Sei in: CHIETI -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
Tollo: la Pergola Abruzze...
radica angelo-sindaco tollo_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
L’Amministrazione 'San ...
largo caduti di nassiriya p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Vaccinazioni e servizi sa...
asl chieti 130521 p.jpg

17/04/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
IL PTA di Guardiagrele protagonista alla trasmissione ‘Mi manda Rai Tre’: il comunicato dell’associazione Salute è diritto

Visto 343 volte

COMMENTA

sangritana 1704222

IL PTA di Guardiagrele protagonista alla trasmissione ‘Mi manda Rai Tre’: il comunicato dell’associazione Salute è diritto

L'associazione Salute è Diritto, all'indomani della diretta con la trasmissione televisiva " Mi manda Rai Tre", riguardo la situazione disastrosa nella quale versa l'ospedale S.S. Immacolata di Guardiagrele, vuole ringraziare la redazione, gli inviati e i presentatori che hanno colto a pieno i problemi sanitari con i quali devono combattere quotidianamente i cittadini della comunità di Guardiagrele e dintorni.

pta guardiagrele 1 170421

Nella due giorni di diretta televisiva, la trasmissione è riuscita a centrare in pieno i disagi del presidio ospedaliero e quindi il quasi inesistente diritto alla salute per i cittadini.

È inconcepibile che su un territorio orograficamente così disagiato come il comprensorio pedemontano, dove risiede una popolazione di circa 45000 abitanti, deve contare su una sola ambulanza di 118 che, ovviamente, è quasi sempre fuori per altri interventi e la popolazione è costretta ad attendere anche ore per l'arrivo di un'altro mezzo di soccorso che spesso può arrivare anche da una postazione molto distante come può essere Lama Dei Peligni distante circa mezz'ora da Guardiagrele.

pta guardiagrele 2 170421

È incomprensibile come un presidio come quello di Guardiagrele, nuovo e spazioso è stato lasciato all'abbandono da parte della ASL e dalla politica regionale..

La dottoressa Lucilla Gagliardi responsabile della struttura sanitaria, ha descritto alla trasmissione TV il presidio di Guardiagrele, come una struttura ricca di importanti servizi, come il punto di primo intervento, la dialisi, la radiologia e perfino il Laboratorio Analisi... Dicendo che a Guardiagrele, sono ormai due anni che non nevica. Le sue, sono parole insensate e false, visto che il punto di primo intervento funziona a malapena mentre il laboratorio analisi è proprio inesistente. C'è soltanto un punto prelievi.

pta guardiagrele 3 170421

È di poche ore fa, la notizia che il direttore generale della Asl Thomas Schael ha annunciato il potenziamento della radiologia, della piastra ambulatoriale e della dialisi. Bene! Ben vengano questi servizi così importanti. Ma sia chiaro che la popolazione di Guardiagrele e del comprensorio, hanno urgente bisogno di un ospedale vero e proprio con un pronto soccorso, una medicina e una geriatria per le persone anziane ( e non un pta).

La Asl guidata da Schael, forse, non sa ( o fa finta di non sapere) che ad oggi il presidio di Guardiagrele è riconosciuto dalla legge regionale come ospedale e non pta. È riportato nella legge finanziaria regionale 2019 - 2021. È pazzesco che la Asl continua a chiamarlo ancora pta mentre per la legge ad oggi è presidio ospedaliero. Questo non possono negarlo! Andremo avanti con ogni mezzo, contattando ancora altre trasmissioni TV se ce ne sarà bisogno.

pta guardiagrele 4 170421

Teniamo infine, a ringraziare il capogruppo di minoranza del comune di Pennapiedimonte Franci Perseo ( uniti per Pennapiedimonte) che ci ha concessi l'aggancio con la trasmissione televisiva.

pta guardiagrele 5 170421pta guardiagrele 6 170421pta guardiagrele 170421

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia