Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Dimissioni dell'Assessore...
borrelli giulio (2)_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa, l'Assessore Cerol...
ceroli giovanna_15.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Rocca San Giovanni, ammin...
pinetina vallevo 1p.jpg

03/12/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Rocca Solidale, contributo straordinario per le famiglie in difficoltà

Visto 1483 volte

COMMENTA

BCC 0312211

Rocca Solidale, contributo straordinario per le famiglie in difficoltà

 

Per le festività natalizie arrivano i voucher da spendere negli esercizi commerciali del paese

 

 

 

Rocca San Giovanni (Ch),  3 dicembre  2021 – È Rocca Solidale la nuova iniziativa del Comune per sostenere, attraverso un contributo straordinario, a mezzo di voucher, le famiglie in difficoltà.

Il sostegno, a beneficio dei soggetti fragili che per gli effetti negativi della pandemia da Covid-19 potrebbero essere emarginati e sottoposti a nuove forme di povertà, e che quindi necessitano di cura e assistenza, ha una particolarità. I buoni spesa messi a disposizione dall’ente saranno fruibili solo nelle attività commerciali del paese. Gli esercizi coinvolti sono: alimentari, abbigliamento, scarpe, intimo, informatica, librerie e cartolibrerie, calzolai, ottica, barbieri e parrucchieri, ristoranti e gastronomie da asporto, farmacie e parafarmacie.   

“Abbiamo fortemente voluto questa iniziativa proprio a ridosso delle festività natalizie – commenta il sindaco Fabio Caravaggio -  perché vogliamo centrare due obiettivi che ci stanno molto a cuore. Aiutare le famiglie in difficoltà concedendo loro la possibilità di acquistare, con i voucher, non solo prodotti alimentari ma anche altri beni utili all’intero nucleo familiare. Poi incentivare la ripresa economica del paese, dando un aiuto concreto alle attività commerciali”. “Ci auguriamo che questa doppia operazione – aggiunge – consentirà un aumento della spesa e dei consumi e di conseguenza il rilancio del commercio locale”.

L’importo complessivo messo a disposizione dal Comune,  tramite i fondi ministeriali dello scorso anno per l’emergenza sanitaria, è di 20mila euro. Per accedere al sostegno, invece, l’importo ISEE familiare non deve superare i 15mila euro annui.  

“L’idea dell’amministrazione in carica è quella di contrastare il crescente fenomeno di nuove povertà, sperimentando anche sul territorio di Rocca San Giovanni un modello di gestione dei contributi pubblici già diffuso in altri comuni italiani – spiegano gli assessori Erminio Verì e Carmelita Caravaggio -  lasciando però alle famiglie ampia libertà di scelta riguardo alle tipologie di prodotti da acquistare, purché si tratti di generi di prima necessità, effettivamente rispondenti alle specifiche esigenze”.

 

La modulistica per accedere al fondo sarà disponibile dalla prossima settimana sul sito internet del Comune. 

FABIO CARAVAGGIO 031221

 

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia