Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
di santo dionisio-perano 1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
val di sangro-athletic 1_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Prima Categoria G...
dinamo-san vito.jpg

18/10/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone C): la Val di Sangro soffre in dieci, ma in zona Cesarini agguanta un pirotecnico pareggio col Miglianico

Visto 1257 volte

COMMENTA

pelliconi 171021

Calcio (Promozione Girone C): la Val di Sangro soffre in dieci, ma in zona Cesarini agguanta un pirotecnico pareggio col Miglianico

La Val di Sangro torna a calcare il terreno amico per il terzo turno consecutivo, considerando anche la trasferta virtuale con i cugini dell’Atessa, disputata ugualmente al Comunale di Montemarcone. I biancazzurri di mister Giannico ricevono l’ambizioso Miglianico, reduce dal pareggio a reti bianche con l’Ortona.  Anche se le aspirazioni della truppa gialloblu sono dichiaratamente altisonanti, i locali, che non nutrono grandissime ambizioni, vista l’agguerrita concorrenza per i piani alti,  non disdegnerebbero ovviamente di poter lottare ad armi pari per le posizioni di prestigio del Girone C di Promozione, diventando di fatto la mina vagante del raggruppamento.

val di sangro-miglianico 1 171021

L’avvio è di matrice sangrina, con il lancio illuminante di Fonseca per Torres, che si invola verso la porta avversaria, ma capitan Cialini rientra provvidenzialmente e argina il possibile tentativo ravvicinato del panzer biancazzurro.

Scampato il pericolo, i gialloblu del Presidente Palombaro insidiano a loro volta la porta di Serrapica, che interviene sul temibile traversone dal fondo di Camara. Il duello tra i due si ripete al 19’, ma stavolta la zampata ravvicinata del 9 ospite, sul corner di Morelli, si alza di pochissimo sopra i legni della porta biancazzurra. Tre minuti dopo, la pennellata al centro di Cinquino è davvero invitante per Diego Liberato, ma la retroguardia sangrina riesce a depotenziare il numero 10 gialloblu. Sull’altro versante, i padroni di casa reclamano un penalty in seguito al contatto del pallone sul braccio di Cialini, ritenuto involontario dal signor Ragona di Vasto. Il Miglianico chiude la frazione in attacco, con una serie di iniziative che non riescono tuttavia a scardinare la porta difesa da Serrapica, che al 28’ si immola alla causa in una uscita disperata sull’accorrente Camara, e che alla mezzora rischia su una mischia conclusa dalla semirovesciata di Criscolo, abbondantemente a fondo campo.

val di sangro-miglianico 2 171021

Pochi istanti dopo, gli ospiti vanno vicinissimi al vantaggio con Liberato che calcia sulla trasversale, intervenendo tempestivamente sul suggerimento dal fondo di Morelli.

Prima dell’intervallo, ci riprova anche Criscolo, che lascia partire un siluro dal vertice d’area piccola, ma senza inquadrare il bersaglio grosso. Se il primo atto va agli archivi sul nulla di fatto, di diverso tenore è l’andamento della ripresa , che si apre in effetti col botto. Dopo due giri di lancette, i sangrini passano all’incasso con l’ottima giocata di Ranieri, protagonista di una conclusione imprendibile che si insacca all’incrocio dei pali. Nell’azione, va rimarcata la gran giocata di Fonseca, che di tacco innesca il compagno di squadra alla conclusione vincente.

val di sangro-miglianico 3 171021

La reazione della truppa ospite si materializza qualche attimo dopo, con il temibile piazzato di Morelli, da posizione estremamente defilata, che costringe Serrapica ad un difficile intervento che gli permette di sventare la minaccia. Ma l’estremo di casa non può fare nulla sul tiro di Di Cintio, che riporta il risultato in perfetta parità con un destro di prima intenzione dal limite d’area, che va a gonfiare la rete avversaria.

Il Miglianico è rinvigorito dalla segnatura, e al 20’ ne confeziona un’altra con Camara, lasciato colpevolmente solo dai difensori di casa, il quale concretizza il sorpasso miglianichese con un tocco ravvicinato sfruttando la succulenta pennellata dal fondo di Liberato.

val di sangro-miglianico 4 171021

Pochi minuti dopo, Serrapica riesce a limitare i danni sull’incursione dello scatenato Criscolo.

Per i ragazzi di Giannico, la situazione si complica ulteriormente, in seguito al rosso rimediato da Spinelli per somma di ammonizioni, che dal 23’ priva la squadra sangrina di un elemento costringendola a inseguire la rimonta in inferiorità numerica.

val di sangro-miglianico 5 171021

La squadra di mister Cicchitti prova invece a prendere il largo, ma Serrapica si oppone al temibile piazzato dal limite di Di Cintio, e tira un grosso sospiro di sollievo quando il neo-entrato Gentile non riesce a cogliere l’attimo sull’invitante pennellata di Morelli.

Il Miglianico comincia a pregustare il colpo esterno, ma non ha fatto i conti con l’orgoglio sangrino e con il neo-entrato Bucceroni, che in pieno recupero acciuffa il definitivo pareggio con un perfido piazzato dal limite che sorprende l’ex di turno Salvatore.

val di sangro-miglianico 6 171021

Il tabellino della gara:

Val di Sangro: Serrapica, Spinelli, Lusi, Ranieri, Tano Gennaro, Mastronardi, Abbonizio, Carpineta, Torres, Fonseca, Menna. A disposizione: Spadone, Giuliani, De Virgiliis, Massimini, Rossetti Antonello.

Allenatore: Ettore Giannico

Miglianico: Salvatore, Maggiore (38’st De Luca), Bruno, Di Moia (6’st De Marchi), Cinquino, Cialini, Criscolo (42’st Di Crescenzo), Di Cintio, Camara (25’st Gentile), Liberato, Morelli. A disposizione: Galli, Sprecacenere, Di Crescenzo, Forio, Di Ghionno, Marinello.

Allenatore: Marco Cicchitti

Arbitro: Gabriel Ragona di Vasto (Assistenti: Andrea Marrollo di Vasto e Cristiano Pizzica di Chieti)

Marcatori: 2’st Ranieri (1-0), 9’st Di Cintio (1-1), 20’st Camara (1-2), 45’st Bucceroni (2-2)

Ammoniti: Serrapica, Carpineta (V); Camara (M)

Espulso: 36’st Spinelli (V) per  somma di ammonizioni   

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia