Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Fara San Martino: il Gove...
GRUPPO-MARSILIO.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: la classifica...
di muzio luca-montesilvano c5 (2)_66.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: la classifica...
milanese paolo-virtus san vincenzo vr (3)_3.jpg

28/09/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Prima Categoria Girone B): la Faresina supera di misura il Roccaspinalveti nella gara d’esordio della stagione

Visto 1180 volte

COMMENTA

rosati 260921

Calcio (Prima Categoria Girone B): la Faresina supera di misura il Roccaspinalveti nella gara d’esordio della stagione

Ad una settimana dall’avvio del torneo di Eccellenza, la ripartenza post-covid del calcio dilettantistico abruzzese è certificata dall’avvio stagionale anche nei tornei minori. In Prima Categoria, la Faresina parte con buone prospettive, e dopo la netta affermazione nella doppia sfida stracittadina di Coppa Abruzzo con i cugini del Guardiagrele, riceve in casa il Roccaspinalveti, ancora alla ricerca di una buona condizione e per nulla soddisfatto dall’esperienza di Coppa al cospetto dei cugini della Dinamo.

pdf 260921st vincent 260921

I biancazzurri di mister Mancini partono subito di gran carriera, confezionando diverse opportunità per rompere gli indugi. Al 10’, il rasoterra dal limite di Serafini lambisce il palo alla sinistra di Gabriele, tre minuti dopo è la traversa ad opporsi al perfido piazzato dal limite del bomber Rapino, e poco dopo il destro di Pellegrini si alza sopra la porta roccolana. La truppa di mister Buda, per nulla intimorita, non rimane spettatrice passiva della sfida, ma si adopera piuttosto fattivamente per uscire da Fara Filiorum Petri muovendo la classifica. Al 19’, Baldeh si libera alla conclusione in area, e costringe Esposito a distendersi per evitare la capitolazione. L’estremo farese rischia anche alla mezzora, quando Manuel Grimaldi pareggia il conto dei legni, da posizione davvero propizia.

giovenzo 260921faresina-roccaspinalveti 1 260921

La sfida si infiamma nei minuti declinanti del primo atto, con i biancazzurri del Presidente Di Biase che cercano l’affondo con il solito Rapino, chiuso sul primo palo dall’estremo ospite, che poco dopo viene coadiuvato dal suo compagno di squadra Gabriele Ottaviano, puntuale alla chiusura sullo scatenato Rapino.

Poco dopo, il destro di Parente dal limite si spegne di poco a lato. L’ultimo sussulto del primo atto spetta all’intraprendente formazione ospite, che va a concludere con Paolo Bruno, il cui tiro viene dirottato sul fondo dalla difesa farese.

Alla ripresa dei giochi, gli ospiti si confermano in zona d’attacco, con il destro dal limite di Alberto Bruno, abbrancato a terra dall’attento Esposito.

vecchio mulino 260921

Alessandro Parente fa le prove generali con un diagonale in corsa bloccato con affanno dall’estremo roccolano, costretto a capitolare un minuto dopo, quando stavolta il 10 biancazzurro è implacabile per infilare nel sacco da posizione periferica, risolvendo al meglio un buon fraseggio con il suo collega d’attacco Rapino.

Il Roccaspinalveti accusa il colpo, e riesce a scuotersi a ridosso della mezzora, anche se lo stacco aereo del neo-entrato Cerella atterra placidamente tra i guantoni di Esposito, che poco dopo deve ringraziare Gabriele Ottaviano, il quale sparacchia a lato da posizione estremamente propizia. I biancoverdi credono alla rimonta, e tornano ad insistere in zona d’attacco con il tiro ravvicinato di Coulibaly che va ad esaltare i riflessi dell’ottimo estremo farese, il quale tira un sospiro di sollievo all’incursione successiva della truppa avversaria, con la conclusione in area di Paolo Bruno che si perde alle ortiche.

Gli uomini di Buda non mancano di impegno, e anche nelle battute di recupero fanno di tutto per raddrizzare le sorti della sfida, dapprima con Manuel Grilmaldi, che si trova sulla traiettoria del cross di Coulibaly, ma impatta malamente e non riesce ad inquadrare il bersaglio, e infine con Cerella, che cerca di risolvere in mischia, ma la sua battuta è tutt’altro che velleitaria. A ridosso del triplice fischio, è la Faresina ad avere l’ultima voce in capitolo, con Rapino che tira sul portiere ospite, mancando il goal del raddoppio davanti alla porta roccolana. Ma al triplice fischio, può andar bene anche così, visto che i tre punti rimangono saldamente a Fara Filiorum Petri.

Il tabellino della gara:

Faresina: Esposito, De Nardis, D’Angelo, Capetola, Di Sipio, Marrone, Pellegrini (28’st Cocco), Serafini, Rapino, Parente (15’st Cellucci), D’Amore (36’st Mucci). A disposizione: Zulli, Bucciarelli, Buonavitacola, De Mattheis, Frattaroli, Malandra.

Allenatore Aldo Mancini

Roccaspinalveti: Gabriele, Orlando (21’st Fanaro), Farina (19’st Battista), Fanaro, Ottaviano Gabriele, Ottaviano Eriberto (39’pt Cerella), Baldeh, Bruno Alberto, Grimaldi Manuel, Bruno Paolo, Coulibaly. A disposizione: Suriano, Marianaccio, Grimaldi Lino.

Allenatore: Michele Buda

Arbitro: Maria Regina Roccalba di Lanciano

Marcatori: 4’st Parente (1-0)

Ammoniti: Rapino, Serafini, De Nardis (F); Baldeh (R)

dolce vita 260921faresina-roccaspinalveti 2 260921

ciavalini 260921banner dolci momenti 280921

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia