Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Fara San Martino: il Gove...
GRUPPO-MARSILIO.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: la classifica...
di muzio luca-montesilvano c5 (2)_66.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: la classifica...
milanese paolo-virtus san vincenzo vr (3)_3.jpg

28/09/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone C): l’Atessa vince in rimonta e si aggiudica la gara con l’Elicese

Visto 1266 volte

COMMENTA

cancelmo 260921

Calcio (Promozione Girone C): l’Atessa vince in rimonta e si aggiudica la gara con l’Elicese

 Esordio stagionale di Campionato per l’Atessa, sul terreno vallivo di Montemarcone, impianto condiviso con gli storici cugini della Val di Sangro, persistendo l’inagibilità dello storico impianto del capoluogo. Dopo la buona partenza in Coppa, con la qualificazione ai rigori nella doppia sfida con il San Salvo, i rossoblu di mister Farina ospitano l’Elicese, che al contrario dalla Coppa ha avuto la prima amarezza stagionale, con l’eliminazione ad opera della Fater Angelini. Le due squadre si lamentano vicendevolmente per l’erba troppo alta che rende problematica la disputa della gara. Queste, almeno, le impressioni raccolte da alcuni dei diretti interessati, che riportiamo per dovere di cronaca.

La truppa di casa si spinge subito in avanti, producendosi in un paio di interessanti opportunità nelle fasi d’avvio , dapprima con lo spunto sulla fascia di D’Ortona che cerca Berardi, in agguato a centro area, ma la difesa ospite riesce a spazzare la sfera, un minuto dopo Quintiliani prova un siluro dal limite che sorvola l’incrocio dei pali.

atessa-elicese 260921

I rossoverdi di mister Maiorani si affacciano a loro volta dalle parti di Filippo Di Cencio, con lo spunto in area di Quadrini, che si intestardisce nell’iniziativa personale e può infine calciare da posizione defilata, mancando peraltro lo specchio della porta.

I padroni di casa tornano a pungere al 22’, con Bassano che si immola alla causa e nega una rete praticamente fatta a Berardi. Ma il vantaggio atessano è solo rimandato, e si concretizza al 32’ grazie al giovane Canuto, subentrato  poco prima a Tucci, che infila nel sacco con un colpo di testa sul secondo palo, svettando con tempismo sull’invitante pennellata dalla destra di Berardi.

Molino prova a mettere il sigillo, ma Capuccini è superlativo per disinnescare l’insidia. E dalla possibile archiviazione della pratica Elicese, la gara torna in equilibrio pochi secondi dopo, grazie a Lepore, che agguanta la parità al culmine di una manovra avvolgente dei suoi, culminata con il suggerimento dalla sinistra di Antognozzi e dal destro vincente del numero 9 ospite, che sorprende Filippo Di Cencio sull’angolo alla sua sinistra.

atessa-elicese 2 260921

Rinfrancata dal pareggio, la compagine elicese si fa viva al 42’ con il destro del mobilissimo Antognozzi, che termina sul fondo. Va decisamente meglio al suo compagno di squadra Cipressi, il quale opera il sorpasso per i suoi con una bordata imprendibile dalla distanza, che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali, e permette all’Elicese di andare al riposo con l’inaspettato vantaggio.

L’Atessa prova a riaprire i giochi in avvio di seconda frazione, ma il tentativo in torsione di D’Ortona, che cerca di staccare sull’invitante pennellata di Quintiliani, non trova lo specchio della porta.

Gli ospiti sono pericolosi, a loro volta, in due incursioni ravvicinate, dapprima con un temibile spiovente di Di Lorenzo che crea qualche patema di troppo a Di Cencio, e successivamente con la stoccata dal vertice d’area di Quadrini, abbondantemente sul fondo.

 I padroni di casa sono chiamati alla rimonta, e dopo aver sfiorato il pari con Molino e Quintiliani, da distanza ravvicinata, riescono a trovarlo al 21’ grazie a Flocco, altro subentrato della gara, che da due passi può beneficiare della caparbia iniziativa di Berardi, e da due passi può infilare senza trovare una adeguata opposizione della retroguardia elicese. L’Atessa riacquista entusiasmo e motivazioni, e poco dopo va nuovamente a segno, ma in questo caso Molino trova il tempo giusto per incornare sul cross dalla sinistra di Berardi, viene pescato in posizione irregolare e non può gioire.

L’Elicese spara le ultime cartucce al 25’, con un piazzato a rientrare di Cipressi, pericolosamente a fil di palo. Non vi saranno ulteriori squilli di tromba della compagine rossoverde, contrariamente alla squadra di casa, che non vuole lasciare nulla di intentato per agguantare il successo in rimonta. Al 26’, Capuccini interviene plasticamente sul colpo di testa di Berardi, ma deve arrendersi al 38’, quando Molino lo castiga da due passi, operando di fatto la rimonta atessana, per il tripudio della tifoseria rossoblu presente sugli spalti. Meriti da distribuire equamente con D’Ortona e Malvone, ispiratori della manovra. Molino prova a ripetersi anche al 42’, ma stavolta Capuccini esce provvidenzialmente dai pali e lo disturba in maniera decisiva. Prima del rompete le righe, i rossoblui cercano di legittimare il successo con il siluro dalla distanza di Zekthi, di poco a lato. Ma per il risultato finale, può andare bene anche così. Buona la prima, per l’Atessa, ma ottima prova anche per l’Elicese.

Il tabellino della gara:

Atessa: Di Cencio Filippo, Braccia (19’st Zekthi), Pili Emanuele, Tucci (20’pt Canuto), Lanfranchi (1’st Flocco), Giancristofaro, D’Ortona, Quintiliani, Molino, Malvone, Berardi. A disposizione: Di Cencio Davide, Di Bartolomeo, Di Tondo, Pili Mattia, Marchetti, Bussoli.

Allenatore: Gabriele Farina

Elicese: Capuccini, Di Flaviano (14’st San Lorenzo), Di Lorenzo, Cipressi, Luciani, Bassano, Antognozzi (20’st Trovarelli), Rucci, Lepore (33’st Di Iorio), Quadrini, Serrani. A disposizione: Bozzelli, Zimei, Alfonsi, Di Davide, Basciano, D’Anteo.

Allenatore: Vincenzo Maiorani

Arbitro: Francesco D’Ovidio di Lanciano (Assistenti: Mirco Carullo e Pasqualino Mastronardi di Lanciano)

Marcatori: 32’pt Canuto (1-0), 39’pt Lepore (1-1), 45’pt Cipressi (1-2), 21’st Flocco (2-2), 38’st Molino (3-2)

Ammoniti: Lanfranchi (A); Luciani, Di Flaviano, Quadrini (E)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia