Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C2 Giro...
doicaru daniel-per noi c7_15.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C2 Giro...
rocchigiani alessandro-dynamo faras_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): ri...
cotturone paolo-sport center celano_3.jpg

18/10/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Eccellenza): il Casalbordino ferma la corazzata Avezzano

Visto 1351 volte

COMMENTA

Calcio (Eccellenza): il Casalbordino ferma la corazzata Avezzano

Sfida teoricamente in salita, quella che si appresta a disputare il Casalbordino nella prima assoluta davanti al proprio pubblico per il neo-mister Tommaso Di Biccari, giā alla guida della truppa giallorossa nella precedente e sfortunata trasferta in quel di Alba Adriatica. L’obiettivo dichiarato č quello di invertire il pericoloso trend negativo per allontanarsi tempestivamente dalle burrascose acque della zona a rischio della classifica. I giallorossi del patron Santoro ricevono l’ambizioso Avezzano, che al contrario cerca il lasciapassare dopo aver sgretolato le velleitā del Giulianova nel turno precedente di campionato. Novitā in organico per la squadra casalese, che presenta in campo gli ultimi arrivati La Penna e Fanelli, con l’altro arrivato Mory che si accomoda inizialmente in panca.

casalbordino-avezzano 1 171021

Non c’č neanche il tempo per le prime canoniche fasi di studio, ed ecco che i piani tattici di mister Di Biccari vanno bellamente a gambe all’aria. Sono trascorsi appena 40 secondi dal fischio d’avvio del signor Giallorenzo di Sulmona, e il bomber Pendenza non perdona gonfiando la porta del malcapitato Tano e portando in vantaggio i lupi marsicani con una combinazione veloce tra le linee e con la difesa giallorossa presa d’infilata.

casalbordino-avezzano 2 171021

I padroni di casa hanno il merito di riorganizzare le idee senza farsi prendere dallo scoramento, e giā un paio di minuti dopo vanno ad insidiare la porta di Venditti, con il siluro dal limite di Zinni che sfila di poco a lato.

Catalli, sull’altro versante, ha una buona opportunitā per rimpinguare il bottino, ma Tano si accartoccia e blocca il rasoterra del 10 biancoverde. La truppa di mister Di Biccari si scuote di dosso il timore reverenziale e comincia a giocare a viso aperto, producendosi in numerose e interessanti opportunitā dalle parti di Venditti, che rischia sull’irruzione in area di Della Penna, in leggerissimo ritardo all’appuntamento con l’incornata. L’estremo marsicano č decisivo, poco dopo, su Zinni, scegliendo i tempi giusti per l’uscita che limita i danni, e ringrazia poco dopo La Penna, che non stacca con incisivitā su una interessante pennellata dalla destra.

casalbordino-avezzano 3 171021

Dopo le infruttuose sfuriate della squadra casalese, i ragazzi del Presidente Paris tornano a dirigere le operazioni, anche se le bocche da fuoco marsicane non sono esattamente all’altezza delle aspettative. Dopo l’ingresso in campo di Braghini al posto dell’acciaccato Catalli, Pendenza prova un diagonale in area che si spegne oltre il secondo palo.

Il suo collega d’attacco Dos Santos, piuttosto evanescente per il resto dei novanta minuti, ci prova in due occasioni ravvicinate, ma con scarsi risultati, per buona pace di Tano e compagni.

La prima frazione va in archivio con la giocata del giovanissimo Di Pasquale, classe 2004, che tenta la soluzione dalla distanza, e per pochissimo non riesce a sorprendere l’estremo avezzanese.

casalbordino-avezzano 4 171021

Alla ripresa dei giochi, l’affondo iniziale di Braghini č abbastanza illusorio, visto che da questo momento sarā la truppa di casa a prendere il comando delle operazioni, data anche l’impellente necessitā di raddrizzare le sorti della sfida. Al 3’, Zinni  č il propiziatore del pareggio giallorosso, visto che dalla sua staffilata dalla distanza scaturisce la mancata presa di Venditti con la sfera che rimane in gioco e con Zanon costretto a stendere in area il giallorosso De Santis. Per il fischietto ovidiano non ci sono esitazioni nell’indicare il dischetto ed estrarre il giallo all’indirizzo dello stesso Zanon. Dagli undici metri, Zinni non fallisce e fa esplodere l’esultanza del tifo di fede giallorossa. Raggiunto il meritato pareggio, i padroni di casa non sono appagati e cercano il colpaccio con un paio di interessanti opportunitā dalle parti di Venditti, dapprima con il promettente Trisi, che dalla distanza spedisce insidiosamente a fil di palo, e dopo un periodo di stasi generale, tenta di nuovo con il sempre insidioso Zinni, che stavolta impegna Venditti in due tempi, con un perfido piazzato a rientrare da posizione periferica. Sarā, in definitiva, l’ultimo acuto della truppa giallorosa, che nelle battute conclusive riesce a gestire al meglio la situazione, e nonostante i tentativi finali di Kras e Besana, quest’ultimo fermato da un superlativo Tano e dalla bandierina dell’assistente, porta a casa un punto importante per il morale. Contestazioni a fine gara, all’indirizzo del vice-presidente biancoverde Puglielli, che alle nostre telecamere ufficializza le proprie dimissioni.

Il tabellino della gara:

Casalbordino:Tano, Di Pasquale, De Santis (34’st Mory), Trisi, Nazari, La Penna, Della Penna, Gagliano, Fanelli (19’st Erragh), Zinni, Mangiacasale (45’st Ciancaglini). A disposizione: Drame, Galante, Paglione, Di Pietro, Annunziata, Spadafora.

Allenatore: Tommaso Di Biccari

Avezzano: Venditti, Besana, Pelino (36’st Lombardo), Sassarini, Di Gianfelice, Zanon, Kras, Bisegna, Ribeiro Dos Santos (25’st Blanco), Catalli (28’pt Braghini), Pendenza (25’st Di Paolo). A disposizione: Di Girolamo, Puglielli, Selle, Laguzzi, Tariuc.

Allenatore: Antonio Torti

Arbitro: Matteo Maria Giallorenzo di Sulmona (Assistenti: Matteo D’Orazio e Matteo Di Berardino di Teramo)

Marcatori: 1’pt Pendenza (0-1), 4’st Zinni su rigore (1-1)

Ammoniti: Ciancaglini (C); Zanon, Kras (A)

casalbordino-avezzano 5 171021

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia