvatore Cieri ha ricevuto il premio corrispondente per la finale maschile.

Assegnato anche un premio individuale ai migliori giocatori del torneo. Per quello femminile, il riconoscimento è andato a Jessica Ciferna, per lei ritira Francesca Colleluori. Per il torneo maschile, il premio è andato a Mario Di Tommaso. In conclusione, i premi di squadra alle quattro compagini finaliste del torneo femminile e maschile.

Il tabellino della gara:

Bayern Manico: Agostinelli Alessio, Ardito Marco, Lanaro Matteo, Pennese Enrico, Cieri Salvatore, De Paolis Andrea, Nannarone Nunzio.

Sagne e Ceci: De Donatis Andrea, Antonaros Raffaele, Fedele Matteo, Di Pietro Andrea, Morelli Matteo, Mammarella Emanuele, Morelli Daniele, Orlandi Manuele, Di Cecco Luca, Di Pietro Marco.

Marcatori: 20’pt Cieri Salvatore (1-0), 24’pt Cieri Salvatore (2-0), 12’st Cieri Salvatore (3-0), 16’st Cieri Salvatore (4-0), 21’st Nannarone Nunzio (5-0), 23’st Antonaros Raffaele (5-1)

Ammoniti: Morelli Daniele, Antonaros Raffaele (SC); Cieri Salvatore (BM)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia