Sei in: CHIETI -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5: la classifica...
giancaterino alessio-atletico silvi_21.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio a 5 (Serie C1): ri...
giancaterino alessio-atletico silvi_19.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio dilettantistico e ...
ezio memo.jpg

24/05/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
A Pizzoferrato la sede nazionale dei Produttori Associati Zafferano

Visto 1830 volte

COMMENTA

mites 240521

A Pizzoferrato la sede nazionale dei Produttori Associati Zafferano

Si č costituita l’associazione nazionale dei Produttori Associati Zafferano (P.A.Z.) www.pazafferano.it con sede a Pizzoferrato, Franco Ballone Presidente – Dott. Salvatore Rinzivillo Vice presidente -  dott. Palmerino Fagnilli Segretario, inoltre, sono state istituite  3 delegazioni operative:

  1. 1.   Sicilia a Gela (Caltanissetta) responsabile il dott. Salvatore Rinzivillo;
  2. 2.   Lombardia a Mozzate (Como) responsabile Maurizio Genna
  3. 3.   Sardegna ad Ozieri (Sassari) responsabile Antonio Cantara.

 

Parlare di zafferano in Abruzzo, dove viene coltivato da 700 anni, non fa notizia ma l’innovazione dei P.A.Z. č quella di utilizzare il nuovo metodo “Franco Ballone” codificato in un regolamento e disciplinare che utilizza:

  • Struttura portante fuori terra;
  • copertura asportabile in policarbonato;
  • irrigazione a goccia con sensori di umiditā;
  • contenitori per la messa a dimora dei bulbi;
  • coltivazione con ciclo annuale.

 

Alcuni vantaggi con il metodo “F.B.” in riferimento alla coltivazione a terra su campo aperto:

  • Produzione per mq. aumentata di 6 volte in base al sesto d’impianto utilizzato;
  • Lavoro ridotto del 50 % ;
  • Totale protezione contro i roditori;
  • Totale controllo delle erbe infestanti senza l’utilizzo di prodotti chimici o varie zappettature;
  • Controllo degli insetti, nematodi del terreno e dei patogeni fungini dannosi per i bulbi;
  • Eliminazione della lavorazione con mezzi meccanici;
  • Possibilitā di utilizzare aree marginali o controindicati per la coltivazione dello zafferano creando la struttura e composizione del terreno da rimettere nel modulo;
  • gestione e raccolta in posizione eretta;
  • facilitā nell’individuare le piante malate ed intervenire immediatamente nella estirpazione evitando l’infezione agli altri bulbi;
  • eliminazione del lavoro di scavo per estrarre i bulbi evitando danni e perdite;
  • manutenzione struttura a costo zero;
  • per produrre 1 Kg. di zafferano essiccato in fili con la coltivazione a terra occorre un’area netta di 1.000 mq. - con il metodo sul modulo 160 mq.

 

per visite, informazioni e corsi formativi [email protected]

 

Pizzoferrato, 25.05.2021

 

Il Presidenze Nazionale

    Franco Ballone

produttori associati zafferano 1 240521produttori associati zafferano 2 240521produttori associati zafferano 3 240521

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia