Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
'La maggioranza del Sinda...
intervista pellegrini p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fondi dell'8 x mille dest...
scuola fossacesia p copia_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fara San Martino: in rico...
pegaso 4p.jpg

21/11/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Promozione Girone C): Atessa e Union Fossacesia pareggiano nello scontro al vertice e mantengono il primato insieme allo Scafa Passo Cordone

Visto 1314 volte

COMMENTA

1 20112122

Calcio (Promozione Girone C): Atessa e Union Fossacesia pareggiano nello scontro al vertice e mantengono il primato insieme allo Scafa Passo Cordone

Nuovo appuntamento al sabato, per il Girone C di Promozione, che nel ricco menu del nono turno di andata propone un piatto veramente prelibato al Comunale di Montemarcone, teatro della sfida d’altissima quota tra i padroni di casa dell’Atessa e l’Union Fossacesia, coppia di battistrada ancora imbattute che condividono il piano panoramico della classifica con il Miglianico, impegnato a sua volta nel turno casalingo con il San Giovanni Teatino.

atessa-fossacesia 1 2011212 21112122

Non vi saranno grandi episodi dal forte impatto emozionale, soprattutto nel primo atto della sfida che mette in mostra un grande equilibrio nella zona mediana del campo e pochi affondi dall’una e dall’altra parte. Leggermente più intraprendenti i biancorossi del Presidente Ursini, che in avvio rischiano di dare un grosso dispiacere a Di Cencio, che difetta nell’uscita scatenando di fatto una mischia furibonda che nessun biancorosso riesce infine a concretizzare in fondo al sacco. I rossoblu di mister Farina si fanno vedere al 4’ con l’invitante spiovente al centro che Berardi non riesce a concretizzare da due passi. I biancorossi di mister Memmo chiudono di fatto il primo parziale con il tentativo dal limite di Giovannelli, ridotto a più miti pretese dalla difesa atessana.

Alla ripresa delle ostilità, i biancorossi riescono ad andare a segno,  con l’inzuccata di Martelli che intercetta la pennellata col contagiri di Di Meco, ma il direttore di gara ravvisa una posizione irregolare e inficia l’occasionissima. Segnatura biancorossa che viene convalidata sei minuti dopo, quando stavolta a trafiggere l’estremo rossoblu è Lombardi, autore di un gran diagonale dal limite che sfrutta a dovere l’apertura sulla sinistra del suo compagno di squadra Marfisi. La truppa ospite prova a rimpolpare il vantaggio, approfittando del momento di scoramento atessano, con lo stesso Lombardi che stavolta non ha la stessa efficacia realizzativa.        

La squadra di casa tarda a carburare, ma riesce a scuotersi, e dopo la buona opportunità in area di Malvone, arginato con affanno dal pacchetto arretrato biancorosso, arriva il pareggio che fa esplodere le gradinate del Comunale. Siamo al minuto 27, e Berardi trova l’angolino alla sinistra di Amoroso, con un puntuale stacco sulla pennellata dalla destra del neo entrato D’Antonio.

atessa-fossacesia 2 2011213 21112122

Il risultato di parità è in definitiva quello più giusto per quanto visto in campo dalle due squadre, anche se il Fossacesia prova fino alla fine a portare a casa il bottino pieno. Alla mezzora, il pretenzioso piazzato a spiovere di Di Meco viene bloccato da Di Cencio, nel finale registriamo le proteste atessane per un presunto intervento irregolare di Melchionna, ma il signor Scaramella di Teramo fa intendere che ha visto tutto e che il numero 16 non ha commesso irregolarità, avendo il braccio attaccato al corpo. E’ del Fossacesia l’ultimo sussulto dalle parti di Di Cencio, con il temibile doppio affondo di Di Meco, che la difesa atessana riesce in qualche modo a depotenziare. Finirà in parità, l’attesa sfida al vertice che forse non soddisfa nessuna delle due contendenti, ma che in fin dei conti consente ad entrambe di conservare il primato in coabitazione, approfittando anche del contemporaneo scivolone casalingo dell’ex coinquilino Miglianico, ma vengono raggiunte dallo Scafa Passo Cordone, travolgente in casa con la Val di Sangro.

4 21112122

Il tabellino della gara:

Atessa: Di Cencio, Braccia (33’st Pili Mattia), Pili Emanuele, Tucci Simone Pio, Flocco, Giancristofaro, Malvone (45’st Marchetti), Quintiliani, Zekthi (17’st D’Ortona), Canuto (17’st D’Antonio), Berardi. A disposizione: D’Amico, Di Bartolomeo, Di Tondo Davide, Di Tondo Paolo, Tucci Francesco.

Union Fossacesia: Amoroso, Tupone (15’st Rotolo), Caporale, Di Meco, Martelli, Abbonizio, Lombardi, Vasiu Admir, Marfisi, Giovannelli (33’st D’Orazio), Di Rocco (15’st Melchionna). A disposizione: Ursini, Rocchi, Giuliante, Grilli, Scarpari, Pau.

Allenatore: Massimiliano Memmo

Arbitro: Vincenzo Scaramella di Teramo (Assistenti: Angelo Monticelli e Felice Mazzocchetti di Teramo)

Marcatori: 7’st Lombardi (0-1), 27’st Berardi (1-1)

Ammoniti: Pili Emanuele, Canuto, Giancristofaro, Tucci Simone Pio (A); Tupone, Lombardi (F)

5 21112226 21112122

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia