Sei in: L'AQUILA -> PERSONAGGI
Inserito da Antonio Calabrese
A Chieti settantenne salv...
massimiliano foschi.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Dalla Marina del Sole di ...
tour in barca costa dei trabocchi.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
ATESSA.22 si stringe into...
logo atessa 22.jpg

10/10/2013

Inserito da Rocco | 0 commenti
Regione: il Premio Nobel Filippo Giorgi in visita all'emiciclo

Visto 2320 volte

COMMENTA

pugliese 101013

NOBEL: IL PROFESSOR FILIPPO GIORGI ALL’EMICICLO

pagano giorgi 1 101013L’Aquila, 10 ottobre – “E' un vero onore per me, a nome dell'intero Consiglio regionale dell'Abruzzo, avere qui oggi con noi il professor Filippo Giorgi, uno scienziato - originario di Sulmona - che ha contribuito con la sua attività a rendere grande il nome della nostra regione nel panorama internazionale”. Lo ha detto questa mattina il Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano, ricevendo all’Emiciclo lo scienziato. “Giorgi – ha continuato il Presidente - è infatti l'unico italiano pagano giorgi 2 101013componente del board del Comitato Intergovernativo per i Cambiamenti Climatici, che nel 2007 ha vinto il Premio Nobel per la Pace con Al Gore, l'ex Vice Presidente degli Stati Uniti protagonista da anni di campagne di sensibilizzazione e informazione sulle conseguenze del riscaldamento globale.

 

pagano giorgi 3 101013Dal 2002 al 2008 il professor Giorgi è stato vice direttore di uno dei principali gruppi di lavoro dell'organismo, lavorando fianco a fianco con Al Gore. Ed è quindi l'unico abruzzese della storia ad aver ricevuto un Nobel. Una carriera brillante e prestigiosa, che ha preso il via proprio in Abruzzo, all'Università dell'Aquila, dove si è laureato nel 1982, discutendo una tesi in Fisica con il professor Guido Visconti. Da allora è stato tutto un susseguirsi di successi: un dottorato di ricerca alla School of Geophysical Sciences di Atlanta, cui è seguito un ruolo da ricercatore al centro nazionale di ricerca atmosferica del Colorado. Conclusa questa esperienza, nel 1998 è rientrato in Italia, dove è stato nominato direttore della sezione di Clima e Fisica Meteorologica del Centro Internazionale di Fisica Teorica di Trieste. Ha scritto centinaia di articoli su riviste scientifiche internazionali su interazioni tra clima, chimica atmosferica e biosfera ed è l'unico italiano inserito nella lista degli autori più citati nel settore delle scienze geofisiche. Un grande abruzzese, che dimostra come con lo studio e la tenacia, si possano centrare obiettivi e risultati importanti, anche partendo da realtà di provincia, spesso 'scollegate' dai circuiti internazionali. Il professor Giorgi è un corregionale di cui andiamo fieri e che con il suo contributo scientifico è riuscito a diventare uno dei principali protagonisti di un dibattito che ormai da anni anima l'intera comunità degli studiosi mondiali: quella dei cambiamenti climatici, di cui ognuno di noi, nel suo piccolo, è testimone diretto”.

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia