Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Paglieta: il Poliambulato...
poliambulatorio paglieta.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Inaugurata la nuova Tac c...
nuova tac lanciano 1p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Opere pubbliche a Perano:...
OPERE PUBBLICHE PERANO.jpg

05/01/2022

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 5 (Semifinale C Femminile-Final Four): il Giulianova esce a testa alta dalla competizione, l’ES Chieti vince e guadagna la finalissima

Visto 687 volte

COMMENTA

1 040122

Calcio a 5 (Semifinale C Femminile-Final Four): il Giulianova esce a testa alta dalla competizione, l’ES Chieti vince e guadagna la finalissima

A distanza di due giorni, il mondo del futsal abruzzese ha di nuovo il suo epicentro al PalaRoma di Montesilvano, teatro delle final four all’epoca del Covid, che ha costretto la macchina organizzativa della LND Abruzzo a fare i cosiddetti salti mortali per garantire la manifestazione in condizioni di massima sicurezza igienico-sanitaria. Certo, l’evento senza pubblico non è il massimo della vita, ma visto l’incremento esponenziale dei contagi è stata, probabilmente, la soluzione migliore e di buon senso, quella adottata per la circostanza. Nella seconda giornata, spazio al futsal femminile, movimento in rapida evoluzione e che fortunatamente vede ai nastri di partenza tutte le semifinaliste chiamate all’appello. Nella prima gara che fa guadagnare il pass per l’epilogo dell’Epifania, sono di fronte il Giulianova e l’ES Chieti, gara senza storia, a giudicare dal campionato come punto di riferimento, che vede le chietine al comando solitario e le giallorosse in posizione di retroguardia. E in effetti, le neroverdi sono più propositive, ma il quintetto di mister Seghetti riesce a chiudere tutti gli spazi e a rimanere con la porta inviolata al rientro per l’intervallo. Ma riavvolgiamo il nastro e verifichiamo, con l’ausilio delle immagini, l’andamento del primo atto, che prende avvio con il rasoterra di Brattelli che manca il bersaglio e con Gentili che si distende per evitare guai peggiori dal velenoso diagonale di Silvetti, anticipando le intenzioni velleitarie dell’appostata Di Renzo.

ES CHIETI-GRUPPO 040122GIULIANOVA-GRUPPO 1 040122

Quest’ultima ci prova direttamente al 12’ con un diagonale dal fondo chiuso sul primo palo dall’estrema giuliese, che poco dopo annulla le due stoccate consecutive dell’attivissima Silvetti.

Dopo aver chiuso efficacemente tutti i varchi alle avversarie, il quintetto giuliese prova a dare una significativa presenza anche in zona d’attacco, ma il tentativo di Patacca non inquadra il bersaglio grosso e il successivo siluro di Vagnoni, dalla distanza, viene smanacciato sul fondo dall’estrema teatina.

GIULIANOVA-GRUPPO 2 0401221 0401222 040122040122

Nella fase declinante del primo parziale, l’ES Chieti torna in cattedra, ma Gentili è reattiva per disinnescare il diagonale di Santini, e prima del rientro negli spogliatoi, anche le iniziative di Di Renzo, in mischia, e di Malatesta, dalla distanza, non portano a effetti deflagranti, con le due squadre che si fermano sul risultato ad occhiali. Al riavvio dei giochi, il copione sembra immutato, con le neroverdi che partono subito all’offensiva con i tentativi, comunque infruttuosi, di Paoletti e di Di Renzo. Ma stavolta, le giuliesi cominciano ad osare di più, dalle parti di Secone, chiamata in causa da Carlini, e graziata invece da Magno, che spedisce di poco a fil di palo.

GIULIANOVA-ES CHIETI 1 0401224 040122

Scampato il doppio pericolo, le chietine tornano a dirigere le operazioni con Gentili tenuta in apprensione dalle bordate di Di Renzo e di Barbetta, ma se in queste due occasioni la numero 17 del Giulianova è determinante per preservare la propria porta, deve comunque arrendersi al 13’, quando Santini sblocca il punteggio e manda le neroverdi a condurre i giochi, con un secondo tocco ravvicinato dopo la precedente ribattuta della stessa Gentili.

GIULIANOVA-ES CHIETI 2 0401225 040122

La rete dell’ES Chieti scuote il Giulianova, che va vicinissimo al pareggio con Capannelli, fermata in prima battuta da Secone e poi anche dal palo. Due minuti dopo ci prova anche  Magno, ma il suo tiro è assai prevedibile per l’attenta Secone, che fa buona guardia. Il quintetto chietino vuole chiudere la pratica, e vi riesce sostanzialmente dopo l’occasione sciupata da Di Renzo, che viene chiusa dalla provvidenziale uscita di Gentili. Al 28’, infatti, le neroverdi pervengono al raddoppio dell’ipotetica tranquillità con Silvetti, che infila in fondo al sacco approfittando del portiere di movimento giuliese, inserito proprio nel corso dell’azione stessa, che non riesce a rientrare in tempo per impedire alla sfera di spegnere la sua corsa nella porta incustodita.

GIULIANOVA-ES CHIETI 3 0401226 040122

Dicevamo, raddoppio dell’ipotetica tranquillità, visto che i giochi non sono affatto chiusi, e si riaprono improvvisamente nelle fasi declinanti della sfida, allorquando il Giulianova si trova a beneficiare di un tiro di rigore, accordato per il fallo di mani inj area di Fino, che riceve anche il cartellino giallo. Dal dischetto Vagnoni fa il suo dovere, riducendo il divario. Ma il tempo residuale della semifinale lascia spazio soltanto all’ultimo assalto di Patacca, che non riesce a completare la rimonta, e certifica l’accesso alla finale dell’ES Chieti.

GIULIANOVA-ES CHIETI 4 0401227 040122

Il tabellino della gara:

Giulianova C5:  Gentili, Narcisi, Cintioni, Vagnoni, Pedicelli, Carlini, Anemone, Patacca, Magno Di Giannuario, Giri, Capannelli.

Allenatore: Francesco Seghetti

Es Chieti: Secone, Paoletti, Pedante, Barbetta, Fino, Faraone, Di Renzo, Santini, Ottaviano, Brattelli, Silvetti, Malatesta.

Allenatore: Valentina Maione

Primo arbitro: Alessio Casciato di Lanciano

Secondo arbitro: Alessandro Di Virgilio di L’Aquila

Marcatrici: 13’st Santini (0-1), 28’st Silvetti (0-2), 31’st Vagnoni su rigore (1-2)

Ammonite: Vagnoni (G); Brattelli, Di Renzo, Fino (ES)

GIULIANOVA-ES CHIETI 5 0401228 040122GIULIANOVA-ES CHIETI 6 0401229 04012210 040122

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia